Keystone
SVIZZERA
18.01.21 - 10:440
Aggiornamento : 11:19

È iniziata la prima scuola reclute del 2021

In tutto vi parteciperanno circa 12'000 reclute e 2'800 quadri. Alcuni però inizieranno l'apprendimento da casa.

Fra di loro anche 190 donne, un numero in crescita rispetto agli scorsi anni ma che rimane sotto all'1%.

BERNA - Grazie a specifiche misure di protezione e di comportamento, oggi ha potuto prendere avvio la prima scuola reclute del 2021. Tra i provvedimenti figurano l'entrata in servizio scaglionata dei militari e una visita sanitaria d’entrata obbligatoria comprendente un test COVID-19. 

Oggi è entrato in servizio fisicamente in caserma circa il 60% delle 12'000 reclute attese. In una seconda fase, l'8 febbraio, seguirà il restante 40%, che assolve dapprima un programma di apprendimento da casa. In tal modo i militari che dovessero risultare positivi al test del coronavirus possono essere assistiti in maniera ottimale e possono essere attuate le relative misure d’isolamento e di quarantena.

Concetto di protezione - A seguito della pandemia, per le scuole reclute e dei quadri vigono inoltre misure di protezione e di comportamento specifiche. Il concetto di protezione si è già dimostrato efficace durante la SR 2/2020 e continua ad essere attuato sistematicamente nonché adeguato alla situazione qualora necessario.

Nel quadro della visita sanitaria d'entrata obbligatoria, a ognuna delle circa 12'000 reclute e a ognuno dei circa 2'800 quadri viene eseguito un test del SARS-CoV-2 entro le prime 48 ore dall'entrata in servizio. Le analisi dei test vengono effettuate da un laboratorio civile. Tutti i militari dovranno trascorrere le prime settimane, inclusi i fine settimana, nelle caserme. Tale misura consente di proteggere non solo loro stessi ma anche la loro cerchia privata.

Tutti i militari della SR 1/2021 sono stati preventivamente informati riguardo alle misure di protezione mediante una lettera e hanno inoltre ricevuto due mascherine igieniche per il viaggio fino alle caserme. Per l'intera durata della SR, l'esercito garantisce a ogni militare una disponibilità sufficiente di mascherine igieniche. 

Incrementato il numero di donne - Tra le quasi 12'000 reclute vi sono 190 donne, che assolvono il servizio militare volontariamente. Il numero di donne che affrontano la scuola reclute è dunque aumentato per il terzo anno consecutivo (gennaio 2019: 120, gennaio 2020: 171). La percentuale di donne nell'Esercito svizzero continua a essere di poco inferiore all'uno per cento.

Inoltre durante la scuola reclute 47 comandanti d'unità, 427 capisezione, 206 sottufficiali superiori e 2'177 sottufficiali svolgeranno il loro servizio per il conseguimento del grado.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
4 ore
Accetta 1'000 franchi per una corsa, condannata
Un uomo, ubriaco, ha consegnato una grossa somma di denaro a una taxista per riportarlo a casa.
ZURIGO
6 ore
Lambda, ma quanto è pericolosa?
Secondo i ricercatori giapponesi potrebbe essere più aggressiva della variante Delta.
SVIZZERA
8 ore
Covid: la Svizzera è seconda nella classifica Bloomberg
In termini di gestione delle restrizioni e impatto sull'economia, è riuscita a fare meglio solo la Norvegia.
SVIZZERA / THAILANDIA
9 ore
Una svizzera violentata e uccisa in Thailandia
Il corpo di una 57enne è stato trovato giovedì pomeriggio sull'isola di Phuket
SVIZZERA
10 ore
Avvelenamenti: oltre la metà dei casi riguarda ragazzi e bambini
Lo scorso anno Tox Info Suisse ha ricevuto più di 37'300 chiamate in seguito all'esposizione a una sostanza tossica
VAUD
11 ore
Sull'A1 tra insulti e botte. Arriva la condanna
Una dinamica poco chiara, ma un atteggiamento alla guida troppo pericoloso.
SVIZZERA
13 ore
In Svizzera 1'024 contagi e un decesso in ventiquattro ore
Su 17'530 test Covid effettuati, il 5,8% è risultato positivo
SVIZZERA
13 ore
Più auto (il doppio), meno incidenti mortali (un quinto)
Gli incidenti mortali sono calati in modo netto dal 1980. Le auto sono più sicure di bici e moto, ma il treno batte tutti
SVIZZERA
13 ore
Pochi contagi tra i vaccinati
Si tratta dello 0,23% dei casi registrati in Svizzera dallo scorso 27 gennaio 2021
SVIZZERA
14 ore
Ricoveri per covid cresciuti nell'ultima settimana
Il rapporto settimanale dell'UFSP mostra che sono saliti pure i contagi e i morti (che restano però a un livello basso).
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile