Keystone
La responsabile del Dipartimento della Sanità Rebecca Ruiz
VAUD
07.01.21 - 12:100

La variante britannica spaventa il Canton Vaud

Coloro che hanno avuto contatti con le persone risultate positive dovranno rimanere in quarantena per 10 giorni.

Questo comporterà un anche a un'intensificazione delle indagini da parte delle squadre di rintracciamento.

LOSANNA - Il Canton Vaud ha deciso di intensificare ed estendere le misure di quarantena dopo la scoperta sul suo territorio delle nuove mutazioni del SARS-CoV-2 provenienti dalla Gran Bretagna. Da oggi pure coloro che hanno avuto contatti prolungati o ravvicinati con i contatti delle persone risultate positive saranno posti in quarantena per 10 giorni.

In concreto la misura riguarda le persone che vivono sotto lo stesso tetto o che sono state a meno di 1,5 metri di distanza per più di 15 minuti senza una protezione adeguata, spiega il Consiglio di Stato vodese in un comunicato odierno. Ciò comporterà di fatto anche a un'intensificazione delle indagini per le squadre di rintracciamento.

Il Dipartimento vodese della salute e dell'azione sociale (DSAS) non fornisce ulteriori dettagli sul numero di campioni o casi osservati della variante britannica. Quella sudafricana, invece, non è stata finora rilevata nel Cantone, secondo la nota odierna.

I viaggiatori di ritorno dal Sudafrica e dal Regno Unito dovranno sottoporsi sistematicamente a un test PCR. Il DSAS e il medico cantonale dicono di essere «consapevoli che l'estensione del tracciamento aumenterà il numero di persone che saranno interessate dalla quarantena».

Tuttavia, ciò è essenziale per contenere il più possibile la circolazione della mutazione, che, secondo gli studi britannici, è dal 40 al 70% più trasmissibile, anche se, allo stato attuale delle conoscenze, non risulta più pericolosa. La percentuale di persone che sviluppano una forma grave rimane la stessa, fanno notare le autorità sanitarie del Cantone di Vaud.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
42 min
Disoccupazione e penuria di personale, il paradosso post Covid
Se da un lato le aziende licenziano dipendenti, dall'altro cercano nuovo personale diversamente qualificato.
SVIZZERA
1 ora
Al confine con la Germania c'è un grande viavai
Il turismo degli acquisti è di nuovo possibile senza limitazioni. E in moltissimi ne hanno approfittato.
SVIZZERA
3 ore
Hotel e ristoranti, 40mila posti di lavoro in fumo
Il dato riguarda esclusivamente il 2020. Particolarmente colpiti i ristoranti che dipendono dal turismo d'affari.
SVIZZERA
6 ore
«Vaccinati e senza mascherina»
Per il Governo federale le persone immunizzate non trasmettono il virus. C'è quindi chi chiede la revoca dell'obbligo
SVIZZERA
18 ore
La spesa oltre confine? Sì, ma in Germania
Il governo tedesco ha aperto le porte al turismo di giornata (e dello shopping). Quello italiano invece temporeggia
SVIZZERA
20 ore
Quindi da giugno si torna tutti in ufficio, come funzionerà con i test?
Home office obbligatorio addio, ma per rientrare bisognerà farsi testare regolarmente. Tutto quello che c'è da sapere
SVIZZERA
21 ore
È tempo di Santi di ghiaccio
La credenza popolare trova conferma al nord delle Alpi
ZURIGO
22 ore
Fuga ad alta velocità dalla polizia, al volante c'era un quattordicenne
L'episodio si è verificato la scorsa notte nel Canton Zurigo. E non è stato l'unico inseguimento
SVIZZERA
22 ore
I gioielli della figlia adottiva di Napoleone venduti per 1,5 milioni
Sono stati battuti all'asta a Ginevra. Si trattava di nove pezzi, che erano stimati a 430'000 franchi
FOTO
COIRA
23 ore
Urla e spintoni per un anno gratis al Kfc
L'iniziativa lanciata dalla catena di fast food ha scatenato una rabbiosa corsa a "chi arriva primo"
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile