Keystone
SVIZZERA
10.12.20 - 16:440

Prix Montagne 2020 targato Grigioni

Premiate communicaziun.ch e la Tessanda Val Müstair

COIRA - La ditta "communicaziun.ch" si è aggiudicata il Prix Montagne 2020, mentre il premio del pubblico va alla "Tessanda Val Müstair". La consegna dei riconoscimenti si è tenuta oggi a Berna alla presenza del Consigliere federale Guy Parmelin.

communicaziun.ch, con sede a Ilanz (GR) e a Coira, guidata da Armon Spescha, dà lavoro a una sessantina di collaboratori nel settore della comunicazione. Scelta fra 42 candidati, la società grigionese si aggiudica il Prix Montagne 2020 dotato di 40'000 franchi.

Spescha dedica il premio al suo team: «I miei collaboratori sono stati incredibili negli ultimi anni. Grazie alle loro prestazioni sono riusciti a mantenere la nostra azienda sulla via del successo. Questo riconoscimento va soprattutto a loro».

Il presidente della giuria Bernhard Russi è entusiasta del progetto vincitore: «Un datore di lavoro come communicaziun.ch vale oro in una regione periferica, soprattutto per i giovani che vogliono realizzarsi in un ambiente di lavoro moderno».

La Tessanda Val Müstair ha vinto il premio del pubblico Prix Montagne 2020. Il laboratorio di tessitura a mano più grande della Svizzera è stato scelto dalla maggioranza dei 6'500 partecipanti alla votazione online.

«La Tessanda Val Müstair promuove in maniera eccezionale la conservazione di un prezioso bene culturale e garantisce posti di lavoro per gli abitanti della valle», ha affermato Dorothea Strauss, a nome di Mobiliare Svizzera, lo sponsor del premio di 20'000 franchi.

Il Prix Montagne è stato creato dieci anni fa dal Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) e dall'Aiuto svizzero alla montagna. In occasione del suo decimo anniversario il consigliere federale Guy Parmelin ha reso onore ai premiati: «Sono certo che anche i vincitori di quest'anno incoraggeranno molte persone nelle regioni di montagna a intraprendere nuove vie e a tradurre in realtà le loro visioni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
6 ore
La piattaforma per il test del Covid "spiffera" i dati personali: a rischio migliaia di assicurati
La falla è stata identificata a Ginevra, ma tocca potenzialmente tutti i residenti in Svizzera.
SVIZZERA
11 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
BERNA
13 ore
Il Credit Suisse e quelle «violazioni ignorate»
Secondo la NZZ am Sonntag, la grande banca svizzera sarebbe quella che più tiene occupata la FINMA.
BASILEA CAMPAGNA
18 ore
Allievi delle medie nell'asilo, sospettati abusi sessuali
Un padre: «Mia figlia mi ha detto che è successo qualcosa e ha paura di parlarne».
ZURIGO
1 gior
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
1 gior
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
1 gior
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
1 gior
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
1 gior
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile