keystone-sda.ch (MARTIAL TREZZINI)
+11
GINEVRA
18.11.20 - 15:090
Aggiornamento : 16:34

Dipendenti pubblici contro le misure di risparmio

Per l'esecutivo si tratta di «uno sforzo di solidarietà nei confronti dei privati duramente colpiti dalla crisi»

GINEVRA - A Ginevra i funzionari pubblici hanno nuovamente protestato contro le misure di risparmio del Consiglio di Stato. Circa 600 persone, dopo una mattinata di sciopero, si sono riunite attorno alle 11.00 al Parc des Bastions per un'assemblea. Secondo i funzionari, mentre altri Cantoni versano un premio Covid-19 ai loro collaboratori, Ginevra fa il contrario facendo ricadere su di essi le mancate entrate fiscali e l'aumento del debito pubblico.

L'esecutivo ha presentato misure nel preventivo 2021 che includevano, tra le altre cose, un taglio lineare dell'1% degli stipendi di tutti i dipendenti statali per risparmiare 30,3 milioni. Questa misura, duramente criticata nelle scorse settimane, è però stata ritirata. I funzionari, tuttavia, nel 2021 non avranno diritto ad aumenti salariali, in cambio della creazione di 350 nuovi posti. Il compromesso è stato raggiunto tra i partiti di governo (in particolare la destra) e il Consiglio di Stato, ma non soddisfa le rivendicazioni dei manifestanti.

L'esecutivo ginevrino giustifica questi provvedimenti - volti a risparmiare - definendoli uno sforzo di solidarietà tra la pubblica amministrazione e il settore privato, duramente colpito dalla crisi. Il parlamento cantonale inizierà le discussioni sul tema il prossimo 3 dicembre. Per quella data, i funzionari pubblici ginevrini minacciano uno sciopero.

Lo scorso mese di ottobre si erano già tenute due mobilitazioni: il 15 in circa 6'000 avevano sfilato per le strade della Città di Calvino, mentre il 29 a una manifestazione avevano partecipato circa 4000-5000 persone, secondo le stime della polizia.

keystone-sda.ch (MARTIAL TREZZINI)
Guarda tutte le 15 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Il Badrutt's Palace chiude (non si sa per quanto)
Il famoso hotel accusa il calo di visitatori e un focolaio di Covid. A casa 440 dipendenti
ARGOVIA
2 ore
Macabra scoperta sulle rive della Limmat
A Würenlos è stato rinvenuto un cadavere, al momento senza identità.
ITALIA / SVIZZERA
2 ore
Un ex manager di UBS per Unicredit?
Il nome di Andrea Orcel ha fatto salire le quotazioni del titolo alla borsa di Milano
SVIZZERA
3 ore
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
GINEVRA 
5 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
5 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
5 ore
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
6 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
9 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile