keystone
SVIZZERA
31.10.20 - 12:400

Un "regalo" di Natale alle aziende in crisi

Il consiglio federale stanzierà aiuti straordinari. A cominciare - forse - dal primo dicembre

BERNA - Il Consiglio federale intende introdurre il 1° dicembre una regolamentazione per le imprese particolarmente colpite dalla crisi del coronavirus. «Siamo pronti», ha detto il ministro dell'economia Guy Parmelin ai microfoni della radio della Svizzera tedesca SRF.

L'attenzione si concentra principalmente sulle aziende la cui esistenza è minacciata: quelle del settore turistico, le agenzie di viaggio e il settore degli eventi e dello spettacolo. Il governo aveva inizialmente fissato al 1° febbraio 2021 la data di entrata in vigore della clausola di rigore.

Il Consiglio federale è stato sottoposto però a notevoli pressioni per accelerare i tempi. Ieri la Commissione della sanità del Consiglio nazionale ha scritto al governo chiedendo di attuare le misure per le imprese particolarmente colpite entro la fine di novembre poiché teme un'ondata di fallimenti.

Il ministro delle Finanze Ueli Maurer in Consiglio nazionale ha affermato che le misure presumibilmente saranno attuate «prima di Natale». «Il 1° dicembre sarebbe meglio», ha detto Parmelin alla SRF. Ma questo significherebbe un termine per la consultazione con i cantoni di due solo settimane. Il Consiglio federale è pronto, ma alcuni cantoni potrebbero richiedere maggiore tempo.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
SAN GALLO
51 min
«Mi hanno chiamato e mi hanno detto: “Ehi, la tua Ferrari sta bruciando”»
160mila franchi in fumo oggi sulla A13, il racconto del proprietario che... non era il conducente
ARGOVIA
3 ore
Arringa la folla di manifestanti anti restrizioni: docente cantonale licenziato in tronco
Per la direzione, non avrebbe dovuto presentarsi come insegnante. L'interessato: «Rifarei tutto».
FOTO
NEUCHÂTEL
4 ore
Manifestanti anti-misure in corteo a Neuchâtel
È già il secondo corteo quest'anno e c'erano circa 800 manifestanti
LUCERNA
5 ore
Il software per le tasse è un gran pasticcio, il Cantone si scusa in video
A Lucerna tanti problemi per il nuovo programma, soprattutto fra i senior: «Ci dispiace che si siano sentiti insultati»
GRIGIONI
7 ore
Terrazze chiuse? I gestori grigionesi si concedono una piccola proroga
Avrebbero dovuto smantellarle oggi, ma approfitteranno dell'ultimo weekend della stagione.
FOTO
SAN GALLO
8 ore
Una Ferrari distrutta dalle fiamme
Nessun ferito, ma danni per oltre centomila franchi. È il bilancio dell'incendio sull'A13
SVIZZERA
8 ore
Jacqueline rimanda le prove di primavera (ma in Ticino un po' meno)
Al Nord delle Alpi il vento freddo riporta il termometro attorno allo 0, a Sud invece sarà solo un attimo più frescolino
ZURIGO
8 ore
Investito dal tram: morto un 82enne
L'incidente si è verificato oggi a Zurigo alla fermata Talwiesenstrasse
SVIZZERA
9 ore
«Bar e ristoranti vanno riaperti il 22 marzo»
È quanto chiede la Commissione dell'economia e dei tributi del Consiglio nazionale
FRIBURGO / BERNA
11 ore
Con l'auto rubata contro un camion
Si è concluso così un inseguimento che ha avuto luogo nella notte sull'A12 tra Bulle e Berna
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile