Archivio Keystone
La foto di gruppo del 2020 (assieme al cancelliere della Confederazione).
SVIZZERA
20.12.20 - 10:070
Aggiornamento : 12:13

I consiglieri federali si faranno vaccinare

I membri del Governo intendono così dare il buon esempio alla popolazione

Le prime dosi arriveranno in Svizzera già nei prossimi giorni

BERNA - Il vaccino contro il coronavirus sta per arrivare anche in Svizzera. È infatti di ieri la notizia che Swissmedic ha rilasciato l'autorizzazione per il preparato di Pfizer/BioNTech. Nel momento in cui le prime dosi saranno consegnate alla Farmacia dell'esercito, si tratterà poi di distribuirle ai diversi cantoni.

Le prime vaccinazioni cominceranno già nel corso della prossima settimana nel Canton Friburgo e a Lucerna. Altri cantoni seguiranno a partire dal 28 dicembre. Per il resto della Svizzera (anche per il Ticino), si parla invece del 4 gennaio. Ma in quanti si lasceranno effettivamente vaccinare? Secondo un recente sondaggio rappresentativo svolto da Marketagent, in Svizzera soltanto il 35% della popolazione avrebbe intenzione di farsi vaccinare al più presto.

Ecco dunque che la campagna per la vaccinazione scatterà con il buon esempio del Consiglio federale, come riferisce oggi la SonntagsZeitung, su conferma del portavoce del Governo André Simonazzi: «Il Consiglio federale si farà vaccinare e raccomanda ai cittadini di prendere in considerazione tale possibilità».

Al momento non è comunque noto quando il vaccino sarà somministrato ai “sette saggi”. Il domenicale ipotizza che Ueli Maurer, che con i suoi settant'anni rientra nei gruppi a rischio, sarà tra i primi. Mentre agli altri toccherà probabilmente durante la prossima primavera, quando il vaccino sarà reso accessibile a tutti.

Al lancio per la campagna per la vaccinazione prenderà parte anche Lukas Engelberger, presidente della Conferenza svizzera delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità. Anche lui dichiara dunque che si farà vaccinare.

Come confermato in più occasioni dalle autorità federali, in Svizzera la vaccinazione contro il coronavirus non sarà obbligatoria. Ma perché tale strumento abbia un effetto stabilizzante, dovrebbe farsi vaccinare almeno il 60% della popolazione.

Il vaccino in Ticino - In Ticino, come detto, le vaccinazioni partiranno il prossimo 4 gennaio. Nel corso del primo mese, al nostro cantone dovrebbero essere consegnate circa diecimila dosi, che serviranno per cinquemila persone (sono infatti sempre necessarie due dosi, che vengono somministrate in due momenti diversi).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Smartphone elvetici sotto attacco
Sono in circolazione molti messaggi spam per far installare sul dispositivo un pericoloso malware
SVIZZERA
8 ore
Moschee e campagne: ecco il piano vaccinale
L'Ufsp punta sulle "nicchie" di resistenza. Ma i Cantoni sono scettici
SVIZZERA
13 ore
La Svizzera si prepara per la crisi energetica
Le autorità stanno contattando le trentamila aziende che consumano più di centomila chilowattora all'anno
ZURIGO
14 ore
Lite con coltello: due feriti e quattro arresti
È successo nelle prime ore di domenica alla stazione ferroviaria di Zurigo Stadelhofen
LUCERNA
15 ore
«Sembra che si vogliano far morire le persone anziane»
Era stata la prima a ricevere il vaccino nel cantone, lunedì è deceduta per un'infezione da Covid-19
VAUD
18 ore
Mortale a Bullet: la vittima è un 16enne
Il ragazzo stava guidando la sua moto con il fratello minore di 14 anni. Aperta un'inchiesta sulla dinamica
SONDAGGIO
SVIZZERA
1 gior
La Svizzera come l'Irlanda: «Sigarette a quindici euro»
Le associazioni attive nella prevenzione suggeriscono di prendere spunto dall'esempio estero
SVIZZERA
1 gior
Manifestazioni in diverse città svizzere
Proteste contro i provvedimenti anti-Covid. Ma a Berna è sceso in piazza il fronte opposto
SVIZZERA
1 gior
La panne ha messo k.o. soprattutto i certificati esteri
Il guasto si è verificato durante alcuni lavori di manutenzione da parte dei tecnici dell'Ue
SVIZZERA
1 gior
I Verdi liberali puntano al Governo federale
Lo ha affermato il presidente Jürg Grossen nell'ambito dell'odierna assemblea dei delegati
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile