Deposit (archivio)
NEUCHÂTEL
30.10.20 - 13:460

Stretta anche a Neuchâtel: «Al massimo cinque, anche in casa»

Il cantone romando ha imposto misure più stringenti per combattere il coronavirus.

NEUCHÂTEL - Dopo il Canton Giura, il primo a scavalcare il Consiglio federale e imporre misure più stringenti per combattere il coronavirus, anche Il canton Neuchâtel ha deciso d'inasprire ulteriormente i provvedimenti in relazione alla pandemia di Covid-19. A partire da lunedì, sarà vietato riunire più di cinque persone, anche in ambienti privati. Questa restrizione non si applica ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

L'uso delle mascherine diventerà obbligatorio anche per gli alunni del terzo ciclo della scuola dell'obbligo, ovvero per le scuole medie. Il Consiglio di Stato chiederà inoltre al Gran Consiglio, che si riunisce martedì e mercoledì, di dichiarare ancora una volta la situazione straordinaria a livello cantonale.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 2 mesi fa su tio
Mi chiedo come fanno a controllare che le regole vengano rispettate!
spank77 2 mesi fa su tio
Alla fine e il buon senso che farà la differenza, perché si possono mettere mille regole, ma se non si capisce il perché delle regole, ci saranno sicuramente delle falle. Cinque per volta ? Chi controlla ? Se Caio positivo va a casa di Tizio con 4 persone... Poi va in un altra casa con altre 4 persone.... Alla fine e solo il buon senso di Caio che farà la differenza...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
30 min
Un imprenditore fa causa a Berna: chiede otto milioni di franchi
Urs Ledermann sostiene che la sua impresa di pulizia sia stata rovinata a seguito delle restrizioni anti-covid.
ZURIGO
1 ora
Alcuni operatori della sanità vogliono un'associazione anti-vaccino
Gli interessati si sono organizzati tramite il servizio di messaggistica Telegram.
SVIZZERA
1 ora
Coronavirus e scuole: altro cambiamento di strategia?
L'UFSP sta studiando possibili provvedimenti. Finora era stata lasciata carta bianca ai cantoni.
SVIZZERA
2 ore
Freddo e neve, i disagi oltralpe proseguono
Soprattutto per quanto riguarda i mezzi pubblici: diverse tratte ferroviarie sono tuttora bloccate.
SVIZZERA
2 ore
«I cantoni più lenti avranno meno dosi»
È l'indiscrezione riportata nell'edizione odierna della NNZ am Sonntag.
SVIZZERA
3 ore
Quelle 6'000 aziende che non riceveranno alcun aiuto
Si tratta delle imprese fondate dopo lo scoppio della pandemia. Non rientrano nei cosiddetti casi di rigore.
SVIZZERA
14 ore
I "corona-scettici" e le minacce online: «Assaltiamo Palazzo Federale»
Alcuni gruppi radicali contrari alle misure anti-coronavirus invocano un attacco a Berna
SVIZZERA
16 ore
Dramma a Gerlafingen: due bambine trovate morte in un appartamento
La madre è stata arrestata dalla polizia: è la principale indiziata
LE FOTO
SVIZZERA
18 ore
Comprensori sciistici, è caos valanghe: ci sono 2 morti
La polizia e la Rega hanno lavorato ininterrottamente per cercare eventuali dispersi
SVIZZERA
19 ore
«Inserite la salvaguardia delle risorse naturali nella Costituzione»
Lo chiedono i giovani verdi, che si apprestano a lanciare un'iniziativa popolare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile