Keystone
SVIZZERA
08.11.20 - 09:130

Mezzi pubblici: «Adattare i prezzi alla crisi»

Per "Mister Prezzi" le imprese del settore dovrebbero rivedere le proprie offerte: «Le riforme sono urgenti»

BERNA - Il preposto federale alla sorveglianza dei prezzi, Stefan Meierhans, invita sulla stampa domenicale le imprese di trasporto pubblico ad adattarsi alla crisi del coronavirus. A suo avviso, esse devono rivedere le loro offerte e proporre abbonamenti "à la carte".

«Vi sono molti più posti a tempo parziale rispetto a dieci anni fa. I bisogni degli utenti dei trasporti pubblici sono cambiati. Ma l'architettura della tariffazione non evolve abbastanza rapidamente», ha sottolineato Meierhans in un'intervista pubblicata oggi da Le Matin Dimanche.

"Mister prezzi" propone di ispirarsi alle offerte esistenti nella telefonia mobile, in particolare ai cosiddetti abbonamenti "best price", che garantiscono la migliore tariffa. «Viene calcolato a posteriori quello che avete veramente consumato e si applica il miglior prezzo possibile. Questi modelli sono molto richiesti dai consumatori», aggiunge Meierhans.

Biglietti risparmio - "Mister prezzi" auspica inoltre che le comunità tariffali regionali consentano alle Ferrovie federale svizzere (FFS) di introdurre biglietti risparmio nella loro regione. «Questa offerta risponde a una richiesta degli utenti e, da un punto di vista della sanità pubblica, consente di attenuare il flusso nelle ore di punta».

Per Stefan Meierhans, «le riforme sono urgenti». V'è il rischio di perdere clienti, poiché i biglietti sono troppo cari, spiega il preposto federale alla sorveglianza dei prezzi. «Con l'epidemia, i trasporti pubblici hanno degli inconvenienti», rileva alludendo alla mancanza di distanziamento sociale e all'obbligo di indossare la mascherina.

«È adesso che gli utenti decidono se restare molto di più a casa o di utilizzare la propria vettura», prosegue Meierhans. «Riconquistare un cliente quando lo si è perso, perché è frustrato, non preso sul serio e scopre i vantaggi del trasporto individuale, è molto più difficile che conservarlo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 11 mesi fa su tio
Viaggiare in automobile è da sempre molto meno caro che in treno o bus. Sarebbe ora di fare un programma veramente sociale ed ecologico per tutti, dagli studenti agli adulti e agli anziani! inoltre i biglietti risparmio si sono ridotti e quasi per niente usufruibili dall'arrivo della pandemia: che programma è mai questo?
lollo68 11 mesi fa su tio
Ci sono dei paesi dove i giovani fino a 15 anni non pagano i mezzi pubblici. Finché sono in formazione i trasporti dovrebbero essere gratuiti per non gravare ulteriormente le famiglie. Personalmente ho dovuto sborsare CHF 1'713.-- per l'abbonamento annuale per i figli: un vero salasso!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
NEUCHÂTEL
2 ore
Pugnalò due volte la ex, condannato a quattro anni e mezzo di prigione
L'imputato è stato ritenuto colpevole di tentato omicidio. Il giudice: «Il rischio di conseguenze mortali era elevato».
SVIZZERA
6 ore
«Genero biglietti per il treno gratis, come e quando voglio»
Sfruttando una falla nel sistema informatico delle FFS, un 16enne è riuscito a ottenere diversi biglietti senza pagarli.
FOTOGALLERY
BASILEA CITTÀ
7 ore
King Roger ora ha anche un tram tutto suo
A Basilea è entrato in funzione un convoglio dedicato al campione della racchetta.
SVIZZERA
8 ore
Covid-19: altri 1288 casi e 36 ricoveri in Svizzera
Ieri erano stati registrati 1478 contagi e 13 ospedalizzazioni. Una settimana fa rispettivamente 952 e 22.
NEUCHÂTEL
12 ore
Focolaio Covid in casa anziani, nonostante il vaccino
Su 31 residenti, 22 sono stati contagiati. E questo nonostante una copertura vaccinale del 91% fra gli ospiti.
CANTONE/ SVIZZERA
12 ore
Più sicurezza nelle gallerie (non soltanto nel San Gottardo)
A seguito dell'incidente del 24 ottobre 2001, è scattato un programma da 1,6 miliardi per rendere più sicuri i tunnel
SVIZZERA
15 ore
Sì a legge Covid-19 e cure infermieristiche, più incertezza sulla giustizia
È quanto emerge dal sondaggio svolto a inizio mese dalla SSR sui tre temi in votazione il 28 novembre.
FOTO
SOLETTA
1 gior
«Il ciclista non ha avuto nessuna possibilità di evitare l'impatto»
Il giovane che a bordo di una McLaren aveva gravemente ferito un 38enne è stato condannato a 44 mesi di prigione.
FOTO
GIURA
1 gior
In dogana con armi, munizioni e pure una moto d'epoca (non dichiarata)
Un francese di 59 anni è stato fermato (e multato) domenica 17 ottobre presso il valico di Bure.
VALLESE
1 gior
Il ticket per famiglie che non vale per le famiglie arcobaleno
L'esperienza di due papà dai Paesi Bassi agli impianti di risalita dell'Aletsch Arena, in Vallese
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile