deposit
SVIZZERA
28.01.21 - 10:450
Aggiornamento : 14:41

Gestione della pandemia nel mondo: ecco dove si situa la Svizzera

Secondo uno studio basato su sei criteri è la Nuova Zelanda ad aver gestito meglio l'emergenza covid. Ultimo il Brasile

La Svizzera si piazza al 53esimo posto (su 98). Fra le nazioni che confinano con noi, solo l'Austria ha fatto meglio.

SYDNEY - Nella gestione della pandemia la Svizzera si piazza a metà di una classifica internazionale stilata dal Lowy Institute di Sydney, in Australia: 53esimo rango su 98. Al primo posto la Nuova Zelanda. Ultimo il Brasile. Fra i primi dieci Vietnam, Taiwan, Thailandia, Cipro, Ruanda, Islanda, Australia, Lettonia e Sri Lanka.

L'istituto indipendente ha analizzato sei criteri, tra i quali il numero di casi, quello di morti, e la frequenza dei test. La Nuova Zelanda è riuscita a mantenere la diffusione del virus in gran parte sotto controllo attraverso chiusure delle frontiere, lockdown anticipati e severi, così come un elevato numero di test.

Secondo gli autori, i Paesi messi peggio oltre al Brasile, che deve fare i conti con più di 218'000 morti, sono il Messico (97esimo), la Colombia (96), l'Iran (95) e gli Stati Uniti (94). La Cina, dove il Covid-19 ha fatto la sua prima apparizione, non figura nel confronto, per mancanza di dati pubblici disponibili.

Fra i confinanti, meglio della Svizzera fa l'Austria (42), mentre Germania (55) e Italia (59) sono poco più indietro. Più lontana la Francia (73).

Secondo il Lowy Institute, la performance è indipendente dal sistema politico. Le nazioni più piccole, con meno di dieci milioni di abitanti, sembrano però aver superato meglio la pandemia. «In generale, i Paesi con popolazioni più piccole, società coese e istituzioni capaci hanno un vantaggio comparativo nell'affrontare una crisi globale come una pandemia», si legge in una nota diffusa dall'istituto.

Da quando la pandemia è scoppiata nel dicembre 2019, più di 100 milioni di persone in tutto il mondo sono state infettate dal virus e circa 2,2 milioni sono morte a causa della malattia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
ZURIGO
2 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
3 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
FOTO
SVIZZERA
3 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
5 ore
«Abbiamo toccato il record di casi da inizio pandemia»
Alta tensione nelle strutture ospedaliere: il Consiglio federale mette migliaia di militi a disposizione dei Cantoni.
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera 9'571 nuovi contagi e 28 decessi in ventiquattro ore
Le unità di terapia intensiva sono piene all'80%. Il 31% dei letti è occupato da pazienti Covid
SVIZZERA
6 ore
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
9 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
12 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
23 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile