Archivio Keystone
SVIZZERA
05.12.20 - 11:050
Aggiornamento : 06.12.20 - 10:50

Vaccinazioni: mai così tante dosi contro l'influenza

In Svizzera ne sono state ordinate 1,95 milioni, mentre lo scorso anno erano 1,18 milioni

Al momento nel nostro paese il virus dell'influenza non è ancora in circolazione

Influenza

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - Quest'anno la Svizzera dispone di un numero record di dosi di vaccino contro l'influenza stagionale. Secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), la domanda è nettamente superiore a quella degli anni precedenti.

Il virus dell'influenza non è attualmente in circolazione in Svizzera. Di solito appare a gennaio. Tuttavia, le persone che desiderano essere vaccinate devono farlo prima che inizi l'ondata di contagi.

Cifre esatte sulla domanda attuale in Svizzera non sono disponibili, riferisce l'UFSP all'agenzia Keystone-ATS. La Confederazione però ha notato una forte richiesta e ha quindi concordato con i produttori la fornitura di diverse centinaia di migliaia di dosi supplementari di vaccino. In totale ne sono state ordinate 1,95 milioni, contro 1,18 milioni lo scorso anno e 1,13 milioni nel 2018.

Possibili carenze locali, come in Ticino - Quest'anno le dosi saranno scaglionate e distribuite su un periodo di tempo più lungo. Potrebbero verificarsi temporaneamente carenze a livello locale a causa dell'elevata domanda in Svizzera e in tutta Europa, mette in guardia l'UFSP. Già prima della fine di ottobre, ad esempio, un primo lotto di dosi di vaccino in Ticino era stato esaurito.

L'UFSP indica inoltre che a livello internazionale sono stati osservati diversi casi simultanei d'influenza e Covid-19. Tuttavia, la loro frequenza non è ancora nota.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
19 min
1'699 casi, 52 decessi e 94 ricoveri nelle ultime 24 ore
I tamponi eseguiti ieri sono stati 26'638. Il 6,4% di questi è risultato positivo al Covid-19.
GRIGIONI
1 ora
Frontale a Mulegns, in tre in ospedale
Fortunatamente nessuno ha riportato ferite gravi.
SVIZZERA
1 ora
Covid in Svizzera: le cifre continuano a scendere
L'UFSP ha tracciato un bilancio complessivo della terza settimana di gennaio.
GRIGIONI
2 ore
La variante inglese mette "in quarantena" Arosa
Fino al 6 febbraio il collegamento con gli impianti sciistici di Lenzerheide verrà sospeso.
SVIZZERA
3 ore
Gestione della pandemia nel mondo: ecco dove si situa la Svizzera
Secondo uno studio basato su sei criteri è la Nuova Zelanda ad aver gestito meglio l'emergenza covid. Ultimo il Brasile
BERNA 
4 ore
Gas serra ridotti del 90% entro il 2050
È la strategia climatica adottata ieri dal Consiglio federale.
VIDEO
SVIZZERA
5 ore
«Condotta di volo ad alto rischio dietro lo schianto dello Ju-52»
Lo indica il rapporto finale sull'incidente, costato la vita a venti persone nel 2018, pubblicato oggi dal SISI.
FOTO
SAN GALLO
5 ore
Donna morta su un bus
Una 69enne si è sentita male ieri mattina nei pressi di San Gallo. Inutili i tentativi di salvarle la vita.
ZURIGO
15 ore
La 31enne già vaccinata, ed è subito polemica
La donna ha esibito il certificato di vaccinazione sui social. Ma ci sono over 80 ancora in attesa.
GRIGIONI
16 ore
Nuova variante identificata a scuola: pronti i test a tappeto
L'istituto sarà chiuso fino al 6 febbraio, mascherina obbligatoria nel comune
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile