tipress (archivio)
SVIZZERA
28.01.21 - 08:030
Aggiornamento : 08:47

Lotta alla corruzione, la Svizzera sul podio

Anche il nostro Paese ha però alcune lacune in settori come la lotta al riciclaggio di denaro e la corruzione privata

BERNA - Nell'ultima classifica internazionale relativa alla corruzione compilata da Transparency International, la Svizzera è in una buona posizione. Insieme a Finlandia, Svezia e Singapore, è al terzo posto. Come nel 2019, la Svizzera ottiene 85 punti su 100.

La Danimarca e la Nuova Zelanda sono in cima alla classifica di 180 paesi e territori, con 88 punti ciascuno, indica Transparency International in un comunicato. In fondo alla classifica ci sono ancora una volta Siria (14 punti), Somalia (12 punti) e Sudan del Sud (12 punti). Il "Corruption Perceptions Index" confronta, tra i paesi, la percezione della corruzione nel settore pubblico.

Anche in Svizzera ci sono lacune
Secondo Martin Hilti, direttore esecutivo della sezione elvetica di Transparency, la buona performance della Svizzera non deve nascondere le sue notevoli carenze in settori non considerati nell'elaborazione della classifica, come la lotta contro il riciclaggio di denaro, la protezione di segnalatori di illeciti (whistleblower) e la corruzione nel settore privato e nello sport.

Secondo Transparency, 26 paesi sono migliorati significativamente dal primo confronto internazionale del 2012, tra cui Ecuador, Grecia, Guyana, Myanmar e Corea del Sud. La situazione è invece chiaramente peggiorata in 22 paesi, come Bosnia ed Erzegovina, Guatemala, Libano, Malawi, Malta e Polonia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
LUCERNA
4 ore
Niente manifestazione a Willisau
60 persone sono state controllate dalla polizia e poi allontanate
BERNA
5 ore
Gli scettici sui vaccini pubblicano file non censurati dei pazienti
In particolare, su Telegram, è comparsa la cartella clinica di una donna finita in ospedale dopo il vaccino.
FOTO
GINEVRA
6 ore
Manifestazione in semi lockdown: assoluzione quasi generale
La corte ha stabilito che la polizia avrebbe dovuto agire con più moderazione
BERNA
7 ore
Barricate, proiettili di gomma e idranti nel cuore di Berna
Transenne e molti agenti oggi su Piazza federale per scongiurare lo svolgimento di nuove proteste anti-covid
FRIBORGO
8 ore
Prende a pugni due donne nel centro di Friborgo, arrestato un 32enne
L'aggressione, senza motivo, risale allo scorso sabato. L'uomo è stato posto in detenzione preventiva.
SVIZZERA
9 ore
Ecco perché calano i contagi
La situazione epidemiologica odierna è figlia di diverse motivazioni. Dall'estensione del certificato alle vaccinazioni.
ZURIGO
11 ore
Monta la protesta dei guariti senza Certificato
Secondo alcuni studi, la risposta anticorpale è più duratura tra chi ha avuto il virus rispetto a chi è vaccinato.
SVIZZERA
12 ore
Coronavirus, in Svizzera 1'632 positivi e 5 vittime
Decisamente minore la pressione sugli ospedali, con i pazienti Covid in calo.
SVIZZERA
13 ore
«Volare costa troppo poco, ma le tasse non sono la soluzione»
Doppio “no” del Nazionale a un'imposta sui biglietti aerei e sul cherosene
SVIZZERA
13 ore
Più sicurezza nello sport
In Svizzera si contano ogni anno circa 420'000 infortuni. L'upi chiede un adeguamento delle disposizioni legali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile