KFS GR/Matthias Nutt Anna Giacometti
Si è sottoposta al test anche Anna Giacometti.
GRIGIONI
12.12.20 - 09:010

Test a tappeto: l'1% dei positivi al coronavirus è ignaro

55 positivi su 5'433 test a tappeto in tre regioni grigionesi

COIRA - Stanno emergendo i primi risultati della campagna di test a tappeto iniziata ieri (venerdì) nei Grigioni.

Secondo un aggiornamento odierno delle autorità cantonali, ad oggi si sono riscontrate 55 positività al coronavirus su 5'433 test rapidi effettuati. Ovvero un tasso di positività dell'1%, che corrisponde a un totale di 2'000 persone in tutto il Canton Grigioni che non avevano alcuna idea di avere il Covid-19.

«I test a tappeto rappresentano una misura per isolare questo elevato numero di persone che potrebbero essere portatrici del coronavirus senza saperlo» informano le autorità cantonali.

Lo screening, ricordiamo, è iniziato ieri, e sarà in corso fino a domani in 23 postazioni distribuite in tre regioni grigionesi: Bernina, Maloja e Engadina Bassa/Val Müstair. 

Il governo retico ricorda infine che rimane possibile annunciarsi fino alla fine della campagna.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Vai 6 mesi fa su tio
E i falsi positivi (3%) come sono stati contabilizzati? É inutile testare tutta la popolazione inquinato il giorno dopo il test una persona può essere contagiata ... ma soprattutto, quale é l’obbiettivo ? Senza un piano d’azione basata su una soluzione vera, solo sapere chi é positivo o negativo non serve a niente. Anzi no, serve a spendere soldi pubblici e a far guadagnare le case farmaceutiche
tartux 6 mesi fa su tio
@Vai Guardi che non funziona così i falsi positivi sono da conteggiare nella percentuale dei positivi, dlse 1% dei positivi è asintomatico il 3% di questo 1% è un falso positivo
Vai 6 mesi fa su tio
@tartux Ma cosa c’entrano gli asintomatici ? Io faccio referenza hai falsi positivi (risultato del test errato) che corrispondono al 3%. Questi 3% sono considerati positivi in tutte le statistiche quando in realtà non lo sono.
Don Quijote 6 mesi fa su tio
Se questa è scienza posso proporre il mio gatto per un Nobel nella ricerca medica. Ma non siete stati capaci in un anno di verificare quale carica virale minima è in grado d'infettare una persona sana e una di salute precaria. Invece, la farmaceutica senza capire questo basilare concetto ha già pronto un vaccino miracoloso! Siete dei pagliacci che suchiate il sangue dalle pecorelle umane.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
6 ore
Ecco quanto guadagnano i CEO delle aziende statali
Sul podio dei più remunerati i dirigenti di FFS, Postfinance e Posta.
VAUD
8 ore
Ritrovato a Losanna il corpo senza vita di un uomo
Si tratta di un 27enne, è stata aperta un'inchiesta
ZURIGO
12 ore
Due risse e due ferimenti gravi a Zurigo
I fatti, distinti, sono accaduti nei quartieri zurighesi di Oerlikon e Wollishofen.
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
12 ore
Violenti temporali, palline di ghiaccio e forte vento
Particolarmente colpita dal maltempo la regione della Gruyère, dove sono caduti fino a 20 litri per m2 in mezzora.
SVIZZERA
13 ore
Nel part-time la discriminazione è maschile
Stando a un'indagine del KOF, gli uomini sono maggiormente penalizzati quando vogliono ridurre la percentuale lavorativa
SVIZZERA
15 ore
Gli svizzeri hanno voglia di mare
La domanda di viaggi nelle località balneari è più alta rispetto al periodo pre pandemia.
LUCERNA
15 ore
Pantaloni lunghi 70 metri alla ricerca del record
La cerniera è lunga 16 metri e potrebbero essere indossati da una persona alta 180 metri
ZURIGO
17 ore
Cittadinanza per chiunque abbia vissuto quattro anni in Svizzera
È quanto propone l'associazione senza scopo di lucro Aktion Vierviertel.
SVIZZERA
20 ore
Variante Delta: «In Svizzera non dobbiamo essere preoccupati»
Per il presidente della Commissione federale per le vaccinazioni, i preparati di Moderna e Pfizer sono efficaci al 90%.
SVIZZERA
21 ore
Cassis non esclude un nuovo accordo quadro con l'UE
I presupposti dovrebbero essere molto più espliciti di quanto siano stati nei negoziati precedenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile