Immobili
Veicoli
Keystone - foto d'archivio
SVIZZERA
23.10.20 - 07:400

La solidarietà frutta oltre 4 milioni di franchi

La giornata di ieri era dedicata a chi soffre di più le conseguenze della pandemia nel mondo

BERNA - Oltre quattro milioni di franchi sono stati raccolti ieri nel corso della Giornata nazionale di solidarietà dedicata alle persone colpite dalla pandemia di coronavirus nel mondo.

L'importo delle donazioni ricevute ha raggiunto 4'016'886 franchi, ha dichiarato ieri sera, poco dopo le 23.00, la Catena della Solidarietà in un comunicato. «Anche se la Svizzera stessa è colpita dalla crisi e molte persone sono in difficoltà, la popolazione ha dato prova di grande generosità», ha sottolineato l'organizzazione.

Il denaro, raccolto nell'ambito della giornata di solidarietà "Coronavirus International", sarà utilizzato per sostenere le organizzazioni umanitarie che combattono la crisi legata alla pandemia di coronavirus nei Paesi più poveri.

«Nei Paesi particolarmente fragili, la crisi ha spesso conseguenze drammatiche aumentando le diseguaglianze sociali e la povertà», aveva indicato ieri mattina la consigliera federale Simonetta Sommaruga lanciando la raccolta fondi. La presidente della Confederazione aveva sottolineato che in Svizzera è buona abitudine guardare oltre le proprie frontiere, anche in momenti difficili.

La Catena della solidarietà ha organizzato l'evento con 18 ONG partner con l'aiuto di SSR e di alcune radio private che hanno sostenuto l'azione. Dall'inizio di luglio l'organizzazione ha messo a disposizione due milioni di franchi dal suo fondo d'urgenza per progetti di associazioni partner in numerosi Paesi.

L'organizzazione umanitaria ha selezionato 15 Paesi particolarmente fragili come Haiti, Mozambico o Siria, dove contagi di massa avrebbero effetti devastanti. Se i fondi lo permetteranno, verranno finanziati progetti anche in altre regioni, come ad esempio zone di guerra.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
SVIZZERA
15 min
«Il periodo del certificato Covid sembra arrivare alla fine»
Le decisioni prese mercoledì potrebbero essere modificate, in caso di un'evoluzione positiva della situazione pandemica
SVIZZERA
52 min
Le vittime di aggressioni sessuali criticano l'operato della polizia
Chiunque segnali una violenza di questa natura deve essere interrogata
SVIZZERA
9 ore
Omicron ha ribaltato la graduatoria fra i cantoni
Appenzello virtuoso, Ginevra un flop. I cantoni della Svizzera orientale ora sono i meno toccati dal coronavirus.
SVIZZERA
10 ore
«Relazioni stabili con l'Ue, ma nessun accordo quadro 2.0»
L'intervento del presidente Ignazio Cassis al raduno dell'UDC zurighese all'Albisgüetli.
BERNA
16 ore
Un "virus" che dalla Svizzera si è diffuso in Cina
Fino al 1. maggio al Museo Alpino Svizzero di Berna saranno esposte fotografie in netto contrasto fra loro.
GRIGIONI
17 ore
Il WEF avrà luogo a fine maggio
Gli organizzatori hanno confermato che l'evento, procrastinato a causa di Omicron, si terrà nella località grigionese.
SVIZZERA
18 ore
Campagna vaccinale: nuove raccomandazioni
Le autorità sanitarie hanno aggiornato le raccomandazioni nell'ambito della campagna vaccinale.
SVIZZERA
19 ore
Omicron non cede: i nuovi casi sono 37'992
Sono 138 le persone ospedalizzate nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell'Ufsp.
SAN GALLO
19 ore
Rubano un'auto, provocano un incidente e fuggono
Due dei tre presunti protagonisti dello scontro di Oberuzwil sono già stati arrestati dalla polizia.
SVIZZERA
21 ore
I Paesi dell'Africa australe fuori dalla lista nera
La SEM toglierà il blocco d'ingresso che era in vigore dal mese di novembre per contrastare la diffusione di Omicron.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile