Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SVIZZERA
08.11.20 - 17:150

L'esercito viene in soccorso ad altri tre cantoni romandi

Le richieste di Vallese, Friburgo e Vaud sono state accolte: i militi saranno usati come appoggio nei sistemi sanitari.

Lo schieramento degli uomini in grigio-verde è sussidiario: «I Cantoni hanno dimostrato che tutti gli strumenti civili a loro disposizione sono stati esauriti».

LOSANNA - Le richieste dei Cantoni Vallese, Friburgo e Vaud volte a ottenere l'aiuto dell'esercito in appoggio dei rispettivi settori sanitari civili per far fronte alla pandemia di Covid-19 sono state accolte. Lo ha riferito oggi il divisionario Yvon Langel, nel corso di una conferenza stampa sull'imminente impegno dell'esercito a Ginevra.

Il comandante della divisione territoriale 1 ha anche indicato che dei militari sono già operativi a Chamblon (VD). In questo caso si tratta di volontari, che hanno risposto positivamente a un appello dell'esercito.

Come noto, nei prossimi giorni oltre 200 soldati delle compagnie sanitarie 1 e 2 interverranno nel canton Ginevra per assecondare il sistema di cura. Sono entrati in servizio oggi a Moudon (VD) per essere istruiti.

Davanti ai media l'alto ufficiale ha principalmente ribadito la filosofia che soggiace a tale intervento, già illustrata mercoledì da Viola Amherd, responsabile del Dipartimento federale della difesa e della protezione della popolazione (DDPS). Lo schieramento dei militari è sussidiario: «Lo scopo non è quello di sostituire il sistema civile, ma di assisterlo quando necessario», ha detto Langel.

«Al fine di soddisfare il criterio di sussidiarietà, i Cantoni dovranno dimostrare che tutti gli strumenti civili a loro disposizione sono stati esauriti», aveva sottolineato Amherd, annunciando la decisione del Consiglio federale secondo cui un massimo di 2500 militari potranno essere impiegati fino al 31 marzo 2021 in appoggio del settore sanitario civile. Anche i Cantoni di Berna e Giura hanno chiesto l'aiuto dei militari, aveva riferito la consigliera federale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
GINEVRA
9 min
Croce Rossa nel mirino degli hacker
Nell'ambito di un vasto cyberattacco sono stati rubati i dati di 515'000 persone
SVIZZERA
1 ora
Persone LGBTQI mobbizzate sul lavoro: «Un problema anche qui»
La questione è poco esplorata in Svizzera. Roman Heggli di Pink Cross: «Servono linee guida precise per le aziende»
SVIZZERA
2 ore
Il numero dei trapianti è tornato a quello pre-pandemia
Malgrado lo stress Covid il numero di donatori è aumentato, ma per chi aspetta un organo la situazione resta tesa
SVIZZERA
3 ore
L'acqua di rubinetto che diventa “termale” (e poco ecologica)
Un'inchiesta di Saldo fa luce sui consumi delle strutture wellness per scaldare l'acqua delle piscine
ZURIGO
10 ore
Fuga dalla pandemia, Tina Turner compra un "villaggio"
Una tenuta con dieci edifici e una villa sul lago di Zurigo. La star si è regalata un buen retiro da 70 milioni
SVIZZERA
10 ore
Gli aiuti per Skyguide potrebbero non bastare
Le perdite legate al crollo del traffico aereo sono stimate in 280 milioni di franchi per il 2020 e il 2021
BERNA
12 ore
Quello studio medico corona-scettico che non fa vaccinazioni
I responsabili della struttura di Langenthal non credono né all'efficacia, né alla sicurezza dei preparati disponibili.
BERNA
16 ore
A 203 chilometri all'ora sui 120
Pizzicato sulla A1 in territorio di Gurbrü (BE): si trattava di un diciassettenne con licenza per allievo conducente
ZURIGO
16 ore
Vaccini: «Effetti collaterali rari e non sempre segnalati»
Continuano a circolare segnalazioni circa gli effetti collaterali delle vaccinazioni.
ZUGO
16 ore
In polizia per un interrogatorio, si presenta sotto l'effetto di droga
È quanto accaduto martedì a Zugo. Si tratta di un ventenne, che era giunto al volante della sua auto
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile