Keystone
La ZGDK è a favore di una chiara estensione dell'obbligo d'indossare le mascherine nelle scuole
LUCERNA
24.10.20 - 16:080

La Svizzera centrale vuole regole più severe contro il Covid

I direttori cantonali della sanità della regione auspicano un'estensione dell'obbligo d'indossare le mascherine.

LUCERNA - La Conferenza dei direttori cantonali della sanità e delle socialità della Svizzera centrale (ZGDK la sigla tedesca) auspica interventi rapidi ed efficaci contro il diffondersi del nuovo coronavirus. In caso contrario si rischia un collasso del sistema sanitario e del tracciamento dei contatti, affermano i rappresentati dei cantoni di Lucerna, Zugo, Obvaldo, Nidvaldo, Svitto e Uri.

La ZGDK è a favore di una chiara estensione dell'obbligo d'indossare le mascherine nelle scuole e sul posto di lavoro se la distanza non può essere mantenuta, si legge in un comunicato odierno, diramato in seguito alla procedura di consultazione avviata dal Consiglio federale su possibili provvedimenti anti-Covid.

Le autorità dei cantoni della Svizzera centrale sono anche favorevoli a porre il limite di 30 partecipanti a eventi, che scenderebbe a 10 per quelli in ambito familiare. Vengono ritenute necessarie regole più severe nello sport amatoriale, mentre concerti e attività corali sono da proibire. Discoteche e sale da ballo dovrebbero rimanere chiuse.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 4 mesi fa su tio
I direttori della sanità ZGDK, non i cantoni... perché dal 2020 non è più la politica che dirige, ma la sanità.
Don Quijote 4 mesi fa su tio
Diamogli la castrazione per chi non indossa la mascherina.
Volpino. 4 mesi fa su tio
Misura non abbastanza incisiva e risolutiva, ci vuole per forza un Lockdown di almeno 2 settimane per far sì che gli ospedali ecc. si possono fare un quadro della situazione ormai fuori controllo.
Veveve 4 mesi fa su tio
Infatti si vede come funziona bene in Francia mascherina ovunque e 40’000 casi al giorno...con o senza nessuna differenza! A scuola di mio figlio da lunedì tutti con museruola in classe...peccato che prima senza tenevano 1,5 di distanza ora si sono rimessi tutti 2 per ogni banco! Considerando che ogni 30 secondi si toccano la mascherina immagino a cosa possa servire il nuovo provvedimento! Così come quando vai in giro la gente pensa che indossando la mascherina diventi immune a tutto e non rispetta distanze e regole di buon senso!
Meiroslnaschebiancarlengua 4 mesi fa su tio
L'unica soluzione che permette di limitare la propagazione del virus è mascherina per tutti dal momento che si esce di casa. E si doveva cominciare almeno due settimane fà (come già spiegai a un giornalista a quel tempo). Ogni altra soluzione sarà insufficiente.
Gus 4 mesi fa su tio
Quando queste cose le chiedeva il Ticino, ci guardavano con sufficienza. Tipicamente svizzero-tedesco
roma 4 mesi fa su tio
...pienamente d'accordo anche se, quando il Ticino era in piena emergenza, a nord delle alpi...minimizzavano.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
ZURIGO
41 min
«Il telelavoro provoca un danno enorme all'economia»
La consigliera di Stato Carmen Walker Späh si oppone all'obbligo imposto dall'autorità federale.
SVIZZERA
1 ora
Il sale, ultimamente, resta in Svizzera
In un decennio, il calo delle esportazioni è stato del 91%
SVIZZERA
2 ore
Solo l'1% delle aziende vuole imporre la vaccinazione
Il dato emerge da un sondaggio di Manpower: «Le ditte elvetiche puntano sulla responsabilità individuale».
SVIZZERA
5 ore
Riaperture: il Consiglio nazionale si chiama fuori
Respinta la richiesta di fissare un termine ultimo al 22 marzo. Approvati maggiori aiuti economici
FOTO
GRIGIONI
6 ore
Dalla pandemia è nata una piramide di carta igienica
Durante la scorsa primavera il suo valore è stato stravolto. Ecco l'opera del grigionese Marc B. Bundi
SVIZZERA
12 ore
Dopo il burqa, il velo nelle scuole?
Gli oppositori alla dissimulazione del volto ora si concentrano sull'ambito formativo. Ma c'è chi è contrario
SVIZZERA
17 ore
«Tutte le aziende in crisi vanno aiutate, anche quelle nuove»
Il Consiglio Nazionale vuole togliere il limite temporale del primo ottobre per la richiesta dei casi di rigore.
SAN GALLO
19 ore
Tragedia sfiorata a un passaggio a livello
A Staad un bambino di tre anni ha attraversato le rotaie proprio mentre transitava un treno.
SVIZZERA
19 ore
Blocher: «Non sottomettiamoci ai diktat del Governo»
Il plenum dovrà decidere se iscrivere nella legge la data del 22 marzo per riaprire ristoranti e altre attività.
SVIZZERA
20 ore
I “milionari della mascherina” sostituiscono quelle non usate gratis
La Farmacia dell'esercito aveva acquistato il materiale dalla Emix Trading AG, ma l'aveva poi ritirato precauzionalmente
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile