UPI
SVIZZERA
24.11.20 - 10:180

Un Avvento più pericoloso a causa della pandemia

La gente trascorrerà più tempo in casa, accendendo candele per rendere le abitazioni più accoglienti.

L'Ufficio prevenzione infortuni teme che il rischio d'incendio aumenti e fornisce dei consigli per un Avvento sicuro.

BERNA - Le candele sono un elemento imprescindibile dell'Avvento. Quest'anno forse più del solito, visto che i contatti sociali e i viaggi saranno possibili solo limitatamente a causa della pandemia. Trascorreremo quindi le Feste nelle nostre case che cercheremo di rendere calde e accoglienti. Le candele, tuttavia, possono essere pericolose. Se collocate in un punto sbagliato o lasciate incustodite, possono ridurre in cenere un'intera abitazione in pochissimo tempo. Quest'anno, il Centro d'informazione per la prevenzione degli incendi (CIPI), l'UPI e la Suva temono che il rischio d'incendio sarà più elevato perché i grandi eventi sono stati cancellati e la gente passerà più tempo in casa.

Pochi rilevatori di fumo - Le candele non sorvegliate figurano tra le principali cause d'incendio in case e appartamenti su tutto l'arco dell'anno. A chi non vuole rinunciare alle candele in cera si raccomanda di spegnerle sempre prima di uscire dalla stanza. E se dovesse svilupparsi un incendio, il rilevatore di fumo permette d'intervenire in tempo per limitare i danni. Questo dispositivo è importante soprattutto di notte, quando si dorme. Un sondaggio dell'UPI indica tuttavia che nel 2018 solo il 19% dei nuclei familiari svizzeri disponeva di un rilevatore di fumo.

Luci LED come alternativa - Un'alternativa alle candele in cera sono le luci e ghirlande LED che, stando ai risultati del sondaggio dell'UPI, sono sempre più apprezzate. Nel 2018, il 58% della popolazione residente in Svizzera aveva un albero di Natale a casa, di cui uno su quattro addobbato con candele tradizionali e circa il 60% con candele LED.

I consigli per un Avvento sicuro:

  • Le candele e ghirlande LED sono più sicure di quelle in cera.
  • Spegnere subito le candele che non si possono sorvegliare.
  • Riporre fiammiferi e accendini fuori dalla portata dei bambini.
  • Collocare le candele su una base stabile e non infiammabile, a una distanza sufficiente da tessili, decorazioni e altri materiali infiammabili.
  • Verificare che le candele siano fissate correttamente e in verticale sulla corona dell'Avvento o sull'albero di Natale.
  • Sostituire le candele non appena sono a due dita traverse dalla corona dell'Avvento o dall'albero di Natale.
  • Prestare attenzione quando si scartano i regali: spesso è proprio la carta regali a prendere fuoco.
  • Installare rilevatori di fumo.
  • Immergere il tronco dell'albero di Natale in acqua e bagnarlo regolarmente per tenerlo verde più a lungo.
  • Tenere a portata di mano una coperta antincendio per i casi di emergenza. Consigli per l'acquisto di coperte antincendio: upi.ch/prodotti.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
5 ore
La piattaforma per il test del Covid "spiffera" i dati personali: a rischio migliaia di assicurati
La falla è stata identificata a Ginevra, ma tocca potenzialmente tutti i residenti in Svizzera.
SVIZZERA
10 ore
L'estate porterà il vaccino agli adolescenti
Sembra essere imminente l'approvazione del preparato Pfizer/BioNTech per i giovani tra i 12 e i 15 anni
BERNA
12 ore
Il Credit Suisse e quelle «violazioni ignorate»
Secondo la NZZ am Sonntag, la grande banca svizzera sarebbe quella che più tiene occupata la FINMA.
BASILEA CAMPAGNA
18 ore
Allievi delle medie nell'asilo, sospettati abusi sessuali
Un padre: «Mia figlia mi ha detto che è successo qualcosa e ha paura di parlarne».
ZURIGO
1 gior
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
1 gior
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
1 gior
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
1 gior
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
1 gior
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
1 gior
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile