Archivio Keystone
SVIZZERA
19.11.20 - 20:360
Aggiornamento : 21:45

Gli scettici del Covid-19 denunciano i consiglieri federali

Per farlo viene messo a disposizione un modello di lettera. Sinora il Ministero pubblico di Zurigo ne ha ricevute cinque

Le accuse sono di coazione e pubblica intimidazione

Fonte 20 Minuten / Joel Probst
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

BERNA - Il Consiglio federale è nel mirino degli scettici del Covid-19. In diversi gruppi Telegram stanno infatti mobilitando i cittadini, affinché sporgano denuncia contro il ministro della sanità Alain Berset. E lo fanno mettendo a disposizione un modello di lettera.

In sostanza le accuse rivolte a Berset sono di coazione e pubblica intimidazione. Quest'ultimo, secondo il codice penale svizzero, vale per «chiunque diffonde lo spavento nella popolazione con la minaccia o con il falso annuncio di un pericolo per la vita, la salute o la proprietà».

I promotori dell'azione ce l'hanno in particolare con l'obbligo di mascherina. Nella lettera in questione si sostiene, per esempio, che tale strumento di protezione faccia ammalare. E il Consiglio federale è inoltre accusato di «traumatizzare» la popolazione «ripetendo continuamente la propaganda di Stato».

«Le denunce sono in fase d'elaborazione» - La lettera modello fornita dagli scettici del Covid-19 è indirizzata al procuratore capo di Zurigo. Negli scorsi giorni il relativo Ministero pubblico ha ricevuto «cinque denunce contro il consigliere federale Alain Berset e/o la consigliera federale Simonetta Sommaruga» fa sapere il portavoce Erich Wenzinger. «Le denunce sono in fase di elaborazione». Non vengono però fornite ulteriori informazioni sui procedimenti.

Per Daniel Jositsch, professore di diritto penale e consigliere agli Stati socialista, la questione è chiara: «La possibilità di successo di queste denunce è pari a zero. Il Ministero pubblico decreterà il non luogo a procedere». Non sarà pertanto avviato alcuna inchiesta penale. Il motivo: «È chiaro che non È stato commesso nessun atto criminale» conclude l'esperto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
49 min
Per cambiare sesso bastano 75 franchi
Una modifica di legge permette di sveltire il cambio nello stato civile.
SVIZZERA
56 min
Un anno in più di Covid Pass dopo la terza dose
Durante la conferenza stampa di ieri gli esperti avevano erroneamente detto che il pass non sarebbe stato prolungato.
SVIZZERA
11 ore
Terza dose. Con quale vaccino? Da quando? E il certificato?
Domande e risposte sulla vaccinazione anti-Covid di richiamo, approvata oggi da Swissmedic per le persone a rischio
BASILEA
15 ore
Il controllore omicida è al sicuro a Hong Kong
Karim Ouali ha fatto perdere le sue tracce nel 2011. Ora la Cina non vuole estradarlo
GRIGIONI
17 ore
«Vogliamo che venga finalmente rinchiuso»
Nel 2017 il frontale costato la vita a una 27enne. Condannato, l'automobilista non aveva accettato la sentenza
FOTOGALLERY
VAUD
18 ore
Tonnellate di spazzatura disseminate sull'A1
Un incidente avvenuto stamattina ha causato la chiusura dell'autostrada fra Nyon e Gland fino alle 18.
BERNA
20 ore
«I contagi continueranno ad aumentare»
Patrick Mathys in merito alla pandemia: «Solo in due cantoni il tasso di riproduzione è ancora sotto l'1»
SVIZZERA
21 ore
Covid, 1'491 casi e 9 decessi in Svizzera
In diminuzione i pazienti ricoverati in cure intense a causa del virus, che occupano ora l'11,6% dei posti letto.
SVIZZERA
21 ore
La Svizzera è sempre più calda
Temperature superiori ai 25 gradi per 80 giorni sul Ticino meridionale, e tra 40 e 60 giorni sull'Altopiano
SVIZZERA
21 ore
Via libera alla terza dose
L'ok di Swissmedic alla somministrazione in Svizzera per i preparati Moderna e Pfizer/BioNTech
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile