Tamedia
SVIZZERA
08.01.21 - 13:110

«Mascherine gratuite per i beneficiari del soccorso di emergenza»

Secondo la task force nazionale si tratta di un bene essenziale

BERNA - Le mascherine di protezione devono essere distribuite gratuitamente ai beneficiari del soccorso di emergenza. Secondo la Task Force Covid sono da considerarsi un bene essenziale e devono quindi essere a disposizione di tutti i membri della società, indipendentemente dalla loro situazione finanziaria.

In Svizzera, le persone che dipendono dall'assistenza sociale o da prestazioni complementari hanno diritto a ricevere gratuitamente le mascherine igieniche. Ora la Task Force chiede che vengano fornite anche alle persone escluse dall'assistenza sociale a causa di sanzioni o che ricevono il sostegno di emergenza, come ad esempio i sans-papiers. Questo aiuto è garantito dalla Costituzione, ma si tratta di un sostegno inferiore rispetto all'assistenza sociale e si limita ad alloggio, distribuzione di generi alimentari, abbigliamento, igiene e alle cure sanitarie di base.

«Nondimeno, l'attuale situazione fa sì che le mascherine vengano annoverate tra i beni essenziali cui ha diritto qualsiasi individuo che risieda stabilmente o temporaneamente in Svizzera. Inoltre lo Stato ha il dovere di adottare le misure atte ad affrontare l'epidemia, tra cui l'obbligo d'indossare la mascherina», afferma Task Force. Questa considerazione trova conferma anche nella legge Covid-19, che definisce essenziali le forniture mediche necessarie per affrontare la pandemia.

Gli aiuti sociali e il sostegno di emergenza sono di competenza di cantoni e comuni. Tuttavia, secondo la Covid Task Force, la distribuzione diretta delle mascherine può essere effettuata dalla Confederazione in via sussidiaria in base alla Legge Covid-19.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
46 min
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
3 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA
6 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
17 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
SVIZZERA
18 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
20 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
SVIZZERA
21 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
21 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
LUCERNA
22 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
23 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile