Tipress (archivio)
SVIZZERA
12.11.20 - 12:050
Aggiornamento : 27.11.20 - 11:13

Altri 6'924 casi, 280 ricoveri e 94 decessi

Lieve frenata della diffusione del virus: calano i contagi e la percentuale dei test positivi.

Tra gli ospedalizzati delle ultime due settimane ci sono anche 35 giovanissimi (tra gli 0 e i 19 anni).

BERNA - Sembra aver subito una lieve frenata la diffusione del coronavirus nel nostro Paese. E i dati odierni sembrano confermare questa lieve stabilizzazione verso il basso del numero dei contagi. Nelle ultime 24 ore sono infatti stati contabilizzati "solo" 6'924 nuovi casi.

94 vittime - Rimane per contro relativamente alto il numero di ospedalizzazioni (280) e decessi (94). Il tasso di positività dei tamponi è pure - come il numero delle infezioni - in leggero calo e oggi si è attestato al 21.9% contro il 26.5% di media negli scorsi 14 giorni. I test effettuati sono stati 31'659.

Centomila casi in due settimane - Osservando i dati delle ultime due settimane i contagi sono stati quasi centomila (media 6'919 al giorno), le ospedalizzazioni 2'228 (159 ogni 24 ore) e i decessi 809 (58 al giorno).

Anche giovanissimi in ospedale - La maggior parte dei ricoveri nell'arco temporale tra il 26 ottobre e l'8 novembre concerne persone anziane sopra gli 80 anni (862). Ma non sono solo gli anziani a finire in ospedale. Dal grafico odierno riportato dall'Ufsp risultano anche un centinaio di ospedalizzati nella fascia d'età che va dai 40 ai 49 anni e una quarantina tra i 30 e i 39. La statistica mostra che anche per alcuni giovanissimi si è reso necessario un ricovero ospedaliero: nove tra i 10 e i 19 anni e 26 tra gli 0 e i 9.


Screenshot Ufsp

I dati da inizio crisi - Dall'inizio dell'epidemia ad aver contratto il virus sono 250'396 persone. I ricoveri sono stati 9'713 e i decessi 2'863. I test svolti per rilevare il SARS-CoV-2 sono 2'318'688, di cui l'11.5% è risultato positivo. L'incidenza della malattia ha raggiunto i 2'896,5 casi ogni 100'000 abitanti.

Isolamento e quarantene - Le persone in isolamento sono 44'507: altre 41'663 entrate in contatto con loro sono in quarantena, una situazione nel quale si trovano anche 1'593 individui rientrati in Svizzera da un Paese considerato a rischio.

Screenshot Ufsp
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Didimon 2 mesi fa su tio
Ma cavolo.. Fin che entrano 70000 potenziali infetti.. E il virus gira🕉️
Sergio Ferrina 2 mesi fa su fb
Si muore solo di covid 🤦🏻‍♂️
Violetta Gatti 2 mesi fa su fb
Mah ...
Julio Dieguez 2 mesi fa su fb
Non ci credo, hanno mostrato per la prima volta una grafica che a colpo d'occhio mostra la situazione senza gli inutili commenti di esperti, peccato che non mostrano la grafica dei decessi, avrebbe reso il quadro completo. Comunque si vede chiaramente che i giovani sotto i 40 anni sono l'eccezione di ogni regola e anche quelli fino a 60 anni sono una manciata irrilevante. I vari stati invece che devastare l'economia e ridurre le proprie risorse e quelle dei cittadini, dovrebbero concentrare gli sforzi in modo mirato per proteggere le persone fragili. Alla fine, si tratta di persone che non lavorano e difficilmente le trovi al bar o in discoteca all'una di mattino.
Flavio Zana 2 mesi fa su fb
anche oggi il covid ha guarito la polmonite.
matrix61 2 mesi fa su tio
Mi dovete spiegare perché la Svezia 🇸🇪 la vita scorre normalmente senza maschera 👺
Lore61 2 mesi fa su tio
@matrix61 Perché la gente non si fa impressionare dal bombardamento quotidiano di terrorismo mediatico dei contagi, hanno capito che per evitare di aprire e chiudere in continuazione, hanno imparato a convivere con la schifezza virus! Da noi l'ntenzione è quella di continuare così anche TUTTO l'anno prossimo, hanno scelto di far morire di fame la maggioranza della gente che asintomatici o meno si son curati da soli in casa! In molti non hanno la più pallida idea della bolla che sta per scoppiare in fallimenti e disastri sociali!
Sarah Catherine 2 mesi fa su fb
Meno tamponi😌
pollicino 2 mesi fa su tio
e gli anni passati?contala giusta!!!!!¨gli ospedali pediatrici non sono mica nati questa primavera!!!!!!
Don Quijote 2 mesi fa su tio
Siccome la gravità del covid si bassa sul numero dei contagiati e non dei decessi stiamo andando bene rispetto ai giorni scorsi
Carmelo Lombardo 2 mesi fa su fb
Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano. (William Shakespeare
Julio Dieguez 2 mesi fa su fb
Grande verità, oggi più che mai sentiamo tante persone che sembrano preoccuparsi della salute di tutti, non perché sono altruiste ma perché in realtà hanno paura anche di un minimo rischio, eppure, hanno festeggiato il Natale e la fine del 2019 senza esprimere la stessa indignazione per milioni di persone e tantissimi bambini che muoiono ogni anno di stenti e malattie curabilissime. Almeno la morte è solidale con tutti alla stessa maniera.
Nei Yen 2 mesi fa su fb
Normale, arriva natale, ci vuole un calo di tensione così le persone vanno a spendere un po’ di soldi, 14 giorni arriva il Black Friday, la previsione è che il picco ci sarà in gennaio e voila il gioco è fatto, abbiamo anche i colpevoli festaioli del capodanno.
Serena Giedemann 2 mesi fa su fb
Nei Yen credo che black Friday più che nei negozi lo si faccia via internet.... ma ormai tutto l’anno e Black Friday, Natale, halloween e via discorrendo 😏
Sarah Catherine 2 mesi fa su fb
Nei Yen uno che ha compreso
Gery Potter 2 mesi fa su fb
Si può sapere come vengono curati i pazienti gravi i farmaci che si usano in svizzera i trombi vengono considerati ecc perché c’è una disinformazione incredibile muoiono troppe persone troppe persone vengono intubate non era stato detto che sapevano ora come curarli meglio confronto a marzo ? Perché a me sembra peggio
Michela Michi 2 mesi fa su fb
Gery Potter provo a dirlo in parole semplici, bisognerebbe capire che intubare una persona non è una terapia, bensì una procedura di emergenza! Non è una scelta terapeutica, ma una manovra resa obbligatoria per far arrivare ossigeno ai polmoni. Altrimenti può capire anche lei cosa accadrebbe.
Romy Ribi 2 mesi fa su fb
Gery Potter cortisone e heparina diceva un medico della Svizzera francese
Teresa Fernandez 2 mesi fa su fb
Michela Michi incredibile il ragionamento di certi comentari è domande.😓
Julio Dieguez 2 mesi fa su fb
Michela Michi non fa una grinza quanto hai scritto, ma da più parti è stato detto e confermato che con il CV19 non sempre l'insufficienza respiratoria e riconducibile a un problema nei polmoni, potrebbe risiedere nell'incapacità del sangue nel trasportare l'ossigeno ... e se t'intubano in queste condizioni per mancata esperienza o errori di valutazione, si muore facilmente. Non condanniamo nessuno, ognuno cerca di fare del suo meglio in buona fede, a parte la matematica, scienze esatte non ne conosco.
Giuliano Cristofaro 2 mesi fa su fb
Anche da voi il morbo del terrore https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/tgcom24/alberto-zangrillo-prorettore-universita-san-raffaele-il-clima-descritto-dalla-stampa-non-e-realistico_FD00000000267585
Florian Flo 2 mesi fa su fb
Beh non male, per coerenza il consiglio federale quest anno ha deciso di aumentare le aperture domenicali dei negozi, approfittando del fatto che la 4ª domenica cade il 27 dicembre. In tempi del genere, mi sembra una soluzione intelligente. 😂
Mauz 2 mesi fa su tio
Forse a livello di comunicazione si sta sbagliando...il saliscendi dei contagi è costante da qualche settimana ormai. Non si può parlare di lieve calo...se non si protrae per diverse settimane consecutive. Altrimenti si rischia di fare disinformazione (vedi i vari spot pubblicitari a inizio estate che proclamavano che ce l’avevamo quasi fatta e che non bisognava inciampare proprio sul finale, quando non eravamo nemmeno arrivati a metà di questa situazione) e visto che la pandemia è stata presa piuttosto sottogamba qui in Svizzera, direi che non è proprio il caso.
Elena Ghidossi 2 mesi fa su fb
Beneee 👍🏻 da 27% a 21% in un giorno!
Steve Vassalli 2 mesi fa su fb
Elena Ghidossi be' in ticino lunedì erano poco più di 150 i nuovi contagi... e tutti contenti ..poi martedì e ieri 350 ..
Sarah Catherine 2 mesi fa su fb
Steve Vassalli esatto stavo x scriverlo 😅ma ormai si sa la gente abbocca
Elena Ghidossi 2 mesi fa su fb
Steve Vassalli e? Dipende sempre da quanti tamponi fanno e si deve vedere la percentuale. Io non guardo solo i numeri dei positivi. Guardo anche quanti entrano ed escono dall’ospedale
Steve Vassalli 2 mesi fa su fb
Cmq la.percentuale in meno e irrisoria sono sei in meno su 100 persone.. E inutile festeggiare .. deve essere un calo costante che al momento non c e..
Teresa Battaglia 2 mesi fa su fb
😞
JoeBar Agostini 2 mesi fa su fb
Che numeri !! Ma che fanno??
Teresa Fernandez 2 mesi fa su fb
JoeBar Agostini 😓 che fanno!!!! Tanti lavorare 12 ore per salvare le persone.😓😓😓😓 con la possibilità di infetarsi loro.😥😷
roma 2 mesi fa su tio
Tüt a posct
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Il Badrutt's Palace chiude (non si sa per quanto)
Il famoso hotel accusa il calo di visitatori e un focolaio di Covid. A casa 440 dipendenti
ARGOVIA
3 ore
Macabra scoperta sulle rive della Limmat
A Würenlos è stato rinvenuto un cadavere, al momento senza identità.
ITALIA / SVIZZERA
3 ore
Un ex manager di UBS per Unicredit?
Il nome di Andrea Orcel ha fatto salire le quotazioni del titolo alla borsa di Milano
SVIZZERA
4 ore
Col telelavoro, la mobilità è crollata
La costante diminuzione degli spostamenti è stata registrata a partire dallo scorso ottobre
GINEVRA 
6 ore
Oms: finita la quarantena gli esperti inizieranno i lavori a Wuhan
«Tra poco cambieremo scenario... se tutto va bene», ha scritto su Twitter una scienziata della squadra.
SVIZZERA
6 ore
Picnic su treni e bus, si valutano regole (e multe)
L'UFSP è in contatto con FFS e AutoPostale per trovare soluzioni a una questione che suscita malumori.
SVIZZERA
6 ore
«È inevitabile: il virus mutato sarà presto quello principale»
Così Martin Ackermann, che ha parlato nell'ambito del consueto punto informativo sulla pandemia
SVIZZERA
7 ore
Meno di 2'000 contagi in 24 ore: sono 1'884
Era da inizio ottobre (weekend e festivi esclusi) che non si registravano così pochi casi in un giorno.
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
In Svizzera quasi 200'000 persone vaccinate
Nel nostro cantone le dosi sono state sinora somministrate a 11'815 persone
SVIZZERA
10 ore
Il turismo contro il divieto: «Sarebbe dannoso»
L'industria svizzera del turismo è preoccupata di un'eventuale approvazione dell'iniziativa il prossimo 7 marzo.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile