Samuel Schalch / Tages-Anzeiger
SVIZZERA
12.02.21 - 19:250
Aggiornamento : 23:02

Vaccini, tra due mesi (forse) toccherà ai giovani

L'Ufficio di sanità pubblica ha reso noto il programma di vaccinazione per i prossimi mesi.

L'obiettivo è quello di vaccinare tutti coloro che lo desiderano entro fine luglio. Ma secondo il presidente dell'associazione dei medici cantonali sarà molto difficile da raggiungere.

Fonte Lea Gnos / 20 Minuten
elaborata da Adriano De Neri
Giornalista

BERNA - Tra due mesi - ritardi sulle consegne dei preparati permettendo - toccherà ai giovani vaccinarsi. L’esercito ha pubblicato ieri, giovedì, i programmi di consegna delle dosi di vaccino. Dalla programmazione si evince quando e chi potrà vaccinarsi nei prossimi mesi. Secondo il piano fornito dall’Ufficio federale della salute pubblica, a partire da maggio potranno vaccinarsi sia la popolazione adulta che i giovani. L'unica condizione? «È quella che entro la fine di aprile tutte le categorie a rischio abbiano potuto ricevere il preparato».

A causa dei ritardi nella consegna, infatti si calcola che le ultime persone a rischio possano ricevere la seconda iniezione a fine di aprile, ed essere così completamente protette. Stiamo parlando dei malati cronici e di quelli di età superiore ai 75 anni (qui sotto la strategia di vaccinazione e la suddivisione dei gruppi).


www.ti.ch

Il 75% degli adulti potrebbe farsi vaccinare - La volontà di vaccinarsi sta lentamente aumentando in Svizzera. Secondo il Tages-Anzeiger, Berna si aspetta che almeno il 75% della popolazione adulta sia ora disposta a vaccinarsi. Con circa sette milioni di svizzeri sopra i 16 anni (età limite per ricevere il vaccino), il Governo deve quindi mettere a disposizione almeno 5.25 milioni di dosi per la prima iniezione e altrettante per il richiamo.

33 milioni di dosi - Berna ha finora ordinato 33 milioni di dosi. L'obiettivo della Confederazione è quello di vaccinare tutti gli adulti che lo desiderano entro fine luglio. Un piano che per il presidente dell'associazione dei medici cantonali Rudolf Hauri è piuttosto «ambizioso» e difficilmente raggiungibile. «Tra ritardi nell'approvazione dei vari vaccini e "colli di bottiglia" nelle forniture di Moderna e Pfizer/Biontech, si potrebbe raggiungere l'obiettivo ad autunno inoltrato». Da parte sua l'Oms ha richiesto ai Paesi industrializzati d'interrompere le vaccinazioni una volta che sono stati vaccinati tutti gli over-50, per permettere che anche le nazioni più povere possano avere un accesso al vaccino.

www.ti.ch
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Luca 68 1 mese fa su tio
forse si dovrebbe capire meglio quanto il virus sia ancora trasmissibile per le persone vaccinate, rischiamo di avere miglioni di persone vaccinate ma che possono trasmettere la malattia, sarebbe molto pericoloso,
Duca72 1 mese fa su tio
Il vaccino unica soluzione, speriamo di poterlo fare tutti al più presto .
Tato50 1 mese fa su tio
@Duca72 L'importante è che prima vengono vaccinati i detenuti. Quelli onesti possono aspettare ;-((((
TGas 1 mese fa su tio
Speriamo
pillola rossa 1 mese fa su tio
"Dalla programmazione si evince quando e chi dovrà vaccinarsi nei prossimi mesi." Nessuno dovrà! Smettetela di usare le parole per travisare. Il vostro è mero proselitismo.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@pillola rossa Ahahaha, avete raddrizzato il tiro... :-)
egi47 1 mese fa su tio
Non si capisce più niente. Ho 74 anni e sono a rischio (diabetico e con valvola aortica metallica), volevo prenotarmi per la vaccinazione, mi hanno fatto fare 5 numeri telefonici diversi per sentirmi dire alla fine: richiami fra due mesi. Sto preparando la dichiarazione redditi e la cassa malati mi ha inviato l'attestato annuale, io e mia moglie abbiamo pagato lo scorso anno 7'376.45 + 7'751.45 = totale 15'127.90. Nessun paese europeo paga questa cifra per la sanità e siamo più arretrati di tutti.
Marta 1 mese fa su tio
@egi47 Purtroppo le casse malattia sono una piaga per tutti e non c'è volontà di cambiare il sistema sia da parte dei partiti !! che da parte del governo!! E' una vergogna.
pillola rossa 1 mese fa su tio
@Marta Ahahah, avete raddrizzato il tiro...
Giorgio Levy 1 mese fa su tio
niente vaccino.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BASILEA 
1 ora
La polizia insegue i delinquenti, ferita una ciclista
Fuga rocambolesca nel centro di Basilea. Diverse le infrazioni commesse.
SVIZZERA
2 ore
Il numero uno della Polizia: «Occorre dialogare con i giovani»
Fredy Fässler vorrebbe che i giovani venissero coinvolti maggiormente nelle decisioni relative alle restrizioni.
FOTO
URI
3 ore
Manifestazione annullata, ma la polizia sorveglia e controlla
Si sarebbe dovuta tenere oggi una manifestazione contro le norme anti-covid. Che però non è stata autorizzata.
SAN GALLO 
3 ore
Ieri sera niente disordini, ma 90 nuove espulsioni
Alcuni arrivavano da Berna o Lucerna. Molti erano minorenni
SONDAGGIO
ZURIGO
4 ore
Gruppi a rischio: «Uno dietro l'altro a chiedermi il certificato»
Sebbene non appartengano ai gruppo a rischio, riescono a ottenere il "pass" per vaccinarsi.
VALLESE
5 ore
Dramma in alta montagna, morte due persone
Un'aspirante guida e il suo cliente stavano scalando il Finsteraarhorn, nella valle di Fiesch.
SVIZZERA
7 ore
La prima ondata è costata 160 milioni alle case anziani
Alcuni cantoni stanno preparando un piano di sostegno, altri no.
SVIZZERA
9 ore
«Il centro asilanti ci tratta come degli animali»
Sono tre i tentati suicidi registrati negli ultimi otto mesi nella struttura sangallese Sonneblick
SAN GALLO / ZURIGO
17 ore
San Gallo, un arresto e vari controlli
La polizia ha giocato d'anticipo, dopo gli appelli alla rivolta circolati sui social, con una massiccia presenza
GIURA
18 ore
I cavalli in volo nel cielo del Giura
È stato un successo l'esperimento compiuto giovedì e venerdì da veterinari e dall'esercito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile