Immobili
Veicoli
Keystone
GRIGIONI
31.01.21 - 21:530
Aggiornamento : 23:02

Conclusi i test a tappeto ad Arosa: «58 positivi su 2'570 tamponi»

Quarantacinque infezioni appartengono alla variante inglese: «Quasi tutte sono riconducibili all'ambiente scolastico».

La scuola teatro del focolaio resterà chiusa almeno fino a sabato 6 febbraio. Da domani saranno invece rimosse le misure di protezione imposte alla popolazione.

COIRA - Si sono conclusi ad Arosa i test effettuati a tappeto a causa della presenza di mutazioni del coronavirus riscontrata di recente in una scuola della località grigionese. I risultati, pur se ancora incompleti, mostrano che le infezioni sono principalmente da ricondurre all'ambiente scolastico.

Il bilancio provvisorio dei 2'570 tamponi eseguiti venerdì e sabato, indicano in una nota diffusa in serata le autorità cantonali, parla di 58 casi di Covid-19, di cui 45 appartenenti alla cosiddetta variante britannica. Si attende comunque ancora l'esito di 350 campioni.

I casi positivi hanno soprattutto legami con la scuola: si tratta di alunni, genitori e insegnanti. Per questo motivo il Dipartimento della sanità grigionese ha deciso che l'istituto di Arosa rimarrà chiuso almeno fino al 6 febbraio, ovvero sabato prossimo. Gli allievi restano pertanto in quarantena.

Da domani verranno invece tolte le misure di protezione per popolazione e ospiti della località di montagna. Ciò permetterà alle scuole di sci e alla funivia che collega Arosa con Lenzerheide di riaprire. Valgono di nuovo le regole previste dal piano anti-coronavirus per gli sport invernali, ad esempio riguardo all'obbligo di mascherine.

Le autorità ringraziano i partecipanti ai test, accorsi numerosi. Stando al comunicato, è stato possibile interrompere 58 catene di contagio. Il dipartimento ribadisce tuttavia che bisogna continuare ad attenersi alle regole di base: «Evitare i contatti non necessari, mantenere le distanze, rispettare le normative igieniche e sottoporsi a un tampone anche in caso di sintomi lievi».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
STATI UNITI/CINA
7 ore
«Se Taiwan viene invasa interverremo militarmente»
Il presidente americano Biden ha lanciato un messaggio a Pechino. Che risponde per le rime
SAN GALLO
11 ore
Cerca di sfuggire al ricovero, cade dal tetto e muore
Un 35enne con problemi psichici ha perso la vita questo pomeriggio ad Altstätten.
LOSANNA
12 ore
Il dottorato svizzero di Mussolini fa discutere
Venne conferito nel 1937 al Duce. Oggi una petizione chiede di revocarlo
SVIZZERA
12 ore
Cassis a Davos con la mente rivolta a Lugano
Il presidente della Confederazione ha aperto ufficialmente il WEF parlando della situazione geopolitica mondiale.
SVIZZERA
15 ore
Ricola «inganna i consumatori» secondo una consumatrice
Una donna dell'Illinois ha chiesto un risarcimento milionario accusando l'azienda di pubblicità ingannevole
SVIZZERA
16 ore
La quarta dose presto realtà
Da oggi la Confederazione consiglia una nuova vaccinazione «alle persone con un sistema immunitario indebolito».
SVIZZERA
18 ore
Commercio sostenibile: l'industria della moda sotto la lente
Public Eye ha compiuto un'analisi dei più noti rivenditori di moda in Svizzera. Zalando, Wish e Amazon nel mirino.
SVIZZERA
19 ore
Peggioramento delle disuguaglianze di genere durante la pandemia
Uno studio ha analizzato le conseguenze delle misure restrittive sull'occupazione di uomini e donne.
ARGOVIA
20 ore
Cade da una parete rocciosa, 14enne perde la vita
Il giovane stava effettuando una passeggiata assieme a un amico. Inutili i tentativi di soccorso.
SVIZZERA
22 ore
Vaiolo delle scimmie: Berna pensa all'acquisto di un vaccino
«Per il momento, non c'è motivo di preoccuparsi» rassicura la vicedirettrice dell'UFSP Linda Nartey
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile