keystone
SVIZZERA
25.11.20 - 06:380
Aggiornamento : 10:19

«L'Italia non può dirci di chiudere»

Pressioni dalla Penisola per chiudere le piste da sci anche in Svizzera. Ma i gestori nostrani non ci stanno

Fonte 20 Minuten/Dominic Benz
elaborata da Davide Illarietti
Giornalista

BERNA - Chiudere le piste da sci per evitare una terza ondata. L'Italia lo ha fatto e - stando a quanto scrive La Repubblica - avrebbe avviato dei contatti con i paesi vicini, Svizzera compresa, per invitarli a fare lo stesso. Una proposta che non piace ai gestori d'impianti elvetici.

«L'Italia non ha chiuso le spiagge durante l'estate» ha commentato a tio.ch/20minuti il presidente della Federazione svizzera del turismo, Niccolò Paganini. «Non vedo perché adesso debbano dirci cosa fare».

Certo una eventuale "fuga" di sciatori italiani sulle montagne elvetiche - vista la chiusura della stagione invernale oltre confine - sarebbe una buona notizia per il turismo.

«Siamo pronti ad accoglierli in sicurezza» assicura Berno Stoffel: il presidente di Funivie Svizzere esclude che si possa arrivare a un "accordo alpino" per il blocco degli impianti. «Se ne era già parlato durante l'estate, ma con un nulla di fatto. Berna ha approvato i nostri piani di protezione, è irrealistico tornare indietro». 

Contattato da tio.ch/20 minuti, il Dipartimento Federale degli Affari Esteri (DFAE) conferma però che «fino a questo momento l'Italia non ha ancora formalmente richiesto la chiusura degli impianti».

TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
7 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
10 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
10 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
12 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
13 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
14 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
15 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
16 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
1 gior
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile