Archivio Tipress
SVIZZERA
10.11.20 - 12:000

Strade più sicure «con più zone 30»

È quanto chiede l'UPI in vista della revisione parziale del diritto in materia di circolazione stradale

BERNA - Secondo l'Ufficio prevenzione infortuni (UPI) bisogna semplificare le disposizioni per introdurre il limite 30 km/h e i corsi di aggiornamento devono essere obbligatori per chi commette infrazioni gravi. Il progetto di revisione parziale del diritto in materia di circolazione stradale, messo in consultazione dal Consiglio federale fino al 12 dicembre, contiene input importanti ma non contempla ad esempio questi «due strumenti importanti» che possono migliorare la sicurezza stradale, scrive l'UPI in un comunicato odierno.

Quasi due terzi di tutti gli incidenti gravi si verificano nell'abitato, ricorda l'UPI. Solo sui tratti in cui vige il limite di 50 km/h se ne contano ogni anno 1'900, di cui 80 mortali. La maggior parte delle vittime sono pedoni, motociclisti e ciclisti e la velocità gioca un ruolo fondamentale.

D'altro canto nella nota odierna si rileva che sono trascorsi otto anni da quando il Parlamento ne approvato l'introduzione in Svizzera dei corsi di aggiornamento obbligatori, ma finora l'esecutivo non ha posto in vigore questa misura. Secondo l'UPI sarebbe importante introdurla in tempi brevi. È infatti scientificamente documentato che, se soddisfano determinati criteri in termini di qualità, i corsi di aggiornamento obbligatori per chi ha commesso una grave infrazione riducono il tasso di recidiva.

TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
2 ore
«Nostra madre dovrà lasciare la Svizzera dopo 39 anni»
A una donna congolese non verrà rinnovato il permesso di soggiorno a causa di alcune fatture non pagate.
SVIZZERA
4 ore
Oggi 750mila dosi di Moderna, lunedì arriverà anche Pfizer
Le nuove forniture permetteranno di mantenere alto il ritmo delle vaccinazioni.
FRIBURGO
4 ore
L'esercito sta disturbando gli animali selvatici friburghesi?
Un'esercitazione ha avuto luogo in un'area in cui ci sono severe restrizioni anche per gli escursionisti.
ZERMATT
6 ore
Precipita 25 metri nel crepaccio, muore un 31enne
L'escursionista è stato colto di sorpresa dal cedimento di un ponte di neve. Con lui c'erano altre sei persone.
SVIZZERA
8 ore
Future pandemie: i Cantoni chiedono un comitato specializzato
L'idea è di creare un organo composto in modo paritetico da rappresentanti dei Cantoni e della Confederazione.
FOTO
SVIZZERA
9 ore
1000 persone in marcia a Urnäsch
Il corteo era in programma a Zurigo ma all'ultimo momento è stato spostato nella località appenzellese.
NEUCHÂTEL 
10 ore
Contagiato il 23% degli allievi di una scuola
Un secondo test di massa sarà effettuato martedì tra le persone in quarantena che sono risultate negative
ZURIGO
10 ore
Donna spinta sui binari, «Ho tenuto a terra il responsabile»
Arrestato un 27enne di origini eritree. Il testimone: «Lui si è comportato come se non fosse successo niente».
SVIZZERA
11 ore
«Niente più caramelle vicino alle casse dei supermercati»
La proposta è stata accolta con favore dal Consiglio federale
TURGOVIA
14 ore
15enni su una moto rubata si scontrano con un'auto
I due adolescenti sono finiti in ospedale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile