Keystone
Il modulo incriminato.
NEUCHÂTEL
26.10.20 - 08:280

Sistema in tilt: ancora nessun risultato a Neuchâtel

A quasi 24 ore dalla chiusura dei seggi, le elezioni comunali neocastellane restano senza vinti né vincitori.

Il vicecancelliere: «Abbiamo avuto problemi con il nuovo modulo di riconoscimento dei bollettini di voto».

NEUCHÂTEL - Le elezioni comunali neocastellane continuano a non avere ancora né vinti né vincitori. La causa è il «nuovo modulo di riconoscimento dei bollettini di voto», ha affermato il vicecencelliere Pascal Fontana in dichiarazioni riportate dal quotidiano locale Arcinfo. Ma intanto sulle reti sociali e non solo già piovono critiche per quella che non appare come una bella figura, in un cantone che si vuole orientato alla tecnologia.

Il problema concerne il modulo, che doveva sostituire ciò veniva fatto a mano, permettendo di semplificare il lavoro e di ricorrere a meno persone, ha spiegato Fontana. Di per sé invece il sistema informatico non è in discussione: era già stato utilizzato durante le elezioni federali del 2019, che sono andate perfettamente.

Cosa è successo? Dopo la prima parte del processo di conteggio, che è andata liscia, alla fine della mattinata è diventato chiaro che alcune delle immagini scansionate non potevano essere lette, ha affermato il funzionario. Il sistema è stato ripristinato nel pomeriggio, ma poi è andato nuovamente in panne.

I piccoli comuni hanno così scansionato manualmente i bollettini, mentre nelle città più grandi - tra cui La Chaux-de-Fonds, Neuchâtel e Le Locle - si è deciso d'interrompere il conteggio «per garantire l'esattezza del risultato», secondo Fontana.

Quanto accaduto è comunque destinato a far discutere. Nell'articolo di fondo odierno Arcinfo non esita a parlare di «memorabile fallimento», le cui cause rimangono ancora confuse. «Si ha voglia di ridere e i neocastellani lo stanno facendo sulle reti sociali. Ma si ha voglia anche di piangere: avremmo potuto fare a meno di questa cattiva pubblicità per il nostro cantone, che ama vantarsi del suo know-how tecnologico».

«Temevamo che il coronavirus potesse disturbare la pubblicazione dei risultati, dissuadendo molti volontari dal venire a partecipare allo spoglio», prosegue l'articolo firmato dal caporedattore Eric Lecluyse. «Ironia della sorte, gli umani erano pronti, ma è il sistema che si è ammalato. Non solo il sistema informatico, ma anche quello amministrativo, che non è riuscito a consolidare le procedure di prova». Perlomeno, conclude il giornalista, c'è un rimedio radicale: si può sempre contare a mano.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 1 mese fa su tio
Magra consolazione per noi ticinesi: non siamo gli unici...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
FOTO
BASILEA CITTÀ
3 ore
"Basilea senza nazisti", oltre 3'000 persone hanno sfilato per la città
Autorizzata delle autorità nonostante le norme anti-Covid, il corteo ha attirato parecchi manifestanti.
SVIZZERA
7 ore
Con l'inverno meteorologico arrivano anche i primi fiocchi
Martedì è attesa una prima spolverata di neve, in alcune zone anche a basse quote.
FOTO
BASILEA CAMPAGNA
8 ore
Rapina in un ufficio postale, si cerca una coppia di rapinatori
L'auto usata per la fuga, rubata poco prima, è stata data alle fiamme
SVIZZERA
10 ore
Addio PPD, benvenuta Alleanza del Centro
Il partito punta a conquistare elettori, uscendo da una connotazione troppo cattolica. Sì anche alla fusione con il PBD
SVIZZERA
10 ore
«Impedire lo sci? Una frenesia dettata dall'estero»
Alcune stazioni in Svizzera sono aperte da due mesi e nessuna di esse è diventata un focolaio d'infezione
SVIZZERA
12 ore
La sicurezza del vaccino? Non è negoziabile
La Svizzera, assicura Nora Kronig, non scenderà a compromessi
SVIZZERA
12 ore
L'edizione 2021 del Forum economico mondiale è in forse
Klaus Schwab spiega che la manifestazione avrà luogo solo in condizioni di assoluta sicurezza
SVIZZERA
13 ore
È morta la donna più anziana della Svizzera
«Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...», affermava la vegliarda in un libro a lei dedicato
SVIZZERA
14 ore
Scuole reclute da record nel 2021
«Sarà la più grande della storia recente» spiega il capo dell'esercito, comandante di corpo Thomas Süssli
SVIZZERA
15 ore
PPD, oggi si decide su nuovo nome e fusione con il PBD
L'assemblea dei delegati si svolge in modo decentrato a causa della pandemia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile