deposit
SVIZZERA
27.10.20 - 09:530

Meno istruiti, e più malati

In Svizzera le persone con bassa istruzione e origini straniere hanno più problemi psico-fisici. Lo dice l'Ust

BERNA - Le persone con una buona istruzione si sentono più in salute rispetto a coloro che non hanno proseguito gli studi. È quanto emerge a grandi linee dall'indagine effettuata dall'Ufficio federale di statistica (UST) basandosi su dati del 2017.

In pratica, si delinea quello che gli esperti definiscono gradiente sociale, con gli svantaggi sociali che si ripercuotono anche sullo stato di salute, ad esempio a causa di un minor ricorso alle prestazioni mediche, si legge in un comunicato odierno.

Se fra le persone senza formazione post-obbligatoria solo due terzi definiscono il loro stato di salute buono o molto buono, il dato sale a otto su dieci tra le persone con formazione di grado secondario e a nove su dieci per il grado terziario.

L'UST spiega che chi ha un livello di istruzione basso ha più probabilità di soffrire di ipertensione, diabete o di avere livelli di colesterolo elevati, tutti elementi considerati fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Molto più alto anche il rischio di incappare in mal di schiena e dolori articolari, che possono divenire cronici, compromettendo la qualità di vita.

Anche il luogo d'origine influenza lo stato di salute: sovente problemi si manifestano tra le persone della prima generazione immigrate dall'Europa orientale, sudorientale e sudoccidentale.

In tutti i gruppi di popolazione con un passato migratorio vi è un rischio maggiore di sviluppare problemi psichici, come ad esempio la depressione, continua la nota. Le differenze possono in parte essere ricondotte a disparità, ma in particolare e in modo netto anche alla carenza di sostegno sociale.

Più in generale, ad affliggere la popolazione è il problema dell'obesità, fattore che aumenta il rischio di numerose patologie. Anche in questo caso, può essere osservato un notevole gradiente sociale, con una maggiore esposizione dei gruppi con un passato migratorio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SAN GALLO
3 ore
Villa sul lago, Federer con le spalle al muro
Il cantiere di costruzione è fermo, un'associazione ecologista ha presentato ricorso.
BERNA
7 ore
Due svizzere disegnano l'introduzione dei Simpson
La celebre scena del divano andrà in onda stasera negli Stati Uniti.
SONDAGGIO
ZURIGO
10 ore
Gli uomini guardano più porno, con conseguenze
Durante la pandemia, il consumo eccessivo di pornografia in rete è aumentato notevolmente.
ZURIGO
10 ore
Con sei chili di cocaina in auto, arrestato "turista" olandese
La droga, dal valore di circa mezzo milione di franchi, era stata accuratamente nascosta.
BERNA
12 ore
Migliaia di test PCR scaduti, erano stati acquistati per eventuali emergenze
Costo per la Confederazione? Circa 14 milioni di franchi
SVIZZERA
13 ore
Marco Chiesa attacca i consiglieri federali "disorientati" del PLR
Il ticinese denuncia i «continui patti con la sinistra» di un partito «che non rappresenta alcuna posizione borghese».
FOTO
GRIGIONI
13 ore
In fiamme un capannone, danni per oltre un milione
Diverse squadre di pompieri si sono recate sul posto. Non dovrebbero esserci feriti.
ZURIGO
14 ore
Bambini e adolescenti, più che raddoppiati i tentativi di suicidio
Lo psicologo Markus Landolt sostiene che la causa principale è da ricondurre al coronavirus.
SVIZZERA
15 ore
Accordo quadro: Cassis presto a Bruxelles con Parmelin
«Nessun altro consigliere federale conosce il dossier come lo conosco io», ha sottolineato il ticinese.
SVIZZERA
1 gior
Roche: i test fai da te sono già esauriti
Tuttavia, da settimana prossima le consegne dovrebbero riprendere a pieno ritmo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile