Keystone
TURGOVIA
25.11.20 - 10:150

Uccise e decapitò la nonna, chiesto il proscioglimento

Il 21enne è processo. Per la Procura era malato di mente quando agì, due anni fa.

FRAUENFELD - Si è aperto oggi al tribunale distrettuale di Frauenfeld il processo contro un uomo di 21 anni che nell'ottobre del 2018 ha ucciso sua nonna e poi le ha tagliato la testa. Le accuse principali a suo carico sono di omicidio intenzionale e perturbamento della pace dei morti, ma la procura chiede il proscioglimento per incapacità di intendere.

Secondo una perizia, l'imputato, nato nella Macedonia del Nord, era infatti malato di mente quando ha ucciso sua nonna nell'appartamento di famiglia.

Stando all'agghiacciante ricostruzione presentata dall'accusa, il ragazzo ha prima strangolato la donna di 74 anni, che era inginocchiata sul pavimento in preghiera, fino a farle perdere i sensi e poi l'ha uccisa con un coltello da cucina. In seguito l'ha decapitata e ha messo nel suo zaino la testa, avvolta in un sacco di plastica e in un asciugamano. Prima di lasciare l'appartamento, ha scritto una lettera di addio e di confessione. Qualche ora dopo è stato arrestato all'aeroporto di Zurigo.

Per i due capi d'accusa principali, la procura chiede il proscioglimento del ventunenne poiché la sue capacità di giudizio era neutralizzata dalla malattia psichica. L'accusa ritiene che si debba ordinare una misura di ricovero per il trattamento dei disturbi mentali.

TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
1 ora
Operazione di polizia per una lite in un appartamento
È successo stasera a Emmenbrücke. Nell'alloggio è stata trovata un'arma (non usata). Due i feriti.
ZURIGO
2 ore
Se ti registri ora, riceverai la vaccinazione più velocemente
In molti cantoni ci si può già prenotare per il vaccino, indipendentemente dall'età
SVIZZERA
4 ore
Tutto pronto per l'ultimo atto della Questione giurassiana
A Moutier si andrà al voto il prossimo 28 marzo. La consigliera federale Keller-Sutter ha verificato il dispositivo
SVIZZERA
5 ore
Un ristorante su cinque ha già dovuto gettare la spugna
È un quadro «drammatico» quello tracciato da Gastrosuisse per il settore della ristorazione
SVIZZERA
5 ore
«Domani valuteremo nuovamente la situazione»
Alain Berset ha incontrato oggi i rappresentanti cantonali della sanità per fare il punto sulla pandemia in Svizzera.
BASILEA CITTA'
8 ore
Novartis collabora alla produzione di un nuovo vaccino
Il gruppo farmaceutico renano prevede di avviare la produzione di principi attivi nei prossimi mesi.
BERNA
10 ore
Dibattito urgente sul coronavirus il 17 marzo
Lo terrà il Consiglio nazionale. Saranno cinque gli interventi parlamentari riguardanti la pandemia in corso.
SVIZZERA
10 ore
In Svizzera 1'223 contagi e 9 morti in 24 ore
Restano stabili i numeri della pandemia, che sinora ha registrato 561'068 casi accertati
SVIZZERA
11 ore
Antenne 5G nel mirino dei ricattatori
Ignoti hanno incendiato un impianto di Swisscom, chiedendo agli operatori di versare milioni a favore dei bambini
SVIZZERA
12 ore
Massacrarono una donna a martellate: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto i ricorsi inoltrati dagli autori del tentato assassinio avvenuto nel 2016 a Ginevra
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile