keystone
Berset durante la visita odierna.
SVIZZERA
03.12.20 - 13:050
Aggiornamento : 17:32

«Non sta andando come sperato»

Il consigliere federale Alain Berset non è contento dei numeri dell'epidemia. La "via svizzera" è in crisi?

Contagi in crescita in alcuni cantoni. «Se va avanti così, non raggiungeremo l'obiettivo natalizio». L'appello ai Cantoni: non aspettare troppo, misure urgenti

BASILEA - La "via svizzera" contro il Covid vacilla. Almeno così sembra, a sentire Alain Berset. Il consigliere federale oggi durante una visita all'ospedale di Bruderholz (BL) ha tenuto una conferenza stampa, in cui ha condiviso i suoi dubbi sulla rotta seguita da Berna.

«Speravamo che le cose sarebbero andate diversamente, in questo momento siamo preoccupati» ha dichiarato il ministro degli Interni. La situazione in Svizzera non sarebbe paragonabile a quella degli altri paesi europei. «Abbiamo deliberatamente deciso di non chiudere tutto. Questo ha il suo prezzo: se le cose non si sviluppano come sperato, le decisioni devono essere prese rapidamente».

Il problema nella gestione dei contagi, ora, non riguarderebbe più tanto le attrezzature, ventilatori e mascherine. «Abbiamo provveduto durante la prima ondata. Oggi il problema è con il personale sanitario» ha spiegato Berset. «Cos'è un letto di terapia intensiva senza un medico? Il personale è attualmente sotto pressione, siamo al limite».

L'attuale curva pandemica è in frenata nella Svizzera occidentale, ma nella Svizzera tedesca i dati stanno tornando a salire. L'obiettivo - ha ricordato Berset - era di scendere sotto i 1000 positivi al giorno durante le Feste. «Se si continua così, non ce la faremo». L'appello del Consigliere federale ai cantoni quindi è di «non aspettare troppo tempo» e introdurre misure più severe. Ricordando che «l'inverno è la fase più difficile per il virus». Tutti vogliono festeggiare il Natale, fare shopping e sciare, ha concluso Berset. «Dobbiamo stare estremamente attenti».

 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
4 ore
Gli 007 elvetici vogliono lavorare da casa
Telelavoro offlimits in seno all'intelligence elvetica, anche durante il lockdown. Ma ora i dipendenti lo chiedono
SVIZZERA
6 ore
«Con agosto si passa alla fase tre»
Secondo diversi epidemiologi, i tempi sono maturi per la normalizzazione. «Ma bisogna procedere passo per passo».
SVIZZERA
12 ore
Il Grütli delle donne
Viola Amherd ha rilanciato l'impegno per la parità fra i sessi, nel discorso per il Primo d'Agosto
ZURIGO
13 ore
Meno mascherine in ufficio, e salgono i contagi a Zurigo
Aumentano anche le persone che contraggono il virus sui mezzi pubblici.
SVIZZERA / THAILANDIA
15 ore
Primo agosto: Cassis celebra la diversità della Svizzera da Bangkok
Il ministro degli esteri celebra la festa nazionale durante il suo viaggio ufficiale in Thailandia
SVIZZERA
15 ore
«Procedere insieme nella diversità»
Il discorso del Primo agosto tenuto dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter
SONDAGGIO
SVIZZERA
15 ore
Uccidere i lupi? Meglio organizzare dei “safari”
È quanto propone il presidente di Graubünden Ferien per promuovere il turismo in Svizzera
SVIZZERA
18 ore
D'estate si batte la fiacca
Uno studio dimostra che la produttività in Svizzera cala del 20 per cento nei mesi caldi
SVIZZERA
18 ore
Happy birthday Svizzera!
Auguri da Biden, da Facebook, da Google, nel 730esimo compleanno della Confederazione
SVIZZERA
1 gior
Chi pagherà i test covid quando termineranno le vaccinazioni?
«Il contribuente? Non ne sono sicuro» ha dichiarato Guy Parmelin
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile