keystone
GINEVRA
22.11.20 - 12:100

Giardinieri e pompieri aiutano le pompe funebri

A Ginevra mortalità raddoppiata. Il Comune risponde con i propri mezzi

GINEVRA - In seguito all'epidemia di Covid-19, la mortalità del mese di novembre nella città di Ginevra è raddoppiata rispetto agli scorsi anni. Poiché i servizi di pompe funebri non riescono a farvi capo, il Comune ricorre a vigili del fuoco e giardinieri, che operano su base volontaria. Ginevra è comunque tra i cantoni con il tasso di contagiosità, Rt, attualmente più basso in Svizzera.

I vigili del fuoco aiutano i servizi di pompe funebri a posare i cadaveri nelle bare e nel trasporto. «Anche altri impiegati comunali, come i giardinieri, intervengono per il trasporto delle bare», dice la municipale della Città di Calvino Christina Kitsos (PS), interrogata dal SonntagsBlick.

La responsabile del Dicastero della coesione sociale e della solidarietà indica che il Comune ha ingaggiato del personale e sta cercando di reclutarne ancora.

Per illustrare la straordinarietà della situazione Kitsos aggiunge che le 70 celle frigorifere dei cimiteri cittadini sono occupate. La situazione è comunque sotto controllo poiché i cadaveri sono conservati nell'obitorio dell'ospedale universitario, dove per ora, sono occupati 57 dei 250 posti disponibili.

Forte diminuzione dei contagi in Romandia

Ginevra è comunque uno dei cantoni, tutti romandi, in cui il numero di nuove infezioni da coronavirus diminuisce più rapidamente, indica il sito internet della task force scientifica Covid-19 della Confederazione.

Stando ai dati più recenti, pubblicati venerdì, il tasso di riproduzione del virus, che determina il numero di persone infettate da una positiva al SARS-CoV-2, è il più basso nel Giura (Rt = 0,57), seguito da Friburgo (0,58) e Ginevra (0,59). All'altro capo della graduatoria vi è Basilea Città (1,13), seguito da Basilea Campagna (1,12) e Sciaffusa (1,08). In Ticino e nei Grigioni il tasso di contagiosità è rispettivamente di 0,87 e 0,97.

Chiusure per cultura e ristoranti efficace

La NZZ am Sonntag ha osservato i dati nei giorni scorsi, quando Ginevra risultava addirittura il cantone più virtuoso, e rivela un ennesimo Röstigraben. Secondo il domenicale, che cita il medico cantonale del Giura, Christian Lanz, le misure di restrizione imposte nella Svizzera occidentale hanno avuto un effetto positivo sulla crisi sanitaria.

Cinema, teatri e centri fitness in Romandia hanno dovuto chiudere i battenti a fine ottobre. La stessa misura è stata applicata ai ristoranti un po' più tardi. Questi provvedimenti hanno permesso di invertire la tendenza, afferma Lanz.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
7 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
10 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
10 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
12 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
13 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
13 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
15 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
15 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
1 gior
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile