Keystone
VAUD
03.11.20 - 17:520
Aggiornamento : 18:17

Bar e ristoranti chiusi anche nel canton Vaud

Disposto anche l'obbligo di mascherina in auto se si viaggia con persone non conviventi.

LOSANNA - Anche il Canton Vaud segue gli altri cantoni romandi e dispone la chiusura di bar, ristoranti, musei e palestre. La disposizione anti coronavirus rimarrà in vigore fino al 30 novembre prossimo.

Ad abbassare le serrande saranno appunto ristoranti, bar, buvette, casinò, sale da gioco, musei, centri benessere, cinema, teatri e palestre. Lo stato di necessità decretato dal cantone e le relative chiusure scatteranno domani alle 17.

Il cantone introduce inoltre l'obbligo di portare la mascherina nei veicoli di lavoro o privati se sugli stessi ci sono persone non conviventi. Naso e bocca coperti anche nei mercati e nelle zone urbane «a forte densità di popolazione».  

Le riunioni pubbliche e private saranno autorizzate soltanto con un massimo di cinque persone. Fanno eccezione i nuclei familiari che vivono sotto lo stesso tetto, le sedute di legislativi, commissioni parlamentari e gruppi politici, le raccolte firme, i funerali (limitati però comunque ai familiari del defunto) e le riunioni di organismi internazionali. Le scuole e gli asili nido resteranno aperti.

La presidente del Consiglio di Stato, Nuria Gorrite, ha sottolineato la serietà della situazione e invitato la popolazione a limitare i contatti. A partire da mercoledì e entro lunedì prossimo, il telelavoro dovrà essere generalizzato nelle amministrazioni pubbliche e raccomandato ovunque sia possibile.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-19 3 mesi fa su tio
Ho la netta impressione che chi non mette la mascherina lo faccia di proposito proprio per peggiorare la situazione. Ho notato che questi irrispettosi facciano parte della categoria degli sfigati, così facendo mettono in difficoltà chi magari cerca di fare funzionare le cose seppur con grandi difficoltà, portando tutti ad un peggioramento della situazione e probabilmente traendone anche vantaggio. Avrei maturato questa mia convinzione con alcuni esempi che ho potuto constatare.
pillola rossa 3 mesi fa su tio
@F/A-19 Onestamente non vedo più nessuno senza mascherina da tempo, tranne i conducenti dei bis. In ogni caso la mascherina non serve a nulla, se non a chi la produce, mentre risulta nociva per chi la indossa. Ma tutti la indossano e abbassano il capo.
Corri 3 mesi fa su tio
Il terrorismo continua, episodio 333...!!!
seo56 3 mesi fa su tio
A quando in Ticino?
Swissabroad 3 mesi fa su tio
@seo56 Ma non criticava le sceneggiate napoletane ? Un minuto di raccoglimento per l'ameba.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
LUCERNA
1 ora
Solidarietà per il medico "corona-scettico": a Lucerna sfilano in 350
La sospensione di un professionista di Ebikon decretata dal Cantone non è andata giù a diverse persone.
BERNA
2 ore
Piccole tracce di TNT nelle acque sotterranee di Mitholz
Si tratta comunque di concentrazioni ampiamente al di sotto dei valori limite.
LUCERNA
7 ore
Medico si oppone alle misure anti-covid: non può più esercitare
L'autorizzazione gli è stata temporaneamente revocata perché ha violato i suoi doveri professionali.
FOTOGALLERY
SVIZZERA
7 ore
Quante code "non necessarie" fuori dai negozi
Le immagini dei lettori da un capo all'altro della Svizzera: code anche di 500 metri
SVIZZERA
9 ore
Covid fonte di stress per gli infermieri
Un'indagine condotta su 4100 infermieri ha evidenziato che durante la pandemia lo stress è notevolmente aumentato.
SVIZZERA
10 ore
Covid-19: 2'560 casi nel weekend svizzero
Sono 16 i decessi registrati da venerdì a causa del virus.
SVIZZERA
11 ore
Posta «affidabile» nel 2020: i mesi più difficili, però, non sono stati nemmeno conteggiati
In primavera e in autunno Berna aveva dispensato il Gigante giallo dai vincoli, per garantire i servizi indispensabili.
ARGOVIA
12 ore
Cadavere trovato un anno fa in una grotta: «Fu omicidio»
Il corpo, ritrovato senza vita il 5 aprile 2020 vicino a Brügg, apparteneva a un 24enne zurighese scomparso nel 2019.
SVIZZERA
12 ore
Una pandemia di donne arrabbiate
In Svizzera il Covid ha colpito l'occupazione femminile. Ma le relazioni coniugali ne hanno beneficiato
SVIZZERA
13 ore
«Vogliono zittire la scienza»
I Verdi lanciano un appello in difesa della task-force Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile