deposit
SVIZZERA
09.11.20 - 11:340

Le zecche svizzere danno morsi da record

Quest'anno hanno provocato 435 encefaliti. L'Ufsp raccomanda il vaccino

ZURIGO - Record di casi di encefaliti da zecche (FSME) quest'anno in Svizzera: a fine ottobre ne erano stati segnalati 435, un dato mai raggiunto dall'introduzione dell'obbligo di notifica nel 1988.

Le zecche sono particolarmente attive da marzo a novembre. I casi di FSME aumentano durante l'estate e fluttuano da una stagione all'altra, ricorda l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) nel suo bollettino diffuso oggi. Dal 2000, nel periodo che va da gennaio a ottobre il loro numero è compreso tra i 52 e i 435. Il precedente record era stato stato stabilito nel 2018, con 377 casi.

È invece nella media pluriennale il dato delle consultazioni per punture di zecche o casi di borreliosi (anche nota come malattia di Lyme). Da gennaio a fine ottobre ne sono state stimate 25'400 per le punture e 15'500 per casi di borreliosi acuta.

L'UFSP registra queste informazioni in un sistema di segnalazione costituito da una rete di medici di base che riferiscono su base settimanale e volontaria le loro osservazioni. I dati vengono estrapolati per l'intero Paese.

Secondo l'UFSP, è probabile che le condizioni meteorologiche favorevoli abbiano spinto molte persone a praticare attività ricreative all'aperto compatibili con le regole di distanziamento raccomandate durante la pandemia di Covid-19.

Parallelamente, per alcune settimane la crisi sanitaria ha avuto effetti indiretti sull'accesso alle vaccinazioni, a seguito del rinvio degli interventi non urgenti, e sulla disponibilità delle persone a farsi vaccinare.

L'UFSP ricorda che il vaccino è importante per proteggersi contro l'encefalite da zecche, malattia che può anche avere un decorso grave. Ciò è particolarmente raccomandato alle persone dai sei anni in su, che vivono in regioni a rischio (tutti i cantoni, salvo Ginevra e Ticino). 

TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
17 min
Ingresso in Svizzera solo con test (o certificato)?
Ecco cosa potrebbe decidere il Consiglio federale nella sua seduta di domani
SVIZZERA
1 ora
Aumentano i vaccinati "riluttanti"
Nei Cantoni rurali il tasso di vaccinazione è più basso. Ma sembra che l'obbligo del pass nei bar stia cambiando le cose
BERNA
2 ore
No Pass: migliaia in piazza a Berna e Bienne
Ancora manifestazioni questa sera contro le nuove misure introdotte dal Consiglio Federale
SVIZZERA
6 ore
La terza dose sotto la lente di Swissmedic
L'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici sta valutando i dati clinici, «in termini di sicurezza ed efficacia»
ARGOVIA
7 ore
La 26enne ha ucciso il fratello, poi si è tolta la vita
La Polizia cantonale ha fornito nuovi dettagli sui due corpi trovati martedì mattina a Frick.
SVIZZERA
8 ore
Siamo il paese più caro d'Europa
Il nostro costo della vita è del 51% superiore a quello della Germania.
SVIZZERA
9 ore
I test potrebbero rimanere gratuiti
Il maggior partito svizzero lancia una mozione volta a mantenere il costo dei test a carico dello Stato.
SVIZZERA
9 ore
Nessun decesso nelle ultime ventiquattro ore
Altre 61 persone hanno dovuto ricorrere a un ricovero. Le cure intense accolgono ora il 30,9% di pazienti Covid
SVIZZERA
10 ore
Col tunnel di base del Ceneri, più merci prendono il treno
Lungo la linea del San Gottardo la quota è aumentata, anche rispetto al 2019
SVIZZERA
10 ore
La nuova ondata sembra aver perso slancio
Rispetto alla precedente, le nuove infezioni da coronavirus sono rimaste stabili. Così come le persone decedute.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile