Commune de Poliez-Pittet
Il campo da gioco rovinato a Poliez-Pittet.
VAUD / FRIBORGO
22.11.20 - 23:560

Sport fermo causa Covid? I vandali si scatenano

Dalla Svizzera romanda diverse segnalazioni di campi di calcio rovinati con sgommate e derapate

«Una totale mancanza di rispetto» denuncia il Presidente del FC Poliez-Pittet in un post su Facebook

POLIEZ-PITTET - In tempi di pandemia, alcuni vandali hanno pensato di trasformare i campi da calcio regionali in vere e proprie piste dove scatenarsi con la propria auto.

Così, tra sgommate, derapate, e accelerazioni, sono numerosi i terreni di gioco su suolo romando che sono rimasti malamente danneggiati dal comportamento di ignoti. 

I club colpiti sono diversi, a cavallo tra i Cantoni di Vaud e Friborgo, e i dirigenti delle squadre sono stupefatti. «Accelerano, cambiano velocità, effettuano frenate d'emergenza, lasciando solchi e dossi ovunque...» racconta un rappresentante dell'FC Etagnières al portale 20 Minutes. «Per noi significa decine di migliaia di franchi di lavori di riparazione».

La pensa in modo simile Eddy Werndly, di Courgevaux, nel Canton Friborgo: «È un comportamento profondamente stupido e incomprensibile» indica l'uomo, raccontando come «abbiamo un terreno magnifico, in una posizione idilliaca, lontano dal traffico, e i principali beneficiari ne sono i giovani». Anche in questo caso, un bel peso finanziario: «La riparazione costerà 10'000 franchi. Abbiamo presentato un reclamo», ha concluso Werndly.

Thierry Zenker, il Presidente dell'FC Poliez-Pittet, nel Canton Vaud, si è sfogato su Facebook: «Non ho parole abbastanza forti per descrivere questa situazione», si legge in un post. «È terribilmente stupido e una totale mancanza di rispetto per tutti coloro che lavorano duramente per garantire che questo club possa sopravvivere e giocare nelle migliori condizioni possibili» ha tuonato.

A tal riguardo, il Comune di Poliez-Pittet ha lanciato un appello a possibili testimoni per identificare chi ha causato danni al campo di calcio tra il 18 e il 19 novembre. «È un comportamento deprecabile e inammissibile» si legge sul sito del Comune.

La polizia vodese ha nel frattempo confermato di aver ricevuto diverse denunce di danneggiamenti nei campi di calcio, ad esempio a Etagnières e Vuarrens, e che le indagini sono in corso.

 

Commune de Poliez-Pittet
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Zico 4 mesi fa su tio
risultato del buonismo dilagante. sempre a cercare di capire perchè un vandalo fa il vandalo ed un ladro ruba. A Losanna e Morges hanno interrotto il bike sharing perchè rompevano le biciclette con sassi e seghe. forse un pò di pugno duro quando si trovano i responsabile sarebbe opportuno e non sempre un schiaffetto sulle mani con la raccomandazione 'non farlo più'.
dan007 4 mesi fa su tio
La culla del civismo e diventata come gli altri paesi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
URI
1 min
In circa 500 alla manifestazione annullata
Un gruppetto di irriducibili è stato accerchiato e si è dovuto far ricorso a gas lacrimogeni.
BASILEA 
1 ora
La polizia insegue i delinquenti, ferita una ciclista
Fuga rocambolesca nel centro di Basilea. Diverse le infrazioni commesse.
SVIZZERA
2 ore
Il numero uno della Polizia: «Occorre dialogare con i giovani»
Fredy Fässler vorrebbe che i giovani venissero coinvolti maggiormente nelle decisioni relative alle restrizioni.
FOTO
URI
4 ore
Manifestazione annullata, ma la polizia sorveglia e controlla
Si sarebbe dovuta tenere oggi una manifestazione contro le norme anti-covid. Che però non è stata autorizzata.
SAN GALLO 
4 ore
Ieri sera niente disordini, ma 90 nuove espulsioni
Alcuni arrivavano da Berna o Lucerna. Molti erano minorenni
SONDAGGIO
ZURIGO
5 ore
Gruppi a rischio: «Uno dietro l'altro a chiedermi il certificato»
Sebbene non appartengano ai gruppo a rischio, riescono a ottenere il "pass" per vaccinarsi.
VALLESE
5 ore
Dramma in alta montagna, morte due persone
Un'aspirante guida e il suo cliente stavano scalando il Finsteraarhorn, nella valle di Fiesch.
SVIZZERA
7 ore
La prima ondata è costata 160 milioni alle case anziani
Alcuni cantoni stanno preparando un piano di sostegno, altri no.
SVIZZERA
9 ore
«Il centro asilanti ci tratta come degli animali»
Sono tre i tentati suicidi registrati negli ultimi otto mesi nella struttura sangallese Sonneblick
SAN GALLO / ZURIGO
17 ore
San Gallo, un arresto e vari controlli
La polizia ha giocato d'anticipo, dopo gli appelli alla rivolta circolati sui social, con una massiccia presenza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile