Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
10.12.20 - 18:350
Aggiornamento : 20:53

Infantino e il jet privato: sospetta amministrazione infedele

Si tratta dell'impiego del velivolo per rientrare in Svizzera dal Suriname

BERNA - Secondo il procuratore generale straordinario della Confederazione, Stefan Keller, deve essere aperto un procedimento penale in relazione all'uso di un jet privato da parte del presidente della Fifa Gianni Infantino. Il sospetto è di amministrazione infedele.

Keller si basa su audizioni e ricerche, indica in una nota odierna, nella quale precisa di non essere responsabile dell'apertura di questa inchiesta. La competenza è del Ministero pubblico della Confederazione (MPC).

L'Autorità di vigilanza sull'MPC (AV-MPC) aveva incaricato Keller d'indagare su diverse denunce penali ricevute nei confronti di Infantino in relazione all'uso di un jet privato per rientrare dal Suriname in Svizzera.

La Süddeutsche Zeitung aveva riferito che nel 2017 il presidente della Fifa aveva noleggiato con un preavviso minimo l'aereo e avrebbe giustificato il volo con appuntamenti urgenti in programma il giorno successivo. Secondo il giornale tedesco era in particolare previsto un incontro con il presidente dell'UEFA Aleksander Ceferin, che non sarebbe però mai avvenuto. Infantino era già stato oggetto di critiche all'inizio del suo mandato nel 2016 a causa delle sue abitudini di volo.

Con la sua elezione a procuratore federale straordinario il 24 settembre, l'Assemblea federale ha affidato a Stefan Keller il procedimento penale relativo agli incontri segreti tra l'ex procuratore federale Michael Lauber, il presidente della Fifa Infantino e altri.

Poiché solo Infantino e altri erano presenti sul jet privato, e non l'ex procuratore generale Michael Lauber, questa vicenda non rientra nel mandato affidato a Keller dall'Assemblea federale. Questi ha pertanto trasmesso il dossier al MPC, che intende affrontare la vicenda con le proprie risorse di personale, precisa il comunicato.

In una nota diffusa stasera la FIFA si dice «scioccata» per l'annuncio di Keller: esso è di natura «malevola" e «diffamatoria» e dimostra l'enorme parzialità del procuratore. La FIFA e il suo presidente avvieranno tutti i passi legali necessari per «mettere fine a queste accuse infondate e malevoli».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
2 ore
Cassis tratta «gli scagnozzi di Putin» con i guanti?
La Svizzera non ha comunicato l'espulsione di alcun diplomatico russo. Ciò non vuol dire che siano ancora tutti qui
FOTO
BERNA
3 ore
Le fiamme divorano la stalla
È il decimo episodio nella zona. Recentemente altri nove incendi avevano toccato le proprietà di alcuni abitanti
SVIZZERA
4 ore
Iperattività da record: in aumento la richiesta di farmaci
Cinque anni fa il 50% di persone in meno veniva trattato con Ritali o principi attivi simili
SVIZZERA
6 ore
Premio alla generosità per il terzo più ricco della Svizzera
Il miliardario 87enne Hansjörg Wyss ha ricevuto oggi il Gallatin Award da parte del consigliere federale Guy Parmelin.
SVIZZERA
10 ore
Nelle cure intense elvetiche ci sono 44 pazienti Covid
In Svizzera nell'ultima settimana sono stati accertati 10'788 casi, 12 decessi e 150 ricoveri
FOTO
GLARONA
11 ore
Il camion si ribalta, ferito un 22enne
Il braccio dell'autogru ha fatto rovesciare il mezzo.
SVIZZERA
13 ore
Gli svizzeri chiedono di tagliare l'imposta sulla benzina
È quanto emerge da un sondaggio rappresentativo di 20 minuti e Tamedia. Un gruppo di lavoro sta cercando soluzioni
SVIZZERA
15 ore
Sempre più svizzeri faticano ad arrivare a fine mese
Caritas chiede aiuti statali più sostanziosi per i nuclei familiari fragili.
SVIZZERA
15 ore
Mountain bike: «Il casco da solo non basta»
In Svizzera, ogni anno, 400 bikers si feriscono gravemente e quattro-cinque persone perdono la vita.
SVIZZERA
17 ore
Criminali espulsi dalla Svizzera? Oltre il 40% resta
Sono molti i rinvii revocati dal Ministero pubblico o dai giudici.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile