Archivio Keystone
SVIZZERA
23.10.20 - 11:100

Domande d'asilo in calo nel terzo trimestre 2020

In Svizzera ne sono state registrate 3'161, con una flessione del 14,3%. Ma a settembre sono salite rispetto ad agosto

BERNA - Nel terzo trimestre 2020 la Svizzera ha registrato 3'161 domande d'asilo, ossia il 14,3% in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Lo ha comunicato oggi la Segreteria di Stato della migrazione (SEM), aggiungendo che nei primi nove mesi la flessione su base annua è stata del 27,7% (7'753 domande).

Tuttavia se si considera il solo settembre, le domande - 1'131 - segnano un incremento del 16% rispetto ad agosto e una diminuzione del 5,5% in paragone con lo stesso mese del 2019.

In settembre, i principali paesi di provenienza dei richiedenti sono stati l'Afghanistan con 222 domande (+45 rispetto ad agosto), la Turchia (167 domande; +16), l'Eritrea (142 domande; -20), l'Algeria (123 domande; +51) e la Siria (75 domande; +1).

Sempre nel mese di settembre, la SEM ha trattato 1'411 domande d'asilo in prima istanza: 206 hanno portato a una decisione di non entrata in materia (tra cui 151 sulla base dell'accordo di Dublino), 438 alla concessione dell'asilo e 355 all'ammissione provvisoria. Il numero di casi pendenti in prima istanza ammonta a 4'433, ossia 171 in meno rispetto ad agosto.

Nel mese in esame, 295 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate. La Confederazione ha chiesto ad altri Stati Dublino di prendere a carico 381 richiedenti asilo e 91 sono stati trasferiti nello Stato competente. Da parte sua, la Svizzera ha ricevuto 309 domande di presa a carico e ha accolto 94 persone in questo ambito.

Programma di reinsediamento - Il 29 maggio 2019 il Consiglio federale ha approvato un piano di attuazione del programma di reinsediamento che prevede l'accoglienza di al massimo 1'600 rifugiati particolarmente bisognosi di protezione nel periodo 2020/2021. Sospese a causa della crisi dovuta al Covid‐19, le accoglienze che rientrano in questo contingente sono riprese nel mese di agosto: tra agosto e settembre, la Svizzera ha accolto 254 persone.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
2 ore
Messi in quarantena per sbaglio
Viaggiatori che non provenivano da paesi a rischio hanno ricevuto un messaggio d'isolarsi ed evitare contatti
SVIZZERA
8 ore
«La gente rischia di perdere la fiducia»
Ospedali al limite, trasporto pubblico in difficoltà. I sociologi sono preoccupati per l'impatto sull'opinione pubblica
Ginevra
8 ore
Crivella di colpi l'amico, condannato a 16 anni
I fatti risalgono al 2016, quando un 42enne in seguito a un alterco aveva giustiziato un uomo in una sala da tè
SVIZZERA
10 ore
Nuove misure anti-Covid: la soddisfazione di bar e club
Il Consiglio federale «ci ha ascoltati» si legge in un comunicato, che parla di «segnale importante» per il settore
SVIZZERA
12 ore
Ecco le nuove misure decise dal governo
Nuove restrizioni contro il Covid: è iniziata la conferenza stampa da Palazzo Federale. Segui la diretta
SVIZZERA
12 ore
I contagi in Svizzera rimangono sotto i 10mila
A livello nazionale il 75,03% della popolazione over 12 è completamente vaccinato
SVIZZERA/GERMANIA
12 ore
La Svizzera è nella black-list tedesca
La decisione di Berlino: quarantena di dieci giorni per i non vaccinati in arrivo dalla Confederazione
SVIZZERA
13 ore
Vaccinazione anti-Covid gratuita anche nel 2022, frontalieri compresi
Il Consiglio federale ha stabilito che le spese continueranno a essere assunte dall'assicurazione sanitaria obbligatoria
SVIZZERA
13 ore
L'obbligo di quarantena mette in ginocchio il turismo
L'appello del direttore dell'aeroporto di Zurigo: «Il Consiglio federale deve aggiustare rapidamente il tiro»
VALLESE
15 ore
Vuoi un vigneto in Vallese? Basta un franco
L'uva non è più redditizia e i coltivatori se ne disfano a prezzi simbolici
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile