UPI
SVIZZERA
24.11.20 - 10:180

Un Avvento più pericoloso a causa della pandemia

La gente trascorrerà più tempo in casa, accendendo candele per rendere le abitazioni più accoglienti.

L'Ufficio prevenzione infortuni teme che il rischio d'incendio aumenti e fornisce dei consigli per un Avvento sicuro.

BERNA - Le candele sono un elemento imprescindibile dell'Avvento. Quest'anno forse più del solito, visto che i contatti sociali e i viaggi saranno possibili solo limitatamente a causa della pandemia. Trascorreremo quindi le Feste nelle nostre case che cercheremo di rendere calde e accoglienti. Le candele, tuttavia, possono essere pericolose. Se collocate in un punto sbagliato o lasciate incustodite, possono ridurre in cenere un'intera abitazione in pochissimo tempo. Quest'anno, il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi (CIPI), l'UPI e la Suva temono che il rischio d'incendio sarà più elevato perché i grandi eventi sono stati cancellati e la gente passerà più tempo in casa.

Pochi rilevatori di fumo - Le candele non sorvegliate figurano tra le principali cause d'incendio in case e appartamenti su tutto l'arco dell'anno. A chi non vuole rinunciare alle candele in cera si raccomanda di spegnerle sempre prima di uscire dalla stanza. E se dovesse svilupparsi un incendio, il rilevatore di fumo permette d'intervenire in tempo per limitare i danni. Questo dispositivo è importante soprattutto di notte, quando si dorme. Un sondaggio dell'UPI indica tuttavia che nel 2018 solo il 19% dei nuclei familiari svizzeri disponeva di un rilevatore di fumo.

Luci LED come alternativa - Un'alternativa alle candele in cera sono le luci e ghirlande LED che, stando ai risultati del sondaggio dell'UPI, sono sempre più apprezzate. Nel 2018, il 58% della popolazione residente in Svizzera aveva un albero di Natale a casa, di cui uno su quattro addobbato con candele tradizionali e circa il 60% con candele LED.

I consigli per un Avvento sicuro:

  • Le candele e ghirlande LED sono più sicure di quelle in cera.
  • Spegnere subito le candele che non si possono sorvegliare.
  • Riporre fiammiferi e accendini fuori dalla portata dei bambini.
  • Collocare le candele su una base stabile e non infiammabile, a una distanza sufficiente da tessili, decorazioni e altri materiali infiammabili.
  • Verificare che le candele siano fissate correttamente e in verticale sulla corona dell'Avvento o sull'albero di Natale.
  • Sostituire le candele non appena sono a due dita traverse dalla corona dell'Avvento o dall'albero di Natale.
  • Prestare attenzione quando si scartano i regali: spesso è proprio la carta regali a prendere fuoco.
  • Installare rilevatori di fumo.
  • Immergere il tronco dell'albero di Natale in acqua e bagnarlo regolarmente per tenerlo verde più a lungo.
  • Tenere a portata di mano una coperta antincendio per i casi di emergenza. Consigli per l'acquisto di coperte antincendio: upi.ch/prodotti.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Legge Covid-19: la "battaglia" è cominciata
Tra due mesi si voterà sulla Legge Covid-19. Per Governo e Cantoni la base normativa va assolutamente approvata.
SVIZZERA
2 ore
Complotti, fake news, razzismo: un cocktail pericoloso
Per la Commissione federale contro il razzismo si tratta di piaghe sempre più sotto la luce dei riflettori.
ZUGO
3 ore
Strage in Parlamento, sono passati 20 anni
Il 27 settembre del 2001 Friedrich Leibacher uccise 14 persone, poi si tolse la vita.
SVIZZERA
3 ore
Gli scettici puntano al Nazionale
I movimenti d'opposizione alle norme anti-Covid starebbero preparandosi alle elezioni del 2023
LUCERNA
12 ore
Delitto alla stazione di servizio, la vittima è un 20enne
A perdere la vita durante lo scontro, che ha coinvolto una dozzina di persone, un 20enne kosovaro
Berna
13 ore
Decessi Covid nelle case per anziani, i Cantoni si preparano alla terza dose
Secondo Stefan Fux, Direttore di una casa di riposo, «la vaccinazione sta perdendo la sua efficacia»
BERNA
18 ore
Partecipazione al voto superiore alla media degli ultimi anni
Tra i meno diligenti anche il Ticino, fermo sotto il 48%.
BERNA
18 ore
«Chi si ama e vuole sposarsi deve poterlo fare»
Sul Matrimonio per tutti «i cittadini hanno votato chiaramente», ha detto Karin Keller-Sutter.
BERNA
19 ore
Un alpinista muore allo Schreckhorn
L'uomo si trovava in alta quota per un'escursione in solitaria
Berna
21 ore
Donne viste come materassi del sesso nell'esercito
Diversi casi sono approdati davanti al tribunale militare secondo cui «non c'è spazio per determinati comportamenti»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile