Deposit (archivio)
GRIGIONI
28.10.20 - 12:040
Aggiornamento : 12:37

«Chi serve al bar non deve alzare il gomito»

Finisce in questi giorni la campagna di prevenzione sull'alcolismo nella ristorazione: «Zero per mille sul lavoro».

Secondo l'UFST, nel 2018 gli svizzeri hanno bevuto in media quasi 56 litri di birra, poco più di 32 litri di vino, quasi 4 litri di superalcolici e quasi 2 litri di vino di frutta.

COIRA - Si conclude in questi giorni la quinquennale campagna grigionese sulla prevenzione dell'alcolismo nella ristorazione, promossa dall'Ufficio dell'igiene pubblica, da Gastro Grigioni e da hotelleriesuisse Grigioni. Vi ha partecipato un'ottantina di aziende.

L'Ufficio dell'igiene pubblica grigione comunica oggi che la campagna è stata ben accolta dal settore. L'iniziativa si è svolta all'insegna del motto "insieme per un consumo responsabile", introducendo la regola dello zero per mille durante l'orario di lavoro. L'intento è stato quello di lanciare un chiaro segnale a favore di un ambiente di lavoro sano.

Secondo gli enti che hanno gestito il progetto gli obiettivi della campagna sono stati raggiunti. Sul sito web genussbeiz.ch, solo in lingua tedesca, sono pubblicate le testimonianze di alcuni partecipanti.

L'attività di prevenzione è partita dal settore alberghiero (hotelleriesuisse Grigioni) e della ristorazione (Gastro Grigioni), essendo il comparto con il maggior numero di lavoratori del cantone a contatto diretto con le bevande alcoliche.

Se l'azione di prevenzione ha voluto sensibilizzare il personale di alberghi e ristoranti a non eccedere nel consumo di bevande alcoliche sul posto di lavoro, non si è tuttavia voluto demonizzare il consumo adeguato di vino, birra, superalcolici e affini, in quanto riconosciuto patrimonio culturale svizzero.

Consumo annuo pro capite in Svizzera - Secondo l'Ufficio federale di statistica, nel 2018 gli svizzeri hanno bevuto in media quasi 56 litri di birra, poco più di 32 litri di vino, quasi 4 litri di superalcolici e quasi 2 litri di vino di frutta.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 10 mesi fa su tio
Ahahah... allora possono chiudere subito la maggioranza degli EP
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
LUCERNA
3 ore
Le sottrasse diversi milioni, condannata una guaritrice
Una 66enne di Glarona è stata ritenuta colpevole di una lunga serie di reati, tra cui l'appropriazione indebita.
SVIZZERA
4 ore
La percentuale dei non vaccinati in cure intense? Molto alta
Tra il 19 luglio e il 15 agosto erano l'89% del totale. C'è preoccupazione per i tanti giovani malati
SVIZZERA
5 ore
Verso l'estensione oltre i sei mesi del certificato Covid per chi è guarito
«Faremo certamente degli aggiustamenti» affermano dall'Ufficio federale della sanità pubblica
ZURIGO
9 ore
Nessun controllo dei certificati, piscina chiusa dalla polizia
All'ingresso della struttura coperta erano affissi dei cartelli indicanti che non vi sarebbe stato alcun controllo.
BERNA
11 ore
Berna ne ha abbastanza dei No-Vax
La Città federale ha deciso di vietare qualsiasi manifestazione contro le misure anti-Covid-19.
SVIZZERA
12 ore
«No alle pellicce ottenute con la sofferenza degli animali»
Il Parlamento ha ricevuto una petizione che chiede di vietare l'importazione di prodotti ottenuti in modo crudele.
ZURIGO
13 ore
«Vittima di una violenza brutale»
La polizia zurighese fornisce nuovi informazioni sul delitto: «La persona fermata è un 20enne e ha confessato».
BERNA
14 ore
La curva dei contagi continua a calare
Nelle ultime 72 ore 102 perone hanno necessitato di un ricovero in ospedale.
FOTO
SVIZZERA
16 ore
Università al via, tra Covid Pass e polemiche
Alcune centinaia di studenti si sono riuniti davanti a diversi atenei per protestare contro l'uso del certificato.
CONFINE
18 ore
Vaccinati o no? Al via i controlli al confine
Chi valica la frontiera in entrata, da oggi dovrà essere in possesso di "pass", e compilare un modulo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile