tipress (archivio)
BERNA
16.12.20 - 12:580

No allo scambio di dati bancari tra Cantoni

È quanto deciso oggi dal Consiglio degli Stati che ha respinto per 26 voti a 13 un'iniziativa del canton Berna.

BERNA - No a una maggiore trasparenza fiscale in Svizzera, sull'esempio di quanto già avviene con l'estero mediante lo scambio automatico di dati bancari.

È quanto deciso oggi dal Consiglio degli Stati che ha respinto per 26 voti a 13 un'iniziativa del canton Berna.

La maggioranza dei Cantoni respinge lo scambio di dati finanziari, ha dichiarato a nome della commissione, Ruedi Noser (PLR/ZH). Inoltre, al momento è opportuno attendere la discussione in merito al progetto di riforma dell’imposta preventiva che il Consiglio federale sta elaborando.

Dal canto suo, Hans Stöckli (PS/BE) ha invece affermato che il governo cantonale di Berna intravvede necessità di agire. Uno scambio di dati consentirebbe l'emergere di patrimoni non dichiarati. Il segreto bancario non verrebbe soppresso, perché i dati bancari sarebbero trasmessi solo agli uffici cantonali delle contribuzioni cantonali, i quali sottostanno da parte loro al segreto fiscale.

Stando all'iniziativa, se venisse introdotto lo scambio di informazioni all'interno della Confederazione, anche i beni patrimoniali finora non dichiarati potrebbero essere sottoposti a tassazione.

A detta del Canton Berna, infatti, le amministrazioni delle contribuzioni cantonali hanno constatato un considerevole incremento di autodenunce esenti da pena in vista dell'introduzione dello scambio automatico di informazioni: solo nel 2010 erano stati annunciati quasi 10 miliardi di franchi di patrimoni in nero.

Rispondendo nel maggio scorso a un'interpellanza del consigliere nazionale Bruno Storni (PS/TI), il Consiglio federale scriveva che l'amnistia fiscale entrata in vigore nel 2010 ha fatto emergere a fine 2018 un totale di 43,7 miliardi. All'inizio il numero delle autodenunce era piuttosto basso, secondo il governo, ma col passare degli anni è nettamente aumentato quando è risultato chiaro che sarebbe stato implementato uno scambio automatico di informazioni a livello internazionale.

Per l'iniziativa, se venisse introdotto un corrispondente scambio di informazioni all'interno della Svizzera, anche i beni patrimoniali finora non dichiarati potrebbero essere sottoposti a tassazione. Per Berna, una divulgazione di tutti i patrimoni in nero risiede nell'interesse dei cittadini onesti e consente di sgravare le finanze della Confederazione e dei Cantoni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Riaprono le terrazze, ma non solo
Da lunedì saranno di nuovo consentite manifestazioni in presenza di pubblico.
URI
2 ore
Inversione di marcia sull'A2 per entrare nel tunnel del San Gottardo (che però era chiuso)
Il conducente protagonista della manovra è stato fermato poche centinaia di metri dopo che era entrato dal portale nord
SVIZZERA
3 ore
Volare Swiss col Travel Pass per il test Covid
La compagnia introduce l'app sperimentale sul collegamento Zurigo-Heathrow
Attualità
4 ore
La campagna vaccinale vodese cambia marcia
Nel cantone romando ora anche i 50enne potranno annunciarsi per un appuntamento.
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera 2'601 nuovi casi e 14 decessi
In discesa il tasso di positività, oggi al 7%. Si registrano inoltre altre 89 ospitalizzazioni.
ZUGO
5 ore
Fuori strada sulla A4, è grave
La donna alla guida, stando all'alcol test, era ubriaca
BERNA
6 ore
I politici spingono per gli allentamenti e il CoronaPass
I leader di partito chiedono di guardare al modello danese e creare rapidamente il passaporto vaccinale.
SAN GALLO
7 ore
Ferma l'auto per un controllo, doganiere trascinato per diversi metri
Il 57enne impiegato dell'AFD ha subito gravi ferite alla testa
SVIZZERA
10 ore
Berna riaprirà le terrazze?
L'UFSP ha detto che 4 criteri su 5 non sono ossequiati. Ma è una decisione «anche politica». Conferenza stampa alle 16.30
SVIZZERA
10 ore
«I bilaterali sono ancora attuali e hanno un futuro»
Il presidente dell'Unione sindacale svizzera dubita che l'Ue voglia innescare un'escalation in merito all'accordo quadro
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile