keystone
BASILEA
11.01.21 - 08:300

Dopo 20 anni, il Tamiflu ha un erede

Roche ha prodotto un nuovo farmaco antinfluenzale, approvato dalla Commissione europea

BASILEA - Il colosso farmaceutico Roche ha ottenuto l'approvazione della Commissione europea per l'uso di Xofluza nel trattamento e nella prevenzione dell'influenza. Si stima che ogni anno questa infezione virale provochi milioni di ricoveri ospedalieri e fino a 650.000 morti in tutto il mondo, secondo un comunicato stampa diffuso oggi.

Xofluza, successore di Tamiflu di cui Roche detiene la licenza, è «il primo nuovo antivirale antinfluenzale in quasi 20 anni». Il predecessore, considerato fino a qualche anno fa la migliore prevenzione per l'influenza aviaria, era finito al centro di polemiche a seguito di inchieste giudiziarie. Nel 2017 l'Oms aveva inoltre declassato il farmaco, dopo che una revisione delle prove aveva «notevolmente ridotto» i vantaggi dell'utilizzazione. 

C'è da sperare - di questi tempi - che vada meglio con il nuovo antinfluenzale. Con una singola dose per via orale, il nuovo trattamento dovrebbe essere in grado di trattare l'influenza senza complicazioni in pazienti di età pari o superiore ai 12 anni. Dovrebbe inoltre consentire a chi entra in contatto con i pazienti di prevenire lo sviluppo della malattia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / STATI UNITI
47 min
«Al lavoro per un mondo più resiliente e più giusto»
Il presidente della Confederazione ha parlato alla 76esima Assemblea generale dell'Onu
FOTO
VAUD
2 ore
2000 in piazza a Losanna contro il certificato Covid all'università
La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi
FOTO
SVIZZERA
3 ore
I raduni per protestare contro la violenza della polizia
I raduni sono avvenuti su appello del collettivo "Exit Racism Now"
ZURIGO
3 ore
Parmelin vuole giornate lavorative di 15 ore e più lavoro domenicale
Il ministro dell'Economia ha presentato un “compromesso” relativo alla legge sull'orario di lavoro.
SVIZZERA
5 ore
La cultura vuole ancora i test gratuiti
Secondo gli esponenti del settore si è ancora lontani dalla normalità e dal 1° ottobre potrebbe esserci un peggioramento.
SVIZZERA
6 ore
GastroSuisse pretende l'indennizzo
I presidenti delle 26 sezioni cantonali auspicano inoltre un rapido piano di uscita dalla pandemia.
SVIZZERA
7 ore
Condannati tre manifestanti in bici
Avevano partecipato a una manifestazione a maggio 2020, infrangendo le norme anti-Covid
SVIZZERA
9 ore
«La Confederazione paghi i test»
Lo chiedono gli studenti universitari, in una lettera diffusa oggi
SVIZZERA
9 ore
Il detenuto Carlos è quasi un brand
Sul web si vendono magliette dedicate a lui. Giocattoli e altri gadget. L'iniziativa di un collettivo di artisti
SVIZZERA
10 ore
Infezioni e ricoveri: «La situazione si sta calmando»
Si è tenuta oggi la conferenza stampa degli esperti della Confederazione sull'evoluzione epidemiologica in Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile