Keystone
BERNA
31.12.20 - 15:390
Aggiornamento : 19:08

4'391 nuovi contagi e 77 vittime in Svizzera

Questi i dati a fronte di 30'621 nuovi tamponi nelle ultime 24 ore.

I nuovi ricoveri invece risultano essere invece 166.

BERNA - Continua a rimanere difficile la situazione epidemiologica in Svizzera. Nelle ultime 24 ore nel nostro Paese si sono, infatti, registrati 4'391 nuovi casi di coronavirus. Allo stesso tempo, l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp) ha segnalato 77 decessi e 166 ospedalizzazioni. Numeri questi che - come precisano dagli esperti della Confederazione - non possono ancora suscitare ottimismo. Nonostante questo, ieri, il Consiglio federale ha deciso di non inasprire le misure attualmente in vigore per combattere la diffusione del coronavirus. «I criteri per un intervento più drastico non sono rispettati», hanno concluso i sette saggi dopo aver analizzato la situazione epidemiologica. «I provvedimenti adottati il 18 dicembre, ossia la chiusura dei ristoranti e delle strutture per la cultura, lo sport e il tempo libero, sono adeguati e non è necessario inasprirli». Una rivalutazione, ora, è attesa per il 6 di gennaio.


Tio/20Minuti

Più di mille morti nelle ultime due settimane - Il totale dei casi negli ultimi quattordici giorni si assesta a 50'388, le ospedalizzazioni sono 1'692 e i morti 1'006. Nell'ultima giornata sono stati effettuati 30'621 test, con una percentuale di positivi del 14.34%.


Tio/20Minuti

Dati da inizio pandemia - Dall'inizio della pandemia, 452'296 casi di Covid-19 sono stati confermati in laboratorio su un totale di 3'645'656 tamponi effettuati in Svizzera. In totale si contano 7'082 decessi e il numero di persone ospedalizzate ha raggiunto 18'630.

Isolamenti e quarantene - In Svizzera si contano attualmente 23'492 persone in isolamento e 35'395 entrate in contatto con loro e messe in quarantena. A queste se ne aggiungono 2'679 di ritorno da un Paese a rischio e posti in quarantena.

Oltre 23'000 casi in Ticino - Nel nostro cantone oggi si sono registrati 297 nuovi casi, che portano il totale a 23'393. I morti sono invece sei, che fanno arrivare la somma a 774. Nei Grigioni, la pagina web dedicata all'evoluzione del coronavirus parla di 93 infezioni in 24 ore (8'086 totali). Non si registrano ulteriori morti: i decessi rimangono quindi fermi a 137.

Tio/20Minuti
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 3 mesi fa su tio
Guardando le curve piatte da diverse settimane, considerando la chiusura dei ristoranti e i diversi giorni festivi senza un cane in giro, si può trarre solo una conclusione: il virus continua a colpire in modo uniforme le persone in avanti con gli anni, con malattie pregresse e che hanno oltrepassato la normale speranza di vita. Il problema è focalizzato chiaramente su sulle persone anziane e/o in pensione ma si continua ad agire sulla popolazione giovane e attiva creando problemi maggiori. Nessuna nazione ha saputo arginare il problema blindando le persone a rischio e quelle a diretto contatto con loro, non ci hanno nemmeno provato, era più facile seguire le mosse del vicino evitando scrupolosamente di essere additati o criticati. Qui ci vogliono strategie opportune ricavate dai dati numerici che ne la politica ne l’apparato medico sono in grado di partorire perché non è il loro mestiere. Le task force sono costituite da persone teoriche più che operative, abituate a seguire un manuale piuttosto che pensare. In altre parole, siamo nella M.
pillola rossa 3 mesi fa su tio
@Don Quijote Analisi lucida
lollo68 3 mesi fa su tio
Non si vede l'effetto chiusura ristoranti e di tutte le attività! Nelle case anziani ci sono sempre nuovi positivi quindi le misure attuate in tante strutture non sono sufficienti. Sono questi positivi che andranno purtroppo ad aumentare prossimamente i numeri dei deceduti.
Moga 3 mesi fa su tio
Ma il fatto che l'età media dei deceduti è uguale alla speranza di vita non vi accende una lampadina?
F/A-19 3 mesi fa su tio
@Moga Quel che dico da un pezzo, qui muore gente di 90/100 anni e danno la colpa al COVID, ma che vadano a D.V. el C.
matrix61 3 mesi fa su tio
Per favore guardate il video
matrix61 3 mesi fa su tio
https://youtu.be/Tm5GYl_6Szo
matrix61 3 mesi fa su tio
È arrivato il Messia la punturina 😂🤣🤣🤣☢️
marco17 3 mesi fa su tio
La curva dei contagi e dei decessi è piatta da due settimane ma continuano a rompere con le "crescite esponenziali", il "virus fuori controllo" e altre amenità.
Roro80 3 mesi fa su tio
vi auguro a tutti un buon anno con l augurio per tutti noi di un anno migliore di questo passato
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
4 ore
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
9 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
11 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
12 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
13 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
15 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
15 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
16 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
17 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
1 gior
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile