L'ospedale cantonale di Sion
Andrea Soltermann
SVIZZERA
05.02.21 - 22:050
Aggiornamento : 06.02.21 - 09:34

La variante sta prendendo il sopravvento in Romandia

Il resto della Svizzera guarda con preoccupazione all'aumento dei contagi nei cantoni francofoni

«Tra pochi giorni il resto della Svizzera potrebbe ritrovarsi nella stessa situazione».

SVIZZERA - Cresce la paura nella Svizzera romanda dove i contagi stanno aumentando nuovamente. A livello svizzero i cantoni più colpiti dal virus risultano infatti quelli di Vallese, Giura, Ginevra, Vaud e Friburgo. Anche il tasso di riproduzione effettivo (Re) è superiore a uno, e ciò vuol dire che un individuo contagiato è in grado di trasmettere il virus a più di una persona. Alla base di questo aumento ci sarebbe proprio la nuova variante. 

Lo ha riferito il primario di medicina generale presso l'Università di Losanna e responsabile dei centri di vaccinazione, Blaise Genton, il quale intervistato dal Tages-Anzeiger ha fatto notare che è molto probabile «che l'aumento delle infezioni sia dovuto alla circolazione della variante virale britannica».

 In Romandia la mutazione del virus si trova all'incirca nel 30-40% dei campioni analizzati. Un risultato nettamente maggiore rispetto a quello riscontrato a livello nazionale solo una settimana fa, dove la percentuale di virus mutati si fermava al 15-20%, stando a quanto aveva riferito la task-foce Covid. Il medico losannese non ha escluso che «tra pochi giorni il resto della Svizzera potrebbe ritrovarsi nella stessa situazione in cui si trova attualmente la Svizzera romanda». Non usa l'espressione di terza ondata, ma l'idea che fa passare è proprio quella.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
55 min
Giù i premi di cassa malati (anche in Ticino)
Lo ha comunicato poco fa l'Ufficio federale della sanità pubblica.
SVIZZERA
1 ora
Covid-19, 1'284 nuovi casi e undici decessi in Svizzera
Sono 122 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SVIZZERA
2 ore
Johnson&Johnson arriva in Svizzera
Chiunque non ha potuto (o voluto) vaccinarsi con Pfizer o Moderna avrà un'alternativa. In Ticino previste 6'000 dosi.
SVIZZERA
2 ore
I deputati vogliono presentare il "pass"
Il Nazionale è favorevole all'obbligo di certificato per entrare a Palazzo federale. Dovrebbe scattare dal 2 ottobre
SVIZZERA
4 ore
Il "no" rischia di rovinarci le vacanze di Natale?
Tra due mesi la Svizzera torna a votare sulla legge Covid. Le domande e le risposte più importanti
SVIZZERA
6 ore
Test gratuiti, i costi superano i quattro milioni al giorno
Parlamento e Consiglio federale sono in disaccordo rispetto alla revoca della gratuità dei tamponi.
FOTO
SAN GALLO
7 ore
Terribile frontale in galleria, morto un 77enne
L'incidente è avvenuto questa notte tra Walenstadt e Murg nei pressi di un cantiere sull'A3.
SVIZZERA
16 ore
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
18 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
19 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile