Archivio Keystone
SVIZZERA
28.10.20 - 19:020
Aggiornamento : 22:24

In quarantena... senza contatti con un malato (a causa di Swisscovid)

È la storia di una donna che ha ricevuto un'allerta dall'app. Ma lei quel giorno non era nemmeno uscita di casa

Come si spiega? Il telefono aveva rilevato un altro dispositivo nell'appartamento adiacente, dall'altra parte della parete

Swisscovid

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

ZURIGO - Dallo scorso giugno nella lotta contro il coronavirus c'è anche un'app: si chiama Swisscovid e permette di tracciare i contatti con lo smartphone. Se ce n'è stato uno con una persona positiva al virus, si riceve un'allerta.

Ma può succedere che tale notifica la riceva anche un utente Swisscovid che non ha avuto nessun contatto, perlomeno stretto, col malato. È quanto di recente successo a una signora di Zurigo, come riferito dalla rivista per i consumatori K-Tipp.

Il caso - Sullo smartphone della donna, che vive in un'abitazione plurifamiliare, è comparsa una segnalazione relativa a un contatto a rischio. Ma nel giorno del presunto contatto, lei non è mai uscita di casa.

Bluetooth senza limiti - Com'è potuto accadere? Il sistema utilizzato da Swisscovid per il tracciamento si basa sul Bluetooth, che mette in contatto tra di loro i dispositivi situati nelle vicinanze. Ma il segnale Bluetooth non conosce limiti e può anche oltrepassare le pareti.

Il vicino malato - Ecco dunque svelato l'arcano: lo smartphone della donna aveva rilevato la presenza di un altro dispositivo con Swisscovid situato nella stanza di un altro appartamento, più precisamente quello adiacente al suo. E il vicino di casa era in effetti risultato positivo al virus, pertanto ha inserito nell'app il codice per attivare l'allerta. Allerta che è giunta anche alla signora, che non era uscita di casa.

La parete non rilevata - L'app non è in grado di sapere se tra due dispositivi ci sia una parete, come fa sapere l'Ufficio federale della sanità pubblica, interpellato dal periodico d'oltre San Gottardo. Ma è la prima volta che si è confrontati con un episodio del genere.

Fatto sta, che dopo aver ricevuto la notifica, la signora ha contattato la hotline che le ha raccomandato di stare in quarantena per dieci giorni. E questo nonostante lei avesse spiegato che nel giorno del presunto contatto non era uscita di casa.

Oltre 1,8 utenti attivi - Nel frattempo l'app Swisscovid, che è stata lanciata ufficialmente lo scorso 25 giugno, è attiva su 1,83 milioni di dispositivi, secondo i più recenti dati dell'Ufficio federale di statistica. Negli ultimi quattordici giorni (dato aggiornato al 25 ottobre 2020) sono stati attivati, da parte di persone risultate positive al coronavirus, 4'775 codici d'allerta.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
BERNA
13 sec
Polemiche su come la Procura federale ha gestito il dossier della 28enne
Fra chi pensa che ci siano stati errori e leggerezza e chi è convinto che abbia agito correttamente, la politica divisa
SVIZZERA
6 min
Che batosta per la Posta
Il Covid ha affossato i ricavi nei primi tre trimestri. Ma si vede una luce in fondo al tunnel
SVIZZERA
2 ore
Covid, in Svizzera altri 4'509 casi e 79 decessi
Nelle ultime ventiquattro ore sono stati effettuati 28'740 test, con un tasso di positività del 15,7%
VALLESE
2 ore
Vuole prestar soccorso, viene investito e muore
Il tragico incidente è avvenuto questa mattina nei pressi dell'uscita autostradale di St-Maurice.
SVIZZERA
2 ore
Aldi alza il salario minimo a 4'400 franchi
È la busta paga base più alta del settore in Svizzera, soprattutto per quanto riguarda gli alimentari
FRIBURGO
3 ore
Auto contro un albero: morto un sedicenne
L'incidente si è verificato nel Canton Friburgo. Il ragazzo si trovava sul sedile del passeggero
SVIZZERA
3 ore
Ipoteche: le grandi banche rallentano mentre crescono quelle più piccole
Lo rivela un nuovo studio dell'Alta scuola di Lucerna che riporta una nuova importanza degli istituti cantonali
GRIGIONI
3 ore
Caduta letale per un alpinista
Un 41enne è rimasto vittima di una caduta mentre saliva sul Piz Cambrena
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
4 ore
Il prossimo sarà l'anno della civetta
Il piccolo rapace notturno è stato scelto come uccello del 2021 da BirdLife Svizzera.
SVIZZERA
5 ore
«Otto arresti in tre mesi: la minaccia resta elevata»
Qual è il ruolo delle donne negli attentati in Europa? Come mai ora gli attacchi avvengono anche in Svizzera?
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile