Immobili
Veicoli
Keystone
L'accordo permetterà l'installazione di centinaia di migliaia d'impianti fotovoltaici
SVIZZERA / GHANA
23.11.20 - 18:150

Emissioni di CO2: la Svizzera compenserà anche in Ghana

È la seconda intesa di questo tipo conclusa dalla Confederazione nell'ambito dell'Accordo di Parigi sul clima.

Consentirà tra le altre cose l'installazione di centinaia di migliaia d'impianti fotovoltaici nel paese africano.

BERNA / ACCRA - Svizzera e Ghana hanno sottoscritto oggi un accordo per la protezione del clima in videoconferenza dalla capitale ghanese Accra. La Svizzera compenserà le emissioni di CO2 con progetti di protezione del clima nel Paese africano.

Si tratta del secondo accordo di questo tipo siglato a livello mondiale nell'ambito dell'Accordo di Parigi sul clima, scrive in una nota il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC). La Svizzera aveva sottoscritto un accordo analogo lo scorso 20 ottobre con il Perù.

La Svizzera assume così la sua responsabilità nel quadro della politica internazionale sul clima e contribuisce alla tutela dei diritti umani, sottolinea nella nota la presidente della Confederazione e capo del DATEC, Simonetta Sommaruga,

Il nuovo accordo è stato firmato dalla ministra degli esteri ghanese Shirley Ayorkor Botchwey e dell'ambasciatore svizzero in Ghana, Philipp Stalder. Simonetta Sommaruga ha seguito la cerimonia in videoconferenza da Berna. Presente ad Accra, anche il ministro dell’Ambiente del Ghana, Kwabena Frimpong-Boateng.

L'accordo - scrive il DATEC - entra in vigore all'inizio del prossimo anno e consentirà la realizzazione di progetti di protezione climatica quali ad esempio l'installazione di centinaia di migliaia d'impianti fotovoltaici decentralizzati nel quadro del programma "Ghana National Clean Energy Program".

Il programma permetterà in particolare di ridurre l'impiego di legna e carbone di legna nelle cucine e nel campo dell'illuminazione. Saranno inoltre realizzati impianti fotovoltaici nelle piccole imprese, in sostituzione dei generatori diesel.

Nell'ambito dell'Accordo di Parigi sul clima, la Svizzera si è impegnata a dimezzare entro il 2030 le emissioni di gas serra rispetto ai livelli del 1990. Gran parte della riduzione sarà realizzata attraverso misure adottate sul territorio nazionale.

L'accordo - sottolinea ancora il DATEC - obbliga le parti contraenti ad applicare un metodo che impedisca il doppio conteggio delle riduzioni delle emissioni ottenute.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
13 min
900 email da una cinquantina di indirizzi diversi: condannata una giovane stalker
La donna aveva preso di mira il suo ex e una sua insegnante nell'arco di diversi anni.
BERNA
2 ore
Un CovidPass valido tre mesi? La Svizzera è scettica
Il presidente di Swissnoso: «Ciò che serve è un allentamento delle misure e una riduzione delle quarantene»
ZURIGO
4 ore
Booster e impennata di decessi: «Nessun nesso»
Durante la campagna di richiamo, in Svizzera sono morte un numero di persone superiore alla media.
SVIZZERA
6 ore
Migros richiama gli zigoli dolci contaminati da salmonella
I clienti possono restituire i prodotti corrispondenti e saranno rimborsati del prezzo di acquisto
ARGOVIA
8 ore
Berset, presto eliminati gli obblighi di quarantena e telelavoro
Se lo sviluppo della pandemia continuerà a procedere in modo positivo verrà revocato anche il CovidPass
BERNA
9 ore
Formalmente riuscita l’iniziativa contro l'obbligo vaccinale
Occorrevano 100 mila firme. Ne sono state raccolte 126'089 di cui oltre 125 mila valide.
BERNA
10 ore
Quasi 40 mila nuovi contagi
Sono 14 i nuovi decessi segnalati e 176 le persone ricoverate in ospedale.
SVIZZERA
11 ore
Guadagni persi a causa del Covid, l'assicurazione non dovrà pagare
Il Tribunale federale ha accolto il ricorso di un assicuratore che non dovrà versare 40'000 franchi a un ristoratore.
NEUCHÂTEL
12 ore
A scuola senza mascherina, da lunedì anche a Neuchâtel
La misura, come in altri cantoni romandi, non sarà più obbligatoria nelle classi elementari
FOTO
ARGOVIA
16 ore
Strade ghiacciate, nella notte si sono verificati diversi incidenti
La Svizzera settentrionale è particolarmente toccata, anche stamattina la situazione è precaria. Si segnala un ferito
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile