Consiglio federale svizzero
BERNA
30.10.20 - 19:090

Il Video del Consiglio federale: «Rispettate le misure anti-covid!»

L'invito è ovviamente a reagire. I modi sono quelli noti: «Distanze e igiene».

BERNA - I sette membri del Consiglio federale in un video pubblicato oggi su Youtube invitano la popolazione svizzera a rispettare le misure adottate per combattere il coronavirus.

Le infezioni aumentano «rapidamente e fortemente», afferma la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga all'inizio del video. «Dobbiamo reagire. Sappiamo cosa dobbiamo fare: mantenere le distanze e lavarci le mani», aggiunge il ministro della Salute Alain Berset.

«Limitare il contatto, indossare una mascherina, usare le nuove tecnologie per sostituire il contatto fisico che ci manca», prosegue dal canto suo il ministro degli esteri Ignazio Cassis.

Pure i consiglieri federali devono sottostare a queste regole, spiegano gli altri ministri: Karin Keller-Sutter dice di aver annullato il tradizionale evento di Ognissanti in famiglia. Viola Amherd ammette di sentire la mancanza degli amici e Berset confida di aver annullato cene ed aperitivi.

Abbiamo bisogno di un «frangiflutti solido se non vogliamo affondare», dice Amherd. Perché, secondo Ueli Maurer, «la seconda ondata ci ha colpiti». «Ma abbiamo le possibilità e i mezzi per contrastarla», aggiunge Cassis.

Concorda pure Guy Parmelin: «Insieme possiamo farcela. Per i nostri ospedali, per il nostro sistema sanitario, ma anche per evitare enormi danni alla nostra economia». «Prima lo facciamo, prima possiamo tornare alla vita normale», afferma Maurer. «Lo vogliamo tutti». Per questo motivo la popolazione deve attenersi alle regole.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA / STATI UNITI
8 ore
«Al lavoro per un mondo più resiliente e più giusto»
Il presidente della Confederazione ha parlato alla 76esima Assemblea generale dell'Onu
FOTO
VAUD
10 ore
2000 in piazza a Losanna contro il certificato Covid all'università
La manifestazione non era autorizzata ma si è svolta senza problemi
FOTO
SVIZZERA
10 ore
I raduni per protestare contro la violenza della polizia
I raduni sono avvenuti su appello del collettivo "Exit Racism Now"
ZURIGO
11 ore
Parmelin vuole giornate lavorative di 15 ore e più lavoro domenicale
Il ministro dell'Economia ha presentato un “compromesso” relativo alla legge sull'orario di lavoro.
SVIZZERA
13 ore
La cultura vuole ancora i test gratuiti
Secondo gli esponenti del settore si è ancora lontani dalla normalità e dal 1° ottobre potrebbe esserci un peggioramento.
SVIZZERA
13 ore
GastroSuisse pretende l'indennizzo
I presidenti delle 26 sezioni cantonali auspicano inoltre un rapido piano di uscita dalla pandemia.
SVIZZERA
14 ore
Condannati tre manifestanti in bici
Avevano partecipato a una manifestazione a maggio 2020, infrangendo le norme anti-Covid
SVIZZERA
16 ore
«La Confederazione paghi i test»
Lo chiedono gli studenti universitari, in una lettera diffusa oggi
SVIZZERA
17 ore
Il detenuto Carlos è quasi un brand
Sul web si vendono magliette dedicate a lui. Giocattoli e altri gadget. L'iniziativa di un collettivo di artisti
SVIZZERA
17 ore
Infezioni e ricoveri: «La situazione si sta calmando»
Si è tenuta oggi la conferenza stampa degli esperti della Confederazione sull'evoluzione epidemiologica in Svizzera.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile