Keystone - foto d'archivio
ZURIGO
06.11.20 - 12:410

Processo Raiffeisen, violato l'obbligo di segretezza

Sono apparsi sui media dettagli dell'atto d'accusa, che resterà sotto chiave fino a poco prima del processo

Vincenz e Stocker sono accusati di truffa per mestiere, appropriazione indebita, falsità in documenti e corruzione passiva a danno di Aduno e Raiffeisen

ZURIGO - Martedì la procura di Zurigo ha comunicato il rinvio a giudizio dell'ex presidente della direzione di Raiffeisen Pierin Vincenz. Tuttavia, l'atto d'accusa rimane per il momento sotto chiave. Poiché delle informazioni ivi contenute sono state comunque già rese pubbliche, il Tribunale distrettuale di Zurigo ha inoltrato una denuncia penale contro ignoti.

La corte ha indicato oggi in un comunicato di disporre di indizi di violazione dell'obbligo di segretezza, che il pubblico ministero aveva imposto alle parti coinvolte nel procedimento.

Nei giorni scorsi dei media hanno pubblicato dettagli dell'atto d'accusa, come la pena richiesta dalla procura e dettagli dei reati per cui Vincenz, ma anche l'ex direttore di Aduno (ora Viseca) Beat Stocker, sono incriminati.

Il tribunale distrettuale vuole però che l'atto d'accusa rimanga inaccessibile «fino a poco prima del processo», previsto per il prossimo anno. Solo allora sarà consegnato ai rappresentanti dei media, su richiesta. Una attribuzione anticipata non è conciliabile con il principio della presunzione di innocenza, indica la nota.

Stando a un comunicato pubblicato martedì dal ministero pubblico, Vincenz e Stocker sono accusati di truffa per mestiere, appropriazione indebita, falsità in documenti e corruzione passiva a danno di Aduno e Raiffeisen.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
1 ora
«I test siano di nuovo gratuiti»
La maggioranza del Nazionale sostiene questa proposta: «È un modo per tenere sotto controllo la pandemia».
SVIZZERA
3 ore
Nuovi approcci per combattere il coronavirus
I ricercatori svizzeri sono al lavoro su nuove piste. Si va da uno spray nasale a un vaccino da somministrare oralmente.
SVIZZERA
3 ore
«La Svizzera giri al largo dal Consiglio di sicurezza dell’ONU»
Lorenzo Quadri ha presentato una mozione al Consiglio federale
SVIZZERA
4 ore
La delusione dei vaccinati
Le misure anti-Covid proposte da Berna toccano tutti. Secondo i politici, questo inciderà sul morale dei cittadini
SVIZZERA
4 ore
Omicron: anche i vaccinati devono fare la quarantena
Il motivo? «Una misura precauzionale finché non ne sappiamo di più», spiegano dall'Ufficio federale di Sanità Pubblica
SVIZZERA
4 ore
400 km in sella a favore dei malati di Parkinson
I responsabili del progetto "Temperature in sella" hanno donato 10'000 franchi all'Associazione Parkinson Svizzera
SVIZZERA
17 ore
Misure anti-Covid, i Cantoni si fanno sentire
Tra i contrari anche il Ticino, che boccia anche l'idea dei test nelle scuole.
SVIZZERA
19 ore
Tre morti in A3: condannato per omicidio intenzionale
Una manovra folle è costata cara a un 47enne alla guida di una Porsche. Ma ancora di più alle sue vittime
SVIZZERA
21 ore
Così Netflix spenna gli svizzeri
Lo streaming costa anche il 30 per cento in più rispetto ai paesi limitrofi. Ma c'è un modo per pagare meno
ZURIGO
23 ore
Le cure intense zurighesi sono piene
All'ospedale universitario è stato raggiunto un tasso di occupazione del 98%
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile