keystone
BASILEA CITTA'
27.01.21 - 15:070

Lonza vuole aumentare la produzione del vaccino di Moderna

Con 7,5 milioni di dosi ordinate, l'"antidoto" ha un ruolo centrale nel piano di vaccinazione svizzero.

Il preparato fa un lungo viaggio prima di tornare nella Confederazione sotto forma di vaccino: viene infatti mandato a Madrid, poi in Belgio, quindi viene distribuito in Europa.

BASILEA  - Lonza ha intenzione di aumentare la produzione del suo principio attivo usato per la preparazione del vaccino anti-Covid dell'americana Moderna. Lo ha detto oggi il presidente della direzione Pierre-Alain Ruffieux in occasione della presentazione dei conti annuali del gruppo chimico-farmaceutico.

«Stiamo lavorando con Moderna per migliorare la produzione», ha affermato il manager francese in una conferenza telefonica. Secondo i termini dell'accordo con l'impresa statunitense Lonza è tenuta a fornire l'ingrediente principale per 400 milioni di dosi di vaccino all'anno, con una capacità di 300 milioni nello stabilimento di Visp (VS) e di 100 milioni in quello di Portsmouth, nel New Hampshire (Usa).

Secondo il dirigente con trascorsi presso Roche qualunque affermazione riguardo all'entità dell'aumento della produzione sarebbe comunque al momento «pura speculazione». Quel che è certo è che Ruffieux non si aspetta ostacoli normativi.

Con 7,5 milioni di dosi ordinate, l'antidoto di Moderna ha un ruolo centrale nel piano di vaccinazione voluto in Svizzera dal Consiglio federale. Il preparato di Lonza fa peraltro un lungo viaggio prima di tornare nella Confederazione sotto forma di vaccino: viene infatti mandato a Madrid, dove vengono riempiti i vasetti da parte del laboratorio farmaceutico Rovi; una volta complete, le dosi viaggiano poi verso un centro di distribuzione logistica in Belgio; da lì il vaccino viene in seguito distribuito in tutta Europa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
«Mai pensavamo che nostro figlio ne fosse capace»
Il 24enne somalo N.O. è sospettato di aver ucciso la sua fidanzata di 22 anni LS.
SOLETTA
4 ore
Sparatoria in stazione, un ferito
Quattro le persone fermate dalla polizia, giunta in forze sul posto
SVIZZERA
7 ore
Il piano di ripartenza estivo di Swiss, ecco cosa c'è da sapere
Su nuove mete, date, rimborsi e sul perché si potrà volare anche su Billund (che non tutti conoscono)
SVIZZERA
8 ore
Fatturato «eccellente» per Zweifel nel 2020
L'anno che ha visto la scomparsa del fondatore è stato chiuso con ricavi pari a 262,6 milioni di franchi, un record
SVIZZERA
8 ore
Il settore degli eventi chiede uno “scudo protettivo”
Contro l'incertezza Expo Event e 15 associazioni si rivolgono al Consiglio federale
SVIZZERA / CANTONE
9 ore
Alcuni cantoni dicono no: le terrazze restano aperte
Berset ha sottolineato più volte che l'apertura delle terrazze sulle piste viola il diritto federale.
SVIZZERA
10 ore
Bambini “esauriti”, 700 chiamate di aiuto al giorno
L'allarme lanciato da Pro Juventute: aumentano i conflitti con i genitori e tra fratelli, ma pure la violenza domestica
SVIZZERA / PAESI BASSI
11 ore
Scontro tra aerei della Patrouille Suisse, accusato il pilota
L’uditore della giustizia militare ha promosso l’accusa dinanzi al tribunale militare
BERNA
12 ore
Cosa fare per tornare al ristorante alla fine di marzo
Nella migliore delle ipotesi se ne parla per il 22 marzo.
BERNA
12 ore
Sì alle mense aziendali per chi lavora all’aperto
L'UFSP ha informati i Cantoni sulle condizioni con le quali concedere l'autorizzazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile