Immobili
Veicoli
keystone
BERNA 
04.02.21 - 14:290

Covid, relazione tra decessi e fumo: «Dati insufficienti»

Delle 10'298 persone ospedalizzate di cui sono disponibili dati, il 9% erano fumatori.

Delle 2731 persone decedute di cui sono disponibili dati, il 4% erano fumatori, il 26% non fumatori. Del restante 70% non è noto se fumassero o meno.

BERNA  - Chi fuma presenta un rischio maggiore di sviluppare una forma grave di Covid-19, secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Dai dati raccolti finora, non è però ancora possibile trarre conclusioni definitive circa una relazione diretta tra decessi per covid e tabagismo.

Sollecitato da un'interpellanza della consigliera nazionale Laurence Fellmann Rielle (PS/GE) sui rischi legati al tabagismo in relazione al coronavirus, il Consiglio federale precisa, basandosi su dati raccolti fino al 15 dicembre scorso, che sulle 14'640 persone ospedalizzate dall'inizio della pandemia il 14% non presentava malattie preesistenti mentre l'86% ne presentava almeno una. Le tre malattie più menzionate sono l'ipertensione (52%), le malattie cardiovascolari (39%) e il diabete (25%).

Delle 5455 persone decedute di cui sono disponibili dati completi, il 97% era affetto da una malattia preesistente, principalmente dall'ipertensione (63%), da una malattia cardiovascolare (61%) o dal diabete (26 %).

Tabagismo e Covid - Dal 16 aprile scorso si raccolgono anche informazioni sul tabagismo delle persone ricoverate e dall'11 maggio delle persone decedute. Delle 10'298 persone ospedalizzate di cui sono disponibili dati, il 9% erano fumatori, il 53% non fumatori e del restante 38% non è noto se fumassero o meno.

Delle 2731 persone decedute di cui sono disponibili dati, il 4% erano fumatori, il 26% non fumatori. Del restante 70% non è noto se fumassero o meno. Tenuto conto del numero elevato di casi di cui non si sa se si trattasse o meno di fumatori, questi dati non permettono di trarre conclusioni.

Tuttavia, precisa l'esecutivo, sono noti la nocività del tabagismo e il suo effetto sul sistema immunitario, e le ricerche disponibili mostrano che i fumatori presentano un rischio maggiore di sviluppare una forma grave di Covid-19.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
44 min
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
45 min
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
2 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
6 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
6 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
6 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
SVIZZERA
7 ore
La soddisfazione dei Cantoni
Secondo i direttori della sanità, il Consiglio federale ha tenuto conto della consultazione
SAN GALLO
9 ore
Video pedo-pornografici sui profili (hackerati) di Facebook e Instagram
La polizia di San Gallo denuncia diversi casi e avverte: «Anche i proprietari rischiano di subire azioni legali».
BERNA
9 ore
Quarantena e obbligo del telelavoro fino a fine febbraio
Gli altri provvedimenti provvisoriamente fino a fine marzo
SVIZZERA
10 ore
Nuovo record di contagi e 25 decessi in Svizzera
Scendono i pazienti ospedalizzati a causa del virus, che occupano ora il 7,9% dei posti letto complessivi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile