PolCa Vallese
Gli stupefacenti sequestrati nel corso delle perquisizioni
VALLESE
11.12.20 - 08:570

In dogana con 40 chili di hashish e un chilo e mezzo di cocaina

La polizia vallesana annuncia lo smantellamento di un vasto traffico di sostanze stupefacenti. Due uomini in manette.

SION - La polizia vallesana ha smantellato un ingente traffico di stupefacenti e arrestato diverse persone fra l'autunno del 2019 e la primavera di quest'anno. Sono state sequestrate decine di chili di hashish, prodotti a base di cannabis e cocaina.

Alla fine dello scorso anno, la polizia cantonale vallesana è riuscita a porre fine alle attività di un vallesano e di un vodese residenti nel Basso Vallese e sospettati di essere coinvolti in un traffico di droga su vasta scala, precisa un comunicato odierno. Il presunto responsabile, 43 anni, è stato fermato alla dogana franco-elvetica. Nella sua auto sono stati trovati 40 chili di hashish e un chilo e mezzo di cocaina. Il complice, 25 anni, è stato arrestato poco dopo a Saint-Maurice (VS).

Le perquisizioni eseguite in seguito hanno portato al sequestro di altri 30 chilogrammi di prodotti a base di cannabis, 400 grammi di cocaina e 400 pillole di ecstasy a St-Maurice, Bex, Lavey e Saxon. Una parte era già confezionata per la vendita. Sono stati sequestrati pure 100'000 franchi, diverse migliaia di euro, armi da fuoco e orologi di valore.

Il 43enne, proprietario di un negozio di canapa legale a base di CBD a Saint-Maurice, ha venduto stupefacenti nel suo esercizio a consumatori o trafficanti domiciliati tra lo Chablais vodese e il Vallese centrale, precisa ancora la nota. Per la sua attività ha beneficiato della complicità di diverse persone, fra cui il 25enne.

I due sono attualmente in detenzione. Il ministero pubblico ha avviato un'inchiesta e dovranno presto comparire davanti a un giudice. Nel corso di indagini parallele, un ventina di altre persone sono state interrogate o denunciate per violazione della legge federale sugli stupefacenti. Alcune di esse si trovano in detenzione preventiva.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
3 ore
«Se la consegna avviene in ritardo, ci tagliano lo stipendio»
Il delivery va forte, soprattutto con la pandemia. Ma un corriere Smood vuota il sacco: «Pessime condizioni di lavoro»
SVIZZERA / FRANCIA
4 ore
Omicidio di una prostituta a Sullens, condanna aumentata a 30 anni
Il killer è un ex lavoratore frontaliere francese
SVIZZERA
6 ore
Certificati internazionali per i vaccinati, il plauso di HotellerieSuisse
L'associazione chiede che si prosegua con la politica dei test gratuiti
SVIZZERA
7 ore
Un documento falso per aggirare l'obbligo di certificato Covid
Al momento su Telegram c'è un florido mercato di attestati falsi. Ma chi viene scoperto, è punibile
SVIZZERA
8 ore
In piazza per la giustizia climatica anche in Svizzera
Migliaia di giovani hanno partecipato alle manifestazioni di Fridays For Future
ZUGO
9 ore
Rifiuti in fiamme a causa delle batterie ricaricabili
L'incendio si è verificato a bordo di un camion della spazzatura a Zugo
SVIZZERA
11 ore
Vaccinazione: 10 milioni di dosi, 7'571 casi con effetti collaterali
Swissmedic ribadisce che le notifiche sinora analizzate non incidono sul profilo rischi-benefici positivo dei preparati
SVIZZERA
11 ore
Test Covid: esito negativo per molti
Chi chiedeva tamponi gratuiti per tutti è rimasto deluso, ma anche chi li voleva a pagamento non è soddisfatto.
SVIZZERA
13 ore
Paesi a rischio, anche Albania e Serbia sulla lista nera
Dentro anche Armenia, Azerbaigian, Brunei e Giappone. Fuori invece l'Uruguay.
SVIZZERA
13 ore
Test gratuiti solo per chi attende la seconda dose
Questa è la proposta emersa dall'odierna seduta di Consiglio federale che verrà ora messa in consultazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile