Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
08.01.21 - 16:580

La seconda ondata ha raddoppiato la depressione

L'allarme degli psicologi: in aprile ne soffriva il 9% della popolazione, ora è il 18%

L'appello al Consiglio federale: la prestazione venga rimborsata sempre dall'assicurazione di base, se eseguita su ordine di un medico.

BERNA - Il numero di persone con gravi disturbi depressivi è raddoppiato durante la seconda ondata della pandemia di Covid-19: in aprile erano il 9% della popolazione, mentre a novembre il 18%. Gli psicologi sono allarmati e chiedono al Consiglio federale di agire rapidamente per garantire l'accesso alle cure.

Attualmente gli psicologi possono effettuare una psicoterapia sotto la supervisione di uno psichiatra se le prestazioni sono rimborsate dalla cassa malattia. La Federazione svizzera degli psicologi e delle psicologhe (FSP) chiede, in una lettera aperta, che la prestazione venga rimborsata sempre dall'assicurazione di base, se eseguita su ordine di un medico.

Il Consiglio federale e il Nazionale si sono già espressi a favore del cambiamento. La palla è attualmente nel campo del Consiglio degli Stati. La FSP chiede però al governo di anticipare l'introduzione del nuovo modello all'inizio del 2021 e ritiene impensabile attendere fino al 2022, visto che la percentuale di persone che soffrono di stress mentale è raddoppiata.

I giovani tra i 14 e i 24 anni e chi subisce perdite finanziarie a causa della pandemia inoltre risultano particolarmente soggetti a questi problemi.

A causa della penuria di psichiatri, le persone che necessitano un trattamento psicoterapeutico devono aspettare mesi, in particolare bambini e adolescenti. «Il mancato trattamento delle malattie psichiche ha conseguenze disastrose e causa ogni anno miliardi di costi all'economia e alle assicurazioni sociali», sottolinea ancora la FSP.

Il Covid devasta la mente. Ne abbiamo parlato con lo psicologo Nicholas Sacchi, ospite di piazzaticino.ch.

TOP NEWS Svizzera
SPAGNA / SVIZZERA
7 min
In vacanza col morto: «L'ho amato moltissimo»
Si chiariscono alcuni retroscena del singolare viaggio interrotto la scorsa settimana dalla polizia catalana.
SVIZZERA
19 min
Gössi contro Chiesa: «Irrispettoso e incoerente»
La presidente del PLR risponde all'attacco del presidente UDC
SVIZZERA
2 ore
Keller-Sutter a favore della Legge sul terrorismo
La consigliera federale si espressa stasera nel corso dell'assemblea straordinaria dei delegati PLR
SVIZZERA
4 ore
Oltre 59'000 firme contro il "matrimonio per tutti"
Si tratta del referendum contro il testo approvato lo scorso dicembre dalle Camere federali
SVIZZERA
5 ore
«Riaprite le terrazze dei ristoranti»
È quanto chiede l'Unione delle città svizzere in una lettera al Governo federale
BERNA
7 ore
Covid, altri 5'583 contagi in Svizzera
Sono invece 146 le ulteriori ospedalizzazioni registrate nelle ultime 72 ore.
URI
7 ore
Esplosioni dei contagi, Uri corre ai ripari
Il Cantone della Svizzera centrale ha introdotto nuove misure per fermare l'avanzata della pandemia.
SVIZZERA
8 ore
Legge Covid-19: «Un no metterebbe in pericolo gli aiuti»
Il Consiglio federale invita il popolo a bocciare il referendum in votazione il prossimo 13 giugno.
Attualità
10 ore
La Co2 mette d'accordo tutti (anche l'industria)
Le associazioni economiche lanciano una campagna a favore della nuova legge: «Un'occasione per la Svizzera»
BERNA
11 ore
L'USAM insorge: «Noi come l'Albania o la Croazia»
Forti critiche al sistema di gestione della pandemia. Quindi l'appello: «Stop alle chiusure»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile