Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
12.01.21 - 13:410

La legge Covid-19 non piace a 90'000 persone

Vogliono impedire che i poteri straordinari del Consiglio federale durante la pandemia vengano legittimati e prolungati

BERNA - L'associazione Amici della Costituzione ha depositato oggi alla Cancelleria federale quasi 90'000 firme a sostegno del referendum contro la Legge COVID-19. Lo ha indicato il portavoce dell'organizzazione, Christoph Pfluger.

L'associazione vuole impedire che i poteri straordinari ottenuti dal Consiglio federale durante la pandemia vengano legittimati in maniera retroattiva e prolungati fino al termine di quest'anno. La Legge federale sulle basi legali delle ordinanze del Consiglio federale volte a far fronte all'epidemia di COVID-19 (Legge COVID-19) è già in vigore.

I promotori del referendum ritengono che la norma non sia necessaria. Sostengono che la maggior parte del testo si concentra su prestazioni finanziarie che il Consiglio federale potrebbe disciplinare con decreti federali anche senza poteri eccezionali. Inoltre, il governo potrebbe nuovamente emanare ordinanze di necessità in caso di un nuovo scoppio della pandemia.

Preoccupazione per vaccini... - Un elemento centrale della legge riguarda la sperimentazione abbreviata di nuovi farmaci, ha detto Pfluger all'agenzia Keystone-ATS. Ha affermato che il chiaro successo del referendum è un inequivocabile invito alle autorità a procedere con la massima cautela nella campagna di vaccinazione, o addirittura a imporre una moratoria fino a quando non saranno disponibili dati più affidabili sull'effetto dei vaccini.

In effetti, spiega, i test del vaccino di Pfizer-BioNTech non hanno fornito dati sufficienti sulla prevenzione dei ricoveri o dei decessi per i gruppi a rischio.

... e per i diritti fondamentali - Stando a Pfluger, l'associazione Amici della Costituzione, fondata alla fine dello scorso mese di luglio, conta circa un migliaio di membri. In centinaia hanno partecipato alla raccolta delle firme. «Non si sono lasciati scoraggiare dagli ostacoli, dalla polarizzazione della società, dalle norme di protezione e dalle ripetute ostruzioni della polizia». L'impegno profuso dimostra che «l'attenzione per i diritti fondamentali» è molto radicata e motiva la gente a compiere performance straordinarie.

Il popolo ha ora l'opportunità di esprimere la sua opinione sull'opportunità di sacrificare i diritti della democrazia diretta sull'altare della gestione della pandemia, ha aggiunto il portavoce.

La votazione potrebbe tenersi solo in giugno, quando la Legge COVID-19 sarà in vigore già da nove mesi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
37 min
L'Fc Lucerna denunciato per i festeggiamenti
La Coppa svizzera potrebbe costare cara ai vincitori, a causa degli assembramenti
SVIZZERA
49 min
Vaccinati ma contagiati, cifre nella norma
L'efficacia dei preparati è dell'88%, anche con la variante Delta
SCIAFFUSA
1 ora
Il marito ha confessato
Delitto di Beringen: l'uxoricida rinchiuso in una clinica. Avrebbe ucciso la moglie con un coltello
LUCERNA
2 ore
Grandine killer: quattro cicogne morte
Altrettante sono rimaste ferite. I chicchi hanno colpito gli uccelli in testa o sulle ali, causando gravi danni.
SVIZZERA
3 ore
Boom d'iscrizioni per le formazioni sanitarie
L'interesse per le professioni infermieristiche aumenta, ma non basta per far fronte alla carenza di personale
SVIZZERA
4 ore
In Svizzera altri 1746 contagi nel weekend
Sono 24 i nuovi ricoverati. Il bollettino giornaliero dell'UFSP
SVIZZERA
5 ore
Bagaglio a mano non compreso, Easyjet al limite della legalità
Da febbraio la classica valigia da viaggio breve non è più inclusa nel prezzo del biglietto standard.
SVIZZERA / EMIRATI ARABI UNITI
6 ore
Influencer svizzere a Dubai? «Capiamo che possa essere una provocazione»
I vertici della compagnia aerea Emirates prendono posizione sulle foto apparse sui social in pieno lockdown
FOTO
SVIZZERA
7 ore
L'Astra Bridge per cantieri autostradali con meno code
Lavori in corso senza troppi disagi al traffico? Ecco il ponte mobile. Al via il progetto pilota
GRIGIONI
9 ore
Vaccino senza appuntamento nei Grigioni
L'iniziativa è stata pensata per dare nuovo slancio all'adesione, ancora troppo bassa tra i 40 e i 60 anni di età.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile