Tamedia
VAUD
21.01.21 - 20:190
Aggiornamento : 23:44

Focolaio in un albergo vodese

È stato scoperto in una struttura di Villars-Gryon: tredici dipendenti sono risultati positivi al coronavirus

In almeno due casi si tratta della variante britannica, come fanno sapere le autorità

VILLARS - Un focolaio di coronavirus è stato scoperto in un albergo nella località vodese di Villars-Gryon (VD). Tredici dipendenti sono risultati positivi, ma nessun cliente.

Dopo la conferma dei tredici casi positivi tra il personale dell'hotel "RoyAlp" ieri, una squadra è stata inviata sul posto stamattina e ha effettuato test rapidi dai quali risulta che nessun cliente è stato colpito, ha dichiarato lo stato maggiore di condotta del Canton Vaud in un comunicato. La sessantina di clienti era stata preventivamente messa in quarantena. Chi ha frequentato l'albergo la settimana precedente sarà contattato in modo che possa effettuare una "auto-sorveglianza intensiva".

Secondo i primi risultati, la protezione degli ospiti è stata garantita grazie al rispetto del piano di prevenzione, afferma il comunicato stampa. I dipendenti risultati positivi sono stati messi in isolamento. Almeno due di loro sono stati infettati dalla variante britannica del virus. Alcuni dei loro colleghi sono stati posti in quarantena per 10 giorni.

Lo stato maggiore di condotta afferma che nessun altro cluster è stato rilevato nella stazione vodese, ma il servizio del medico cantonale resta vigile sull'eventuale comparsa di altri casi positivi che saranno oggetto di analisi approfondite. Il medico cantonale ha informato l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
Ecco perché all'improvviso il Canada è un paese a rischio
La decisione è stata comunicata dall'UFSP mezz'ora prima che entrasse in vigore
VALLESE
1 ora
Il Barry avrà il suo parco a tema
Uno spazio di 20'000 metri quadri che sarà un luogo per conoscere i cani San Bernardo
SVIZZERA
2 ore
I test fai da te potrebbero salvare gli eventi estivi
Nonostante i previsti allentamenti, il settore chiede una maggior sicurezza per pianificare il proprio futuro.
SVIZZERA
3 ore
Moderna conferma la “versione Lonza” di Berset
ll vicepresidente della società: «Vendiamo dosi di vaccino, non linee di produzione»
ZERMATT
4 ore
Precipita in montagna, muore un 17enne
Il giovane stava aggiustando gli attacchi dei suoi ramponi, quando ha perso l'equilibrio ed è caduto nel vuoto.
SONDAGGIO
SVIZZERA
4 ore
È ora di passare a un Consiglio federale con nove membri?
In questo modo sarebbe possibile includere adeguatamente nel Governo tutte le forze politiche
SVIZZERA
7 ore
La campagna vaccinale ha messo il turbo
Quasi 270'000 le dosi inoculate la scorsa settimana. Questo equivale a un +74% rispetto ai sette giorni precedenti.
SVIZZERA
7 ore
Altri 2'205 casi in Svizzera, i decessi sono 4
Scende il tasso di positività, oggi a quota 6,8%, mentre sono 85 le nuove ospedalizzazioni.
VALLESE
10 ore
Sprofonda nel crepaccio e muore sotto gli occhi del figlio
La tragedia è avvenuta ieri mattina sul ghiacciaio di Fee, sopra a Saas-Fee.
SVIZZERA
10 ore
«Berna non sa quel che vuole»
Un documento della Commissione europea rivela «la mancanza di volontà» del Governo a concludere un accordo con l'Ue.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile