Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
30.12.20 - 23:150
Aggiornamento : 31.12.20 - 09:22

Quest'anno sono morte oltre 6'000 persone in più

In Svizzera i decessi si contano soprattutto durante la prima e la seconda ondata della pandemia.

L'esperto: «Le autorità hanno aspettato troppo prima d'introdurre provvedimenti più restrittivi».

Fonte 20 Minuten / Leo Hurni e Daniel Waldmeier
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - Con 1'254 decessi alla settimana, a metà dello scorso ottobre in Svizzera il numero dei morti era ancora in linea con gli anni precedenti. Ma con la seconda ondata della pandemia, le cifre sono esplose. E da allora il nostro paese registra una netta sovramortalità, soprattutto tra gli over 65. Secondo i dati attualmente disponibili dell'Ufficio federale di statistica, al culmine di fine novembre sono morte 2'116 persone nel giro di una settimana. In media erano attesi 1'320 decessi.

Fino allo scorso 20 dicembre, nel nostro paese sono morte 6'180 persone in più del previsto. Se la tendenza resta la stessa ancora fino alla fine dell'anno, per il 2020 il numero dei decessi supplementari potrebbe superare le 6'500 unità. La sovramortalità è così chiaramente superiore a quella registrata nel 2015 e nel 2017 a causa delle forti ondate d'influenza stagionale, che avevano causato piu morti nei mesi di gennaio e febbraio.

Sulla base dei dati, in Svizzera si osserva una mortalità più alta per la seconda ondata che per la prima (quest'ultima era stata particolarmente intensa in Ticino e nella regione del lago Lemano). Christoph Berger, del Kinderspital di Zurigo, ritiene che «le autorità hanno esitato per molto tempo prima d'introdurre misure più restrittive». Secondo il medico, l'alta mortalità della seconda ondata poteva essere evitata con «provvedimenti più severi».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
VAUD
1 ora
«Fosse stato bianco sarebbe ancora vivo»
Circa sei mesi fa un uomo è stato ucciso da un poliziotto a Morges
SVIZZERA
2 ore
La gestione del lupo è efficace
Secondo uno studio, l'abbattimento di singoli esemplari ha permesso di ridurre le uccisioni di bestiame
SVIZZERA
3 ore
Una falla di sicurezza nel portale clienti di AutoPostale
Tra maggio 2021 e gennaio 2022 oltre 1'700 dati non erano protetti. Ora il problema è stato risolto
SVIZZERA
5 ore
Nel 2021 la terra ha tremato oltre mille volte
Tre sismi su suolo elvetico hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 4.0: «Un numero più alto del solito».
SVIZZERA
6 ore
Lavoro ridotto, Berna proroga le misure fino a marzo
Il Consiglio federale ha adeguato l'ordinanza Covid-19 a sostegno delle imprese
SVIZZERA
7 ore
Record assoluto di casi in Svizzera: oltre 43mila in 24 ore
In discesa, con il 24,9%, il tasso di occupazione dei pazienti Covid in terapia intensiva.
ZURIGO
8 ore
Nessuna settimana dei "super contagi": «Le misure vanno revocate»
La Task Force aveva previsto una «settimana di super infezioni» per la fine di gennaio.
BASILEA CITTÀ
11 ore
Il mistero dei “cubi” arancioni
Si tratta di geofoni per la localizzazione di fonti di acqua termale per la realizzazione di un impianto geotermico
ZURIGO
21 ore
Cresce la paura della guerra: la Svizzera deve mediare?
Si fa sempre più tesa la situazione tra Ucraina e Russia. L'occidente teme ormai un'invasione
SVIZZERA
1 gior
La variante Omicron... e i test Covid
Non mancano i dubbi attorno ai test Covid. Ecco le principali risposte
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile