Keystone - foto d'archivio
SVIZZERa
12.02.21 - 14:400
Aggiornamento : 17:19

Le "nuove varianti" galoppano, le vaccinazioni un po' meno

Sabato erano in totale 3'916 i nuovi casi ricollegabili al virus mutato. Oggi sono 5'549 e potrebbero essere pure di più

Le dosi di vaccino somministrate in Svizzera nella settimana dal 3 al 10 febbraio sono state 113'338. +6% rispetto ai sette giorni precedenti.

BERNA - In Svizzera finora sono state rilevate 5'549 infezioni dovute a forme mutate del coronavirus (238 in più di ieri), 2'100 circa delle quali attribuibili al ceppo"variante inglese" (nome scientifico B.1.1.7). Lo ha indicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) a Keystone-ATS.

Quelli causati dalla "variante sudafricana" (B.1.351) sono 90, e quelli dovuti al lignaggio B.1.1.248 8 ("variante brasiliana"), sono tre. Insomma, delle 5'549 mutazioni rispetto al virus "convenzionale", 3'345 non possono essere assegnate ad alcuno dei tre ceppi.

Ieri l'UFSP aveva segnalato 5'311 infezioni da virus mutati, l'altro ieri 4'785, martedì 4'411, lunedì 4'138, domenica 4'089 e sabato 3'916. Tutte queste cifre vanno considerate con cautela solo come informazioni descrittive, sottolinea l'UFSP. La diffusione dei lignaggi mutati è certamente sottovalutata nei cantoni in cui il sequenziamento genico per la loro identificazione non è stato usato o praticato solo su un campione ridotto di persone infette.

B.1.1.7, B.1.351 e B.1.1.248 presentano mutazioni che possono portare a una maggiore trasmissibilità e a un peggioramento della situazione epidemiologica. I virus - come gli esseri viventi - presentano costantemente mutazioni, ossia modifiche casuali nel loro materiale genetico. Alcune di esse conferiscono all'agente patogeno vantaggi - per esempio rendendone più facile la trasmissione - mentre altre sono innocue per l'uomo.

Vaccinazioni
Le dosi di vaccino somministrate in Svizzera nella settimana dal 3 al 10 febbraio sono state 113'338. È quanto emerge dai dati pubblicati oggi sul sito dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). In media, nella Confederazione vengono effettuate 16'191 vaccinazioni al giorno. Rispetto alla settimana precedente, il ritmo delle inoculazioni è aumentato del 6%.

In totale, indica l'UFSP aggiornando i dati fino a due giorni fa, sono state già somministrate 482'423 dosi di vaccino, per una media di 5,6 dosi ogni 100 abitanti. Per essere protetta al meglio contro il coronavirus, una persona è tenuta a ricevere due dosi.

Attualmente poco meno di 300'000 dosi (299'852) sono state consegnate ai cantoni, ma non ancora somministrate. Inoltre, 23'750 dosi sono immagazzinate dalla Confederazione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
10 min
Lotteria pro vaccino, 33enne premiata con diecimila franchi
Olivia, una 33enne zurighese, si è portata a casa una vincita di 10mila franchi.
SVIZZERA / CANTONE
34 min
Donne incinte assalite dai dubbi: «Vaccino sì o no?»
Berna consiglia il vaccino a tutte le donne in dolce attesa a partire dalla dodicesima settimana di gravidanza.
ZURIGO
2 ore
Violento frontale, in gravi condizioni entrambi i conducenti
Per motivi ancora da chiarire, il giovane ha invaso la corsia opposta.
FOTO
BERNA
2 ore
Ad Aegerten è spuntata un'anfora di duemila anni
La scoperta risale alla scorsa primavera. Il contenitore era impiegato per il trasporto di olio d'oliva
ZURIGO
2 ore
Certificato Covid, qui anche per tagliarsi i capelli
«Lavoriamo talmente vicino al cliente che un'eccezione non ha senso», così il gerente del salone, Pedro Sanchez.
SVIZZERA
4 ore
Quarantena senza salario per i non vaccinati? «Sì, ma...»
In Germania il provvedimento scatterà il prossimo 1. novembre. Ecco cosa ne pensano i politici del nostro paese
BERNA
5 ore
Come Mitholz si prepara a dire addio all'ex deposito di munizioni
Chi abita nelle vicinanze dell'impianto dovrà trasferirsi in un luogo sicuro
SONDAGGIO TAMEDIA
7 ore
Tutti alle urne: come avete votato?
Domenica saremo chiamati a esprimerci sul Matrimonio per tutti e sull'Iniziativa 99%. Partecipate al nostro sondaggio
FOTO
LUCERNA
15 ore
Niente manifestazione a Willisau
60 persone sono state controllate dalla polizia e poi allontanate
BERNA
16 ore
Gli scettici sui vaccini pubblicano file non censurati dei pazienti
In particolare, su Telegram, è comparsa la cartella clinica di una donna finita in ospedale dopo il vaccino.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile